L’Associazione culturale Marginalia, organizza due giorni a Napoli

per un week end davvero speciale Data da stabilire

Visiteremo la bella mostra di Canova al Museo archeologico

Il Castel dell’Ovo e la Napoli verace piena di suoni colori e persone.

Faremo anche un’ interessante passeggiata notturna.

Viaggeremo con il Freccia rossa e alloggeremo in centro.

Il percorso sarà condotto dal nostro socio e collega, lo storico dell’arte

Marco Villani.

Presto tutti i dettagli

Quota di partecipazione € 245,00 a persona e comprende:

viaggio in treno A/R Freccia Rossa con partenza da Firenze Stazione di Santa Maria Novella

pernottamento cena e prima colazione in Hotel 4 stelle nel centro di Napoli

tassa di soggiorno

Prenotazioni e ingressi ai Musei

servizio guida per due giorni a cura dello storico dell’arte Marco Villani

auricolari per migliore ascolto

Supplemento singola € 35,00

Tutto quanto non inserito nella voce comprende, non è da considerarsi nella quota di partecipazione.

Da pagare in loco servizio pullman per spostamento alla Certosa e altri luoghi non raggiungibili con facilità a piedi

Sono aperte le iscrizioni 

inviando una mail o scrivendo ai nostri contatti

Informazioni e Prenotazioni ai nostri contatti sotto riportati

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

Antonio Canova a Napoli(grazia e perfezione in mostra al Museo Archeologico)

Antonio Canova (1757-1822) è stato l’ultimo genio della scultura in marmo della storia italiana. Lo precedono, lungo una tradizione secolare, il Bernini, Michelangelo, Desiderio da Settignano, Giovanni Pisano. Al di là dell’esempio di questi grandi, per il veneto Canova la bellezza suprema, la sola in grado di mostrare l’aspetto degli dei e di dialogare con Dio, fu però una conquista dei soli greci antichi. Lasciata la nativa Possagno (Treviso) si stabilì a Roma, dove attraverso le copie di epoca imperiale (ed è questo un piccolo paradosso) apprese la perfezione e la grazia della scultura greca. Questi due termini, grazia e perfezione, diventano la prassi e l’essenza del suo lavoro: partendo da bozzetti in pittura o in terracotta, egli plasmava modelli in gesso (alcuni sono presenti nella mostra), a partire dai quali poi si dedicava al lavoro sui marmi. L’ultimo esito della sua arte è quindi la statua di marmo, portato ad un grado di raffinamento e finitura estremi. La perfezione esecutiva, la morbidezza delle superfici data da un lavoro infaticabile di levigatura, la grazia impareggiabile delle forme che sono sua invenzione (e mai copie di altro già esistente) sono l’ultima testimonianza della bellezza ideale nell’arte italiana, un attimo prima dell’inizio della nostra modernità. 
La mostra allestita al Museo Archeologico di Napoli è l’occasione per ammirare marmi canoviani provenienti da prestigiose istituzioni. Su tutte, l’Ermitage di San Pietroburgo, che presta a Napoli capolavori come Le Tre Grazie, la Ebe, Amore e Psiche, la Danzatrice. Da Genova, la Maddalena penitente, raro soggetto sacro trattato da questo artista votato al mito degli antichi. Canova amò Napoli come patria dell’antico, egli acque negli anni delle scoperte delle città sepolte di Pompei ed Ercolano. Il Museo Archeologico, tra i marmi delle collezioni Farnese, i bronzi di Ercolano, le pitture pompeiane, ospita l’arte di Canova come prosecuzione e persitenza di quel mondo lontano. 

(Marco Villani)

Sabato 27 aprile 2019

Trekking urbano di primavera a Siena

organizzato da Marginalia e condotto dallo storico dell’arte Marco Villani

 

Percorso in Pullman con linea Sita da Firenze

Partenza dalla stazione SITA sabato 27 aprile 2019 con pullman di linea veloce ore 9,10

( il punto di partenza è alla Stazione di S. Maria Novella accanto al Bar Deanna

Rientro il Pomeriggio ore 17,40

Il biglietto di linea Firenze Siena A/R costa  € 16,80

 

 tempo di percorrenza un’ora e 15 minuti

consigliato abbigliamento e scarpe comode

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

 

Quota di partecipazione

per la visita guidata  tutto il giorno € 20,00 compresi auricolari per migliore ascolto.

Sono esclusi eventuali biglietti ingresso ai musei

Biglietto Pullman A/R € 17,00 a persona

Possibilità di arrivare anche con mezzi propri.

Il pranzo potrà essere a sacco o in ristorante a discrezione dei partecipanti durante il tempo libero dalle 12,30 alle 15

 

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

Per ulteriori informazioni e prenotazioni

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

 

Come si racconta la perfezione di Siena?

Nata dall’incontro di una strada con le forme ondulate dei colli, la città ci appare come disegnata e costruita in un momento.

Siena ha un’origine antica, romana, ma tutto il suo splendore si afferma nel tempo medioevale, quando, divenuta uno dei maggiori centri sulla Francigena, assiste ad un traffico continuo di mercanti e di pellegrini. Fiorisce allora un’arte raffinata e aristocratica, che mette insieme culture lontane, una classica (latina e bizantina), e un’altra moderna (quella toscana e il gotico di Francia). Visione mistica e racconto civico (qui: la Cattedrale e la Piazza del Campo) sono in perfetto equilibrio, ricchezza materiale e devozione religiosa, incontro che anche altrove ha reso bellissime le città d’Italia al termine del medioevo. 

Siena si compone di tre parti: i terzi di Città, Camollia, e di San Martino, allungati su differenti declivi, eppure la sua immagine è unita, compatta. Ancora più unita pensando alla divisione interna nelle 17 contrade, leggendarie frazioni cittadine che non trovano analogie altrove, e che per due volte l’anno, d’estate, si contendono il celebre Palio…

 

(Marco Villani)

 

Passeggiando per la città, sosteremo nella Piazza del Campo, visitando il Palazzo Pubblico. Al suo interno, i nobili affreschi di Simone Martini (la Maestà) e quelli di Ambrogio Lorenzetti (la celebre Allegoria del Buon Governo). 

Nel pomeriggio, saliamo verso la Cattedrale dedicata all’Assunta, mirabile scrigno colmo di opere preziose: il pulpito di Nicola Pisano, le sculture di Donatello, Michelangelo e Bernini, i dipinti del Pinturicchio nella Libreria Piccolomini, il pavimento integralmente intarsiato come un enorme dipinto steso a terra, e in alto le volte medioevali con il cielo stellato…

Domenica 15 dicembre 2018

Marginalia organizza Il percorso di Natale per Grandi e piccini  alla Rocchetta Mattei

Un luogo abbandonato per quasi trent’anni e che oggi, grazie ad un imponente restauro, è tornato visitabile e bellissimo.

 

Nel cuore delle festività natalizie, la Rocchetta Mattei si trasforma ne “Il Magico Castello di Natale”, due giorni di incanto, magia e sogni, aspettando il Natale.

Varcando un arco magico, verrete accolti dalla Regina delle Nevi, che vi darà il benvenuto al Polo Nord. Qui le bimbe potranno indossare un meraviglioso abito da principessa, e i bimbi un mantello da valoroso cavaliere.

Poco più avanti, guidati da uno degli elfi di Babbo Natale e passando tra pupazzoni di neve, stecche di zucchero giganti e pacchi regalo di varie dimensioni, vi ritroverete davanti alla vera slitta di Babbo Natale, pronta per partire la notte del 24 dicembre e portare i doni a tutti i bimbi del mondo.

Troverete poi  la “Fabbrica del Cioccolato”, dove assisterete alla produzione di cioccolatini artigianali, e la “Fabbrica dei giocattoli”: un susseguirsi di laboratori, dove ognuno potrà scegliere il proprio preferito e parteciparvi.

Alla fine della sala, troverete ad aspettarvi il vero Babbo Natale, seduto sul suo trono, pronto per un abbraccio affettuoso a tutti e un caloroso augurio di Buon Natale

 

Consigliato abbigliamento e scarpe comode

Quota di partecipazione € 38,00 a persona bambini fino agli 8 anni € 10,00

e comprende: Viaggio in pullman andata e ritorno, biglietto di ingresso al Castello per il percorso  di Natale.

PARTENZE DA PRATO

Partenza da Firenze Sud ore 14,15 parcheggio Ex Sherathon

Partenza da Prato 14,40 da Prato dalla Stazione di servizio Q8 dove c’è il Mac Donald’s su viale Leonardo da Vinci

Ingresso per noi riservato alla Rocchetta 16

 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni potrete scrivere a:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

iniziative@associazionemarginalia.org

ai seguenti numeri:
366 4475991329 3075760

 

  

 

Continua la lettura

L’Associazione Culturale Marginalia, propone una visita guidata

alla Mostra 

DA MAGRITTE A DUCHAMP

il grande surrealismo dal Centre Pompidou 

allestita nelle sale espositive di Palazzo Blu a Pisa.

 

La visita è prevista per DOMENICA 25 NOVEMBRE

guidata dal nostro collega Giuseppe Di Natale

con ingresso alle ore 16,30

 

PROGRAMMA

Viaggio con Pullman privato da Firenze e Prato

da Firenze – Firenze sud – Pargheggio ex Sherathon Hotel

da Prato dalla Stazione di servizio Q8 dove c’è il Mac Donald’s viale Leonardo da Vinci

 

Quota di partecipazione € 46,00 a persona

 

La quota di partecipazione prevede il viaggio A/R con Pullman privato arrivo direttamente a Palazzo blu

tassa di ingresso in città

biglietto ingresso alla mostra

diritti di prenotazione

noleggio auricolari

servizio visita guidata per ca 2 ore

 

La visita alla mostra da Magritte a Duchamp sarà possibile al raggiungimento minimo di 25 partecipanti

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 

Le opere

Continua la lettura

Sabato 13 e domenica 14 Ottobre

Week end a Roma, una magia continua di storie e leggende.

L’Associazione Culturale Marginalia organizza

UN WEEK END A ROMA, per visitare nuovi ed interessanti siti.

 

Visiteremo Villa Chigi,

il bellissimo percorso degli acquedotti,

e una passeggiata notturna partendo dalla Basilica di Santa Maria in Cosmedin per concludere al Teatro Marcello.

 

I percorsi saranno completamente guidati

tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Percorsi semplici senza difficoltà.

Consigliamo abbigliamento e scarpe comode

 

Il Programma prevede:

Viaggio in treno Freccia Rossa con partenza dalla stazione di Firenze di Santa Maria Novella

Pernottamento in albergo e prima colazione

Per il sabato 13 percorso a Villa Chigi, cena in ristorante e percorso di trekking urbano notturno

La domenica 14 è previsto il percorso al sito archeologico degli acquedotti

 

Il pacchetto comprende:

Viaggio A/R in treno alta velocità

Pernottamento e prima colazione

Tassa di soggiorno

cena

Tre visite guidate

auricolari per migliore ascolto

biglietti ingresso musei

 

Quota di partecipazione

 

Prenotazioni obbligatorie entro e non oltre il 27 settembre 2018

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

 

 

 

  

 c

 

Un po’ di storia

Continua la lettura

Torino, tra antico e moderno una città da scoprire

L’Associazione culturale Marginalia organizza un week end per il 19 e 20 Maggio 2018

Sarà un percorso a Torino bellissimo e pieno di sorprese, visiteremo i maggiori monumenti cittadini, ma anche palazzi moderni di grande interesse e per concludere con una visita al Castello di Stupinigi da poco riaperto.

Programma

Sabato 19

Partenza con ns Pullman ore 7,20 Firenze /Prato ( su richiesta da Pistoia) Luogo di incontro da definire

Arrivo a Torino ore 12,00 ca

Sistemazione in Hotel

Pranzo libero

ore 15,00 incontro con la guida 

visita al centro storico cittadino , le piazze i monumenti più significativi, sosta per Bicirin al Caffè Cavour.

Visita a Palazzo Barolo

uno dei più significativi e meglio conservati esempi di dimore nobiliari della Torino barocca aperte al pubblico .

rientro in Hotel

ore 20,30 cena

Percorso notturno cittadino (facoltativo)

rientro in Hotel /pernottamento

 

Domenica 20

Colazione in Hotel ore dalle ore 8,15

Partenza con la nostra guida ore 9,30

visita al Lingotto, storica fabbrica della Fiat oggi ammiratissimo centro polifunzionale

ore 12,30 pranzo libero

15,00 partenza per Stupinigi

15,30 ca ingresso al Castello di Stupinigi per visita guidata

 17,30 ca partenza per rientro

arrivo Prato /firenze 22 ca

fine percorso

Quota di partecipazione su base 20 partecipanti € 249,00 a persone in sistemazione camera doppia

supplemento singola € 35

 

la quota comprende:

Viaggio A/R con ns Pullman e spostamenti interni

Pernottamento cena e prima colazione in Hotel

Tassa di soggiorno

Ingressi ai musei

prenotazioni ai musei

servizio guida per due gg per le varie visite previste

auricolari per migliore ascolto

Tutto quanto non descritto nella voce comprende è da considerarsi a parte.

informazioni e iscrizioni

info@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 307576

 

PARIGI, TRE GIONI NEL CUORE DELLA FRANCIA.

DATA DA DEFINIRE

…città dove si è formata l’identità di una nazione, emblema universale nella storia della civiltà, Parigi è tutto: un monumento di letteratura, la storia del teatro moderno, modello di cultura ad ogni grado, dal sublime al futile, l’immagine dei successi e delle miserie della politica e degli scambi sociali. 
 
Se guardiamo poi all’arte figurativa, tante volte Parigi ha indicato prima degli altri la strada della modernità. Se vogliamo isolare due momenti di particolare valore però,  pensiamo all’invenzione nel XIII secolo del gotico, autentico stile della monarchia francese, e poi pensiamo all’invenzione nel XIX secolo del realismo, lo stile della borghesia. 
 
Nel nostro viaggio cercheremo i monumenti che hanno segnato queste due epoche.
Sono luoghi notissimi, frequentati da masse di visitatori spesso consapevoli, spesso ignari della storia che vi si racconta: 
 
 

PROGRAMMA

Venerdì pomeriggio e sabato mattina:
Le due isole sulla Senna: l‘Île Saint Louis e l‘Île de la Cité (con la Cattedrale di Nôtre Dame e la Sainte Chapelle) cuore della monarchia e suolo antico su cui nasce il gotico. 
quais della Senna, primo limite dal quale si sviluppa la grande capitale, sulla destra o la sinistra del fiume. 
 
sabato pomeriggio:
non rinunceremo a raggiungere la collina dei martiri, Montmarte, che fu poi il villaggio leggendario dove ha brillato e si è chiusa la bella storia dell’Ottocento, il secolo della borghesia.  
 
Domenica mattina
Di nuovo Senna dei quais, da cui si affaccia il Musée d’Orsay, la più importante collezione al mondo di pittura dell’Ottocento. Vi si studia l’arte realista, da Courbet a Manet, da Degas a Monet (l’inventore dell’impressionismmo) per andare oltre, verso il Novecento, ammirando Van Gogh e Cézanne.
 
 LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE:
 

volo andata e ritorno da Firenze

data da definire

Partenza 6:30 PARIGI ORLY 8:20 – Rientro – PARIGI ORLY 21:50  FIRENZE 23:30

pernottamento e prima colazione 

trasferimento da Aeroporto ad Hotel e viceversaservizio
guida per tre interi giorni nella città e nei musei
ingresso ai musei 
auricolari per migliore ascolto
Assicurazione Medico Bagaglio

 € 630,00 a persona – supplemento singola € 145,00

Se riuscissimo a decidere in breve potremo usufruire di queste tariffe.Il preventivo è stato ideato su una base minima di 20 personee se foste d’accordo potremo provare a partire con le prenotazioni poiché soprattutto per l’aereo le cifre sono soggette a rialzi. Noi ce la metteremo tutta per un percorso davvero affascinante da condividere insieme per un week end indimenticabile

Percorso sulle mura e la città di Lucca, visita guidata con Marginalia

DATA DA DEFINIRE

Viaggio a Lucca da tutte le provenienze con mezzi propri

Ritrovo a Lucca alle ore 16,30 davanti alla Porta San Pietro ( vicinissima alla

Stazione ferroviaria)

Durata del Percorso 2 ore

Quota di partecipazione € 14,00 a persona 

saranno forniti gli auricolari per migliore ascolto

  

Percorso guidato a doppia voce da uno storico dell’arte per la parte monumentale storica e le leggendaria , mentre per la storia riguardante le Mura e le fortificazioni, sarà un architetto a darci informazioni utili per apprezzare ancora di più questi imponenti costruzioni.

Prenotazioni e ulteriori informazioni  alle seguenti mail:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

iniziative@associazionemarginalia.org

info@associazionemarginalia.org

 

Continua la lettura

Roma, la città di Caravaggio.

Roma agli inizi del 600  è la città che domina ormai da un secolo il panorama artistico italiano, esattamente dai giorni in cui Michelangelo e Raffaello vennero a lavorare per il papa in Vaticano.

Alla fine di quel secolo cruciale, si fa largo in modo prodigioso la novità della pittura di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio.

La sua vicenda di uomo e di artista lascia in questa città testimonianze altissime.

 

PROGRAMMA per Roma

Partenza da Firenze Santa Maria Novella sabato 14 aprile ore 10,08 arrivo alla stazione Termini ore 11,40

Ritorno dalla Stazione Termini domenica 15 aprile alle ore 18,05 arrivo Firenze S.M. Novella ore 19,36

 
il sabato 14 aprile :
 
check in Hotel
 
Pranzo libero
 
Ritrovo ore 15 per visitare

le chiese in cui sono custoditi dipinti a soggetto sacro del Caravaggio:

San Luigi dei Francesi, Sant’Agostino, Santa Maria del Popolo

cena

pernottamento in Hotel

 
La cena sarà presso il ristorante Da Pancrazio vicino a campo dei Fiori, Piazza del Biscione, 92

molto caratteristico, di seguito il menù ( tutto quello non inserito sarà da saldare a parte) e alcune immagini

Menù:

Paglia e fieno con prosciutto e funghi
 
Saltimbocca alla romana con piselli
 
Insalata mista con pomodori
 
Caffè ed acqua minerale

 

 

 

https://www.google.it/maps/place/Ristorante+Da+Pancrazio/

 

Domenica 15 aprile
 
ore 8/8,30 colazione in Hotel
ritrovo tutti insieme per raggiungere i Musei capitolini
 
Ore 11 Visita ai Musei Capitolini

I Musei Capitolini costituiscono la principale struttura mussale civica comunale di Roma e fanno parte del «Sistema dei musei in comune». Furono aperti al pubblico nell’anno 1734 sotto papa Clemente XII sono considerati il primo museo al mondo, inteso come luogo dove l’arte fosse fruibile da tutti e non solo dai proprietari. Si parla di “musei”, al plurale, in quanto alla originaria raccolta di  sculture antiche fu aggiunta da papa Benedetto XIV, nel XVIII secolo, la Pinacoteca, costituita da opere illustranti soggetti prevalentemente romani.

pranzo e tempo libero

rientro in treno dalla stazione Termini alle ore 18,05 con arrivo a Firenze previsto 19,36

 
 
 
LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE:
 
Viaggio andata e ritorno da Firenze in treno con Freccia Rossa

Pernottamento cena e prima colazione c/o Hotel Valle in via Cavour

Tassa di soggiorno

Servizio guida per due giorni nella città e nei musei a cura dello storico dell’arte Marco Villani
 
Servizio accompagnatore
 
Ingresso ai musei Capitolini e prenotazioni obbligatorie
 
Auricolari per migliore ascolto
 

 € 255,00 a persona – supplemento singola € 35,00

 

Le iscrizioni sono aperte e potrete farlo scrivendo alle nostre mail o chiamando ai nostri contatti telefonici.

 

Vi aspettiamo per trascorrere insieme un fine settimana divertente consapevoli che viaggiare  rende felici, ci rende migliori, ci regala benessere e ci rende più aperti verso il resto del mondo. Inoltre è qualcosa di naturale, che fa parte di noi e che ci appaga come poche altre cose.

Prenotazioni-informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 3075760

Sabato 17 e Domenica 18 marzo 2018

Napoli, la città dei re e della carità

 

Napoli, città regale, nella quale una nobile dinastia si succede ad un’altra con sconvolgente dinamismo. Greca, romana, bizantina, poi francese, spagnola, borbonica, sempre reale.

Si stende sull’infinito del mare crescendo in verticale. Nobili altezze e miserie che raggiungono il sottosuolo.

L’aspetto della misericordia e della solidarietà verso chi vive nel disagio non è mai assente nel carattere della città, anzi si associa in un accostamento irreperibile altrove, e soprattutto nei nobili aspetti dell’arte: ai luoghi regali si affiancano i luoghi della misericordia.

 

Gruppo massimo 25 persone

Visiteremo in due giorni:

– (sabato) il Pio Monte della Misericordia (per ammirare il dipinto più importante del Caravaggio a Napoli: la tela con le Sette opere di misericordia)

La Cappella Sansevero, luogo delle meraviglie del tardo barocco napoletano, con il Cristo velato di Giuseppe Sanmartino

La basilica di San Gregorio Armeno, ricca di splendori di reminiscenza orientale: la chiesa monastica mette in comunicazione i decumani, sigillando così l’antico centro greco romano della città.

– le fortezze reali che sorgono sul mare: Castel dell’Ovo e Castel Nuovo.

– (domenica) visita alla Certosa di San Martino

gioiello preziosissimo dell’arte universale tra XVI e XVII secolo.

Qui l’arte incontra il senso profondo della devozione e della carità verso i deboli.

Il meraviglioso chiostro progettato dal Dosio, la grande pittura del seicento (da Lanfranco al Ribera).

E, dall’alto della collina del Vomero, la vista che si apre sul mare, il luogo infinito a cui sempre si rifà questa civiltà nata in giorni antichi.

 

La quota di partecipazione è di € 240,00 a persona e comprende:

 

viaggio in treno A/R Freccia Rossa con partenza da Firenze Stazione di Santa Maria Novella

pernottamento cena e prima colazione in Hotel 4 stelle nel centro di Napoli a Chiaia

tassa di soggiorno

Prenotazioni e ingressi ai Musei

servizio guida per due giorni a cura dello storico dell’arte Marco Villani

auricolari per migliore ascolto

Supplemento singola € 35,00

Tutto quanto non inserito nella voce comprende, non è da considerarsi nella quota di partecipazione.

Da pagare in loco servizio pullman per spostamento alla Certosa e altri luoghi non raggiungibili con facilità a piedi

 

Sono aperte le iscrizioni 

inviando una mail o scrivendo ai nostri contatti

 

Informazioni e Prenotazioni ai nostri contatti sotto riportati

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760