Domenica 26 Maggio l’Associazione Culturale Marginalia

organizza una visita guidata alla mostra: Verrocchio Il Maestro di Leonardo allestita in Palazzo Strozzi a Firenze

Ritrovo ore 16,00 davanti alla Caffetteria del Palazzo Strozzi procedere con la distribuzione degli auricolari e le formalità del biglietto d’ingresso.

Ingresso previsto ore 16,15

Durata della visita un’ora e trenta minuti ca

Quota di partecipazione € 24,00 a persona

la quota comprende :

Biglietto ingresso alla mostra – prenotazione obbligatoria – prevendita dei biglietti – noleggio auricolari per migliore ascolto della guida – servizio guida

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

chiamando o scrivendo ai nostri contatti

366 4475991 

 visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

Andrea del Verrocchio, artista simbolo del Rinascimento a Firenze, attraverso una grande mostra che ospita oltre 120 opere tra dipinti, sculture e disegni provenienti dai più importanti musei e collezioni del mondo come il Metropolitan Museum of Art di New York, il Musée du Louvre di Parigi, il Rijksmuseum di Amsterdam, il Victoria and Albert Museum di Londra, le Gallerie degli Uffizi di Firenze.

L’esposizione, con una sezione speciale al Museo Nazionale del Bargello, raccoglie insieme per la prima volta celebri capolavori di Verrocchio e opere capitali dei più famosi artisti della seconda metà del Quattrocento legati alla sua bottega, come Domenico del Ghirlandaio, Sandro Botticelli, Pietro Perugino e Leonardo da Vinci, il suo più famoso allievo, di cui sarà possibile ricostruire la formazione e lo scambio con il maestro attraverso eccezionali prestiti e inediti confronti.

Foto : Silvano Cinelli Pubbliphoto

Data da riproporre

Percorso guidato alla Firenze romana e il museo Torre della Pagliazza 

un percorso affascinante e pieno di sorprese per ritrovarci in uno degli Hotel più lussuosi e prestigiosi di Firenze dove al suo interno c’è un bellissimo museo e tanta storia da raccontare.

Vi aspettiamo 

 

Ritrovo in Piazza Della Repubblica a Firenze ore 16,30

sotto la statua dell’abbondanza

Durata percorso di un’ora e trenta minuti 

un’occasione per i nostri soci assolutamente da non perdere

Quota di partecipazione € 10,00 a persona compresi auricolari per migliore ascolto

informazioni e iscrizioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 3075760

Continua la lettura

L’Associazione culturale Marginalia, propone per tutto il mese di maggio a partire da giovedì 9 maggio, una serie di percorsi sul tema di Maria “donna dei nostri giorni”.

Ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle ore 15,40, con ritrovo davanti al Battistero alla Porta del Paradiso che guarda verso la facciata del Duomo

Maggio e il racconto di Maria

La figura della Vergine Maria diventa centrale nella storia e nell’arte fiorentina alla fine del 200. Firenze ha sconfitto i suoi nemici politici, considerati nemici anche nella fede (i Ghibellini) e decide di innalzare alla Madre di Cristo il più bel tempio mai concepito nell’arte. Santa Maria del Fiore ha così una storia monumentale lunga seicento anni: dal tempo di Arnolfo, che inventò una cattedrale rivestita di molteplici colori, riflesso delle bellezze angeliche e teologali che ispirarono subito dopo persino il sommo Giotto, al genio miracoloso di Brunelleschi che innalzò la cupola verso il cielo come metafora visibile della grandezza mariana, fino ai giorni ottocenteschi di Firenze Capitale, quando si giunse finalmente al completamento della facciata. Ci allontaniamo di pochi metri, e lasciamo la dimensione grandiosa del Duomo senza perdere il senso della meraviglia: Orsanmichele, che fu la loggia del grano della città guelfa, fu poi nel trecento convertita in chiesa e contiene tra le sue arcate un vero e proprio tempio architettonico simile a un lussuoso reliquiario, il tabernacolo in marmo bianco e paste vitree multicolori dell’Orcagna. Vi si custodisce la Madonna delle Grazie di Bernardo Daddi, maestà dipinta su tavola a metà Trecento,  preziosa per il valore artistico e per la devozione tributatale dai fiorentini, che a lei si affidarono nei momenti difficili, immagine di grazia e dolcezza che apre il cammino verso la luce.

Marco Villani 

Quota di partecipazione € 8 a persona più € 2 da riconoscere al noleggio auricolari per migliore ascolto.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni

366 4475991 – 329 3075760
visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org – 

Giovedì 27 Giugno Ore 21.00

Giovedì 11 Luglio Ore 21.00

Percorso notturno del giovedì in occasione della Prato Estate

Nell’Ambito delle celebrazioni riguardanti la ricorrenza dei 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, anche L’Associazione Culturale Marginalia, in collaborazione con il Museo del Tessuto di Prato, (https://www.museodeltessuto.it/) offre la possibilità di riscoprire il grande personaggio, attraverso un percorso teatralizzato nel contesto della Mostra sul genio, allestita all’interno del Museo.

Il progetto del percorso, prevede una visita spettacolo con attori per comprendere al meglio la genialità e l’estro creativo di Leonardo. La visita sarà condotta dalla storica dell’arte Elena Diacciati e dal professore di scienza e tecnologia applicata Davide Casarosa. Le performance teatralizzate saranno a cura degli attori Chiara Luccianti e Andrea Dezi.

Ingresso dal Museo del Tessuto in Puccetti N 3 a Prato

Durata della visita un’ora e trenta minuti

https://www.google.it/maps/place/Museo+del+Tessuto/@43.8765355,11.0979896,15z/data=!4m5!3m4!1s0x0:0x39ee7dba438f4bb9!8m2!3d43.8765355!4d11.0979896

Biglietto Ingresso richiesto dal Museo del Tessuto € 10,00 a persona

Prenotazione obbligatoria scrivendo o chiamando i nostri contatti

Marginalia    366 4475991 – visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Museo del Tessuto 0574 611503 – info@museodeltessuto.it

Foto di: Silvano Cinelli PUBBLIPHOTO

https://www.museodeltessuto.it/

Ancora Verrocchio al Museo Nazionale del Bargello

DATA DA RIPROPORRE

Ritrovo ore 15,20 davanti al Museo del Bargello – Ingresso Ore 15,30

Quota di partecipazione € 20,00 a persona

La quota comprende: Biglietto ingresso al Museo, auricolari per migliore ascolto, servizio visita guidata.

Dopo aver visitato insieme l’evento a Palazzo Strozzi, la mostra sul Verrocchio prosegue al Bargello. Qui viene esposto il più grande capolavoro di questo sommo maestro della fusione in bronzo: L’incredulità di San Tommaso, realizzato per una nicchia di Orsanmichele. Un’occasione unica per ammirarne da vicino tutto il complesso e metallico splendore.

Chiude la mostra una bella sequenza di busti in terracotta con il volto del Cristo, e quindi una sezione di crocifissi lignei, che anticipano le invenzioni di Michelangelo. 

Il Bargello fu il primo edificio pubblico realizzato a Firenze al tempo delle contese tra Guelfi e Ghibellini (allora si chiamava Palazzo del Capitano del Popolo), mentre dall’800 è stato convertito in museo, forse il più importante d’Italia per le collezioni di scultura e arti applicate: lungo il percorso ci attendono opere eccelse dei massimi scultori del rinascimento, Donatello (il David bronzeo, il Marzocco, il San Giorgio) Michelangelo (il Bacco, il Bruto, la statua di Apollo) Benvenuto Cellini (il busto di Cosimo I, Narciso, Ganimede) e Giambologna (il Mercurio da Villa Medici). 

Marco Villani

per Associazione Culturale Marginalia

PER ISCRIZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Patrizia: iniziative@associazionemarginalia.org – 

L’Opificio delle Pietre dure di Firenze visita guidata per i soci

Data da riproporre

Sarà anche per questa volta un tuffo nella magia della storia e dell’arte che fu e attraverso le spiegazioni di alcuni restauratori ascolteremo come avvengono i restauri appunto di grandi dipinti, statue e altro. Inoltre ci sarà spiegato come nasce l’Opificio delle pietre dure e cosa è il Commesso Fiorentino.

Vi aspettiamo alle ore 10,50 in via degli Alfani a Firenze

Prenotazioni obbligatorie scrivendo o chiamando i seguenti contatti:

366 4475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

info@associazionemarginalia.org

visita guidata alle Cappelle Medicee a Firenze

Ritrovo ore 10,30 davanti all’ingresso delle Cappelle in Piazza Madonna degli Aldobrandini n 6 ( ci sposteremo nella piazzetta per non intralciare l’ingresso)

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto.

Quota di partecipazione € 20,00 a persona

la quota comprende € 10,00 per il percorso guidato

€ 2 per il noleggio auricolari

€ 8,00 biglietto intero.

BIGLIETTI INGRESSO RIDOTTI O GRATUITI PER LE SEGUENTI CATEGORIE:

Biglietto intero: € 8,00

Biglietto ridotto: € 2,00 (cittadini italiani e UE con età compresa tra i 18 e i 25 anni)

Biglietto gratuito: cittadini italiani e UE con meno di 18 anni o più di 65; docenti e studenti delle facoltà di architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione e dei corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle facoltà di lettere e filosofia; guide e interpreti turistici; cittadina italiani e UE diversamente abili e loro accompagnatori; personale del Ministero per i Beni e le Attività culturali; possessori della Firenze Card.

Per le riduzioni e l’ingresso gratuito è necessario portare con sé un documento valido.

N.B. – Il costo dei biglietti d’ingresso può variare in caso di eventi speciali o mostre temporanee in corso.

Il Museo non rilascia più gratuità per la prima domenica del mese

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE scrivendo o chiamando:

366 4475991 – 329 3075760i

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org –

Vi aspettiamo, per questo affascinante percorso nel mausoleo della famiglia Medici, con tante storie e curiosità da raccontare.

L’Associazione culturale Marginalia propone a tutti i soci un’apertura straordinaria per il solo nostro gruppo

Iniziativa da riproporre

della Biblioteca Laurenziana

che si trova nel complesso monumentale di San Lorenzo a Firenze.

La visita sarà condotta dal nostro socio e collega Marco Villani la visita è GRATUITA.

Ritrovo con massima puntualità alle ore 15 davanti all’ingresso della biglietteria di San Lorenzo nel chiostro.

Le prenotazioni sono obbligatorie scrivendo o chiamando:

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org –

366 4475991 – 329 3075760

La Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze è una biblioteca pubblica statale che dipende dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Un po’ di storia:

La singolarità dell’Istituto, con i suoi circa 11.000 manoscritti,si basa sulla coincidenza di due fattori, ambedue straordinar : la specificità delle raccolte e la natura dell’edificio, progettato e in parte realizzato da Michelangelo Buonarroti.

La storia della formazione di questa biblioteca – a partire dall’originario nucleo della Medicea privata – e del suo costante accrescimento è guidata, infatti,da principi coerentemente seguiti, individuabili nella originalità dei testi, nella loro qualità filologica e nel pregio estetico dei supporti materiali.

Tra i tesori della Laurenziana vanno annoverati, fra gli altri, codici fondamentali per unicità e antichità contenenti le opere di Tacito, Plinio, Eschilo, Sofocle, e Quintiliano, il Virgilio corretto nel 494 da Turcio Rufio Aproniano Asterio, nonché il più antico testimone del Corpus luris di Giustiniano, copiato poco tempo dopo la sua promulgazione. Ancora, la Laurenziana può vantare tra i suoi cimeli più preziosi una delle tre raccolte complete dei Dialoghi platonici in carta bona, donata da Cosimo il Vecchio a Marsilio Ficino perché la traducesse, il codice Squarcialupi, unica fonte della musica profana fra Trecento e Quattrocento, alcuni autografi di Petrarca e Boccaccio, le Storie del Guicciardini con interventi dell’autore e la biografia, in parte autografa, di Benvenuto Cellini.

L’associazione culturale Marginalia

propone un evento dal titolo UN BOCCONE AMARO

Data da riproporre

Una mattina al cenacolo di Sant’Apollonia davanti all’ultima cena di Andrea del Castagno per ascoltarne storia e letture.

Con la partecipazione straordinaria
dell’attrice DANIELA MOROZZI


Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto
Quota di partecipazione € 12,00 più € 2 di auricolari per migliore ascolto

Prenotazioni obbligatorie
scrivendo a:
visiteguidate@associazionemarginalia.org
iniziative@associazionemarginalia.org
366 4475991 – 329 3075760



UN BOCCONE AMARO E Gesù disse: «Uno di voi mi tradirà». E Giovanni chinandosi sul petto di Gesù: «Signore, chi è?». E Gesù: «Colui per il quale intingerò un boccone e glielo darò». Fino a qui i Vangeli . Poi, è la storia dell’arte a proseguire il racconto. Gesù prese un boccone di erba amara (cicoria o sedano) e pane azzimo, lo intinse nel charoset , una sorta di salsa, e non essendoci all’epoca posate, con le tre dita della mano destra, pollice, indice e medio – come si vede in alcune raffigurazioni medievali dell’ultima cena – lo porse a Giuda.

Una mattinata all’insegna dell’arte e lo stare insieme, non prima di esserci ritrovarci, per chi lo vorrà, nelle sale di Coccole di Cioccolato in via de Ginori 55 r per un’ottima colazione alle ore 10,00. DA NON PERDERE

Prenotazioni obbligatorie scrivendo o chiamando i seguenti contatti:

366 4475991 – 329 3075760i

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org –


Ecco le nuove disponibilità per questo divertente percorso per bambini e famiglie per il 2019

SABATO 16 Marzo

 

Un Pomeriggio a casa del Principe, alla Galleria degli Uffizi

è un divertente percorso all’interno della Galleria degli Uffizi per bambini dai 5 ai 9  anni e dai 10 ai 12 anni e i loro genitori, a cura dell’Associazione Culturale Marginalia.

Il percorso sarà svolto da due delle nostre guide, una si dedicherà esclusivamente ai bambini svolgendo una visita su misura per loro, mentre l’altra potrà condurre una visita per i genitori soffermandosi sui principali capolavori della Galleria.

Possibilità di fare il percorso anche tutti i giorni dal martedì al venerdì oppure il sabato e la domenica oppure per compleanni e occasioni private.

Dopo la visita ci dirigeremo tutti insieme alla caffetteria del Museo per la meritata merenda (dei bambini) a casa del principe presso la caffetteria sulla terrazza della Loggia dei Lanzi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER  BAMBINI:

 € 16,00 a bambino e comprende la prenotazione obbligatoria, la visita guidata, gli auricolari collegati ai nostri microfoni per migliore ascolto e la merenda sulla Loggia dei Lanzi.

La merenda è a base di cioccolata calda o succo di frutta e sarà servita nella caffetteria degli Uffizi sulla Loggia dei Lanzi.

Per tutti i bambini che avessero problemi e non potessero prendere ne cioccolata ne succo di frutta, dovremo essere informati preventivamente.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ADULTI:

€ 34 a persona la quota comprende:

biglietto di ingresso al museo che equivale ad euro € 20,00 a persona più € 4 di prenotazione (obbligatorio)

noleggio auricolari € 2

visita guidata

Le quote dovranno essere corrisposte anticipatamente rispetto al percorso

con saldo sul ns c/c con bonifico bancario di cui daremo gli estremi una volta fatta la prenotazione via mail o telefonicamente. 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

tel 366 4475991 

Il Ritrovo è previsto alla Porta N. 3 – porta delle prenotazioni degli Uffizi  15 minuti prima dell’ingresso previsto alle ore 16

Per entrare ogni bambino dovrà essere fornito un documento

Va bene anche la tessera sanitaria o un codice Fiscale

Ogni genitore  dovrà fornire il proprio nome e cognome e numero di cellulare, nome e cognome dei bambini ed età

Orari e prezzi relativi ai biglietti potranno subire variazioni a discrezione della struttura museale.

La durata della visita sarà di circa un’ora più la merenda, totale percorso ca un’ora e trenta.

Ma non finisce qui:

Per tutti i bambini a cui i genitori hanno fatto la tessera Marginalia 2019 questa visita è gratuita, insieme ad altre che faremo sempre per loro gratuite durante l’arco dell’anno.

Se tutti i bambini verranno muniti di una macchinetta fotografica usa e getta o un cellulare  potranno fare delle foto lungo tutto il percorso.
 
 

IMPORTANTE:

In caso di pioggia non sono ammessi, per l’ingresso al museo:

ombrelli lunghi, solo piegabili

Non sono ammessi zaini ( che nell’eventualità dovranno essere lasciati in guardaroba) 

Non sono ammesse grandi borse che comunque il guardaroba non prende in deposito.

Non sono ammesse bottigliette d’acqua

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

tel 366 4475991