Galleria degli Uffizi , visita guidata dal titolo
“Prima e dopo Leonardo” 

MERCOLEDI 20 NOVEMBRE dalle 16 alle 18,30

Ritrovo ore 15,50 alla porta n. 3 porta delle prenotazioni degli Uffizi

ingresso ore 16

 
 
€ 27,00 a persona, compreso biglietto d’ingresso, servizio guida e auricolari per migliore ascolto.
 
 
 
VI ASPETTIAMO 
Per prenotazioni e ulteriori informazioni scriveteci o chiamateci ai seguenti contatti:
 

Continua la lettura

Gli artigiani di qua e di là d’Arno

tanti nuovi artigiani da scoprire

SABATO 23 NOVEMBRE

Ritrovo ore 16,00 in piazza Santa Maria Novella

Partenza ore 16,10

Il percorso non sarà eseguito in caso di forte pioggia

INCONTREREMO TANTI NUOVI ARTIGIANI che non avete mai incontrato in questi nostri percorsi. Scopriremo insieme ed apprezzeremo il lavoro e le testimonianze dei protagonisti. VI ASPETTIAMO

Con questa iniziativa vogliamo contribuire alla conoscenza di un’ affascinante realtà: una presenza culturale e produttiva che riteniamo patrimonio di tutti.

Contributo per il percorso € 10,00 compresi ricevitori e auricolari per migliore ascolto.

GRATUITO PER I RAGAZZI fino a 12 anni

Durata  2 ore ca

Percorso facile pianeggiante

PRENOTAZIONI e ulteriori informazioni  alle seguenti mail:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

366 4475991

Servizio fotografico: Silvano Cinelli Pubbliphoto

Alcuni cenni storici

Continua la lettura

Domenica 24 novembre alle ore 16,30

L’Associazione Culturale Marginalia, propone un percorso olfattivo all’interno dell’Antica Profumeria Inglese

in via Ginori, 2 r a Firenze.

Ritrovo ore 16,20 in Piazza San Lorenzo

alla statua di Giovanni dalla bande nere

Quota di partecipazione € 10,00 a persona

Vi aspettiamo per condividere un pomeriggio fra i profumi artigianali più prestigiosi, raccontandovi la storia di personaggi e dei laboratori che gli producono, ma anche delle piante utilizzate e delle lavorazioni fatte di amore, pazienza, ricerca e manualità.

La serata sarà incentrata su un percorso olfattivo inebriante, abbineremo ai profumi delicati, un drink di benvenuto con biscotti alle rose e lavanda. Un pomeriggio per farvi coccolare dai tanti racconti e dalla magia degli ambienti.

La rosa è indiscutibilmente  la regina dei fiori in profumeria, ma  ed essendo a Firenze  l’iris non potrà mancare.

Anche la lavanda non va disconosciuta, sarà il pretesto per farvi sentire il profumo “Blenheim Bouquet”, uno dei profumi storici di Penhaligon’s , molto famoso perchè era la fragranza utilizzata da Winston Churchill . un altro fiore che non mancherà nella nostra presentazione sarà sicuramente la tuberosa dall’interpretazione classica di Piguet a quella decisamente piu’ moderna di Nasomatto… ed infine il gelsomino per riallacciarci a Creed e i suoi fantastici aromi.

Prenotazioni Obbligatorie scrivendo o chiamando ai seguenti contatti:

3664475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Un po’ di storia

Profumeria Inglese ha una bella storia che parte a Firenze nel 1843. Henry Roberts, un farmacista inglese, fondò una farmacia in pieno centro storico, dove si potevano trovare da prestigiosi profumi a liquori di marca.

Nel 1874 Henry Roberts crea un nuovo prodotto che diventerà famoso in tutto il mondo: una polvere a base di talco e acido borico da applicare sulla pelle e che confezionata in barattolo verde. E’ nato il borotalco.  

Nel 1921 l’attività di Henry Roberts si fonde con un’altra nota farmacia fiorentina di proprietà di Lorenzo Manetti, creando appunto la Manetti & Roberts.  

Nel 1974, dopo un incendio ai limitrofi magazzini, l’esercizio della farmacia si staccò da quello della profumeria: i locali assunsero così la denominazione di Profumeria Inglese, che ancora oggi la Fam. Bertelli porta avanti nel centro storico di Firenze.   

Nel 1998 Profumeria Inglese lascia la sede storica di via Tornabuoni e si sposta nella vicinaPiazza dell’Olio. Al primo piano di questa sede si insedia l’Istituto di Estetica: il centro estetico sempre della Fam. Bertelli.  

Dal 2015 la Profumeria Inglese si trasferisce in via de’ Ginori e si articola in quattro punti vendita, oltre l’Istituto di Estetica,tra Firenze e Prato e presenta ancora oggi la migliore selezione di marche di profumi e fragranze di tutto il mondo. Come nel 1843.  

Passeggiata notturna nel quartiere di SAN GIOVANNI a Firenze

Ideata ed organizzata dall’Associazione Culturale Marginalia

SABATO 30 Novembre ORE 21,10

(Il percorso non sarà eseguito in caso di pioggia)

dalle ore 21,10

Percorso completamente guidato
Ritrovo: ore 21, 10 in San Lorenzo davanti alla chiesa

Durata del percorso un’ora e venti minuti

consigliate scarpe comode
Contributo per la serata € 10 a persona compreso noleggio ricevitori con auricolari per migliore ascolto.

Bambini fino a dodici anni gratuito

Graditi amici a quattro zampe.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE:

chiamando il 366 4475991

oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org

Vi aspettiamo in tanti per questa passeggiata notturna di fine estate da condividere insieme attraverso un affascinante percorso che ci parlerà di storia, arte e curiosità. Spesso viaggiando per le nostre città non ci soffermiamo mai a guardare ed ammirare con attenzione tanti dettagli. Il nostro quotidiano ci impone ritmi frenetici e mai il gusto di una piccola scoperta o il piacere di uno sguardo su qualcosa di bello che non avevamo mai degnato di interesse. Questa serata si propone per diventare questa occasione e lasciare a tutti voi una bella esperienza da ricordare.

Un po’ di storia:

San Giovanni, nel Medioevo era la zona meno popolata di Firenze, caratterizzato dai tanti orti degli abitanti del quartiere. I suoi confini erano delimitati dalla colonna dell’Abbondanza, situata nella piazza della Repubblica, dal quartire di Santa Croce a sud, da quello di Santa Maria Novella a ovest e dalle mura che da porta Santa Croce arrivavano a porta Faenza. Piazza San Giovanni è da sempre considerata il centro religioso di Firenze: tra XI e XIII sec, d.C., sui resti di un tempio pagano fu edificato il Battistero dedicato al protettore della città; sulle rovine dell’antica Santa Reparata risalente al IV sec. fu costruita la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, oggi Duomo di Firenze, cui fu affiancato lo stupendo Campanile di Giotto. Nonostante il Battistero sia del XI sec. e il Duomo del XIV – XV sec. come anche il Campanile, insieme costituiscono un armonico esempio di Gotico fiorentino, con i primi accenni rinascimentali.

Domenica 1 Dicembre

Ritrovo alle ore 16,30 davanti alla caffetteria di Palazzo Strozzi

Ingresso previsto ore 16,45

L’Associazione Culturale Marginalia propone una visita guidata

alla mostra di Natalia Goncharova a Palazzo Strozzi a Firenze

Il percorso guidato per un’ora e trenta minuti sarà condotto da uno storico dell’arte, tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto.

La quota di partecipazione per servizio visita guidata è di € 9,00 a persona

il biglietto ingresso compresi auricolari e prevendita biglietto con prenotazione € 12,00 Totale € 21 a persona salvo tutte le clausole previste dal museo per gratuità e riduzioni

Prenotazioni Obbligatorie:

366 4475991 

 visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

la mostra celebra la grande artista russa Natalia Goncharova, figura centrale dell’Avanguardia della prima metà del XX secolo, attraverso oltre centocinquanta opere che pongono la sua poliedrica produzione di pittrice, costumista, illustratrice e scenografa a confronto con lavori di Paul Cézanne, Paul Gauguin, Henri Matisse, Pablo Picasso, Marc Chagall, Umberto Boccioni.

L’esposizione – prima mostra che Palazzo Strozzi dedica a un’artista donna della modernità – permetterà di raccontare la straordinaria vivacità di Natalia Goncharova, la principale delle “Amazzoni dell’Avanguardia”. Capace di trasformare in opera d’arte anche la propria vita, è stata una figura pioneristica, fondamentale per ridefinire il ruolo della donna e in grado di unire in maniera personale e originale il gioioso cromatismo di Matisse e la forza costruttrice di Picasso, il primitivismo di Gauguin, le atmosfere sognanti di Chagall, il dinamismo di Boccioni.

 Presepi: In cerca di presepi a Firenze

è un percorso di trekking urbano cittadino per Natale.

Previsto per Mercoledi 4 dicembre e giovedi 12 dicembre.

Ritrovo ore 15,50 in Piazza santa Trinita sotto colonna della Giustizia

In Cerca di Presepi a Firenze, sarà un percorso affascinante per le vie della città di Firenze che ci consentiranno di scoprire chiese meno frequentate, dove al loro interno ci sono opere quasi dimenticate e tuttavia interessanti e di grande pregio. Ci troveremo davanti a bellissime cavalcate dei Magi, adorazioni del bambino Gesù, adorazioni dei pastori, insomma sarà come conoscere Firenze per la prima volta attraverso affreschi, dipinti, pale d’altare di Domenico Ghirlandaio, Maso di Friano, Matteo Rosselli e tanto altro.

 

Per chi vorrà, potremo finire il percorso in dolcezza davanti ad una cioccolata calda e pasticcini sulla terrazza della Rinascente per uno sguardo pieno di Luci natalizie sulla città.

Durata del Percorso un’ora e quarantacinque minuti

Quota di partecipazione € 10,00 a persona

compresi auricolari per migliore ascolto

Prenotazioni scrivendo avisiteguidate@associazionemarginalia.org  iniziative@associazionemarginalia.org

Oppure telefonando ai seguenti numeri: 3664475991 – 3293075760

 

Programma Continua la lettura

Mantova città dei Gonzaga

SABATO 7 DICEMBRE, una giornata nella città del poeta Virgilio a cura dell’Associazione Culturale Marginalia.

Partenza da Firenze zona aeroporto ore 8 – partenza da Prato ore 8,15 zona prato est – stazione di servizio Q8.

PROGRAMMA

Viaggio in pullman A/R

servizio guida nei vari musei

Biglietti ingresso e prenotazione nei vari musei

noleggio auricolari per migliore ascolto

Quota di partecipazione 78,00 euro a persona tutto compreso

PRANZO LIBERO ma per chi si volesse prenotare abbiamo un menù

proposto dal ristorante Tortelli Friendes Mantova a due passi da Palazzo Tè cliccando sulla scritta sotto riportata menu’ del 7 dicembre

PER PRENOTAZIONI:

366 4475991

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

Sospesa sulle acque del Mincio, Mantova emana ancora la luce viva del prestigio dei Gonzaga.

La città, patria del poeta Virgilio, guida di ogni viaggio intellettuale, si è strutturata come corte aristocratica nella transizione da medioevo a età moderna, diventando uno dei microcosmi più sofisticati del rinascimento italiano. 

Presso Ludovico Gonzaga sostano le persone eccelse di Leon Battista Alberti e Andrea Mantegna, mentre nel 500 l’artista favorito del duca Federico II sarà il massimo allievo di Raffaello, Giulio Romano, a cui la città dedica oggi due mostre nei suoi luoghi più affascinanti. 

E infine, il trionfo della felicità dell’invenzione in architettura e pittura: il Palazzo Te, sontuosa fantasia privata del duca Federico e del suo artista Giulio Romano, dove l’immaginazione del Rinascimento vive la sua svolta più audace verso le dimensioni della libertà e del piacere. 

Visiteremo la Mantova sacra segnata dal magistero dell’Alberti: San Sebastiano, sublime lezione di architettura umanistica, Sant’Andrea e la Cattedrale. 

Marco Villani

Domenica 21 dicembre alle ore 16,00 faremo un’interessante visita guidata in un luogo inconsueto e affascinante.

Si tratta del BELLISSIMO Palazzo Rospigliosi di Pistoia, dove con l’amico e collega Claudio insieme ad un altro relatore, vi porteremo alla scoperta di questo gioiello barocco nella bella Pistoia.

Ritrovo ore 15,45 davanti al Palazzo

durata del Percorso un’ora e venti minuti

quota di partecipazione € 16

che comprende:

visita guidata da due relatori

biglietto d’ingresso al Palazzo

noleggio ricevitori con auricolari per miglior ascolto

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

Informazioni e Iscrizioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org 

3664475991 

L’antico palazzo Rospigliosi, detto del Duca dalla strada sulla quale si affaccia (così chiamata da quando nel 1667 il Principe Giovanni Battista Rospigliosi ricevette il titolo di Duca di Zagarolo), fu innanzitutto la residenza della nobile famiglia degli Ammannati.

Nel 1306 divenne di proprietà dei Marchesi Malaspina, coi quali i Rospigliosi intrattennero sempre strette relazioni. Intorno alla metà del XVI secolo, attraverso una serie di passaggi, divenne proprietà di Girolamo Rospigliosi, poi di suo figlio Camillo (fratello di papa Clemente IX) quindi, tramite il principe Giovanni Battista Rospigliosi, del ramo dei principi Rospigliosi Pallavicini

DOMENICA 15 DICEMBRE  ore 16,00

Percorso guidato GRATUITO con brindisi finale per gli auguri di Natale

Con tutti i soci di Marginalia

Un’occasione come ogni anno per salutarci prima delle festività.

Come sempre, il nostro regalo, fatto con il cuor per tutti voi, quest’anno sarà una particolare visita guidata in un luogo non facilmente visitabile ed eseguita con più relatori.

Stavolta abbiamo scelto la chiesa di San Felice in Oltrarno, aperta straordinariamente per il solo nostro gruppo, dalle suore domenicane.

Un luogo inconsueto, pieno di storia ed opere di squisita fattezza e bellezza che vi racconteremo insieme alla storia di questo luogo.

Alla fine della visita, tutti insieme saliremo su una delle più belle terrazze di Firenze ( la terrazza dell’Hotel Pitti) per  finire il nostro percorso  parlandovi di Firenze dall’alto

Qui comodamente seduti agli eleganti tavoli (al chiuso) potrete sorseggiare un caffè con pasticcini, per il nostro consueto abbraccio di fine anno.

Ritrovo davanti alla chiesa di San Felice ore 16

Tutto il percorso compreso il ns caffè durerà un’ora e quaranta ca

VI ASPETTIAMO TUTTI

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org 

366 4475991 

LUNEDI 30 DICEMBRE ORE 16,10

Percorso guidato alla Badia Fiorentina con Marginalia.

Alla vigilia della fine del 2019, in un lunedi festoso, pieno di luci e colori, concediamoci un pomeriggio tutto per noi per visitare uno dei luoghi storici più affascianti di Firenze. La Badia, come tutti ormai saprete, apre solo il lunedi e questo ci è sembrato un lunedi speciale per entrarci insieme a voi.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

RITROVO ORE 16,10 davanti all’ingresso della Badia

Quota di partecipazione € 13,00 a persona compreso noleggio ricevitori con auricolari per migliore ascolto.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI A:

3664475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

La Badia fiorentina, mille anni di bellezza e fede

Sorta e cresciuta quasi come una fortezza entro il perimetro delle antiche mura romane, la Badia è la vera roccaforte della storia della fede a Firenze. 

I monaci benedettini hanno abitato questi spazi prima che si compisse l’anno mille dell’era cristiana, protetti dal prestigio feudale del marchesato di Willa e Ugo di Toscana, il gran barone di cui dice Dante nella Commedia.

E, a proposito del Poeta, va detto che è proprio la Badia, e non altre come si vuol far credere, la vera chiesa di Dante. Gli anni felici per quanto difficili della vita fiorentina dell’Alighieri, furono scanditi all’ombra delle mura di questo complesso religioso, che proprio in quei giorni mutava aspetto in virtù dei progetti del grande Arnolfo di Cambio, sommo architetto della Signoria guelfa. 

Poi la Badia accoglierà anche il rinascimento, nelle eleganti arcate del chiostro degli aranci disegnato da Bernardo Rossellino, gli interventi della Controriforma e le ristrutturazioni barocche (lo splendido soffitto ligneo è forse il capolavoro anato che incontra l’arte nella Firenze del seicento).

Potremmo quindi parlare anche di Giotto, Giovanni BoccaccioFilippino Lippi, Giorgio Vasari, altri nomi pregevoli che arricchiscono la storia a cui abbiamo solo accennato, in attesa di potervi accompagnare alla scoperta di questo nobile, millenario monumento della fede.  

Marco Villani