Sabato 21 settembre ultimo giorno d’estate,

l’associazione culturale Marginalia propone per tutte le bambine e i bambini ed i loro genitori, una bella passeggiata tra piante, fontane e animali fantastici Nel Giardino della Villa Reale di Castello ( Sesto F.no)

Ritrovo all’ingresso del Giardino alle ore 16,30

consigliate scarpe comode

durata del percorso un’ora e 15 minuti

contributo per il percorso

€ 10 un bambino e un adulto

con due adulti 12 euro

2 bambini e un adulto 18 euro

con due adulti 20 euro

Per tutti i genitori e i bambini soci di Marginalia

gratuito

Prenotazioni obbligatorie

scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org

oppure chiamando 366 4475991

se non dovessimo rispondere perchè impegnati inviare un whatsapp

un po’ di storia:

Dovete sapere cari giovani amici, che dietro la villa, sede della mitica Accademia della Crusca si apre uno straordinario Giardino a terrazza dove lungo gli affascinanti sentieri e intorno alla bella fontana c’è una meravigliosa collezione di limoni a piante rare di agrumi commissionata da Cosimo III de’ Medici alla fine del XVII secolo e comprendente la maggior parte del germosperma allora presente in Italia. Che cos’è la germosperna? Ve lo diremo sabato 21 …

Ma questo naturalmente è solo uno dei motivi per cui vale la pena di di fare la bella passeggiata per bambini sabato 21 settembre.

Salendo infatti sulla seconda terrazza troviamo un cancello fiancheggiato da due pilastri conduce verso una suggestiva caverna, la straordinaria Grotta degli animali.

Realizzata da un artista chiamato il Tribolo e forse portata avanti dal Vasari che si avvalse delle sculture del Giambologna è una meraviglia che incanta e che ci invita a perderci tra allegorie e dettagli che compaiono sul soffitto e dentro alle pareti punteggiate di ciottoli e conchiglie e mosaici e stucchi e spugne.

E poi le statue degli animali che compaiono da sopra le tre vasche.

Un tempo c’erano anche dei giochi d’acqua che però nessuno purtroppo è riuscito a restaurare ma rimangono ugualmente straordinarie e perfette per raccontare storie e leggende ai bambini che ne rimarranno affascinati.

C’è chi ci ha letto il mito di Orfeo (che però manca all’appello) ma anche chi identifica il bell’unicorno con il protagonista di una magica storia. Secondo una vecchia leggenda infatti l’alicorno (il corno dell’unicorno) aveva il potere  di risanare i veleni pertanto il sorprendente cavallo alato aiutava spesso gli animali a risanare le acque dei fiumi. E se considerate che sotto la grotta passano le acque del vivaio dell’Appenino l’interpretazione ( che è di Chatelet Lange ) avrebbe in effetti un certo senso. Vero o no a noi non importa e… allora bambini non mancate e dopo averci ascoltato provate a inventare voi le vostre storie. Ci sarete?

1959-2019 Celebrazioni per i 60 anni dalla scoperta della tomba etrusca della Montagnola a Sesto Fiorentino.

Sabato 21 settembre 2019 ORE 20,30

L’ Associazione Culturale Marginalia, su invito della PRO LOCO e il COMUNE di Sesto Fiorentino, con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura di Sesto Fiorentino

Ha organizzato una serata d’ascolto presso il sito archeologico

LA MONTAGNOLA

La serata Organizzata dell’Associazione Culturale Marginalia

prevede la collaborazione di:

l’attrice Daniela Morozzi

L’archeologa Elena Diacciati

Il Professore Davide Casarosa

Le Musiciste : Alda Dalle Lucche e Giulia Fidenti

PER PRENOTAZIONI SCRIVERE A:

prolocosesto@gmail.com

Tel. 3313447471 – 3313447457

Visita guidata al Giardino delle rose di Firenze a P.le Michelangelo

proposta dall’Associazione Culturale Marginalia 

Domenica 22 settembre ore 10,40

Ritrovo ore 10,30 (all’angolo del blu bar del Piazzale Michelangelo dove ci sono le scalette per scendere al Giardino)

 

Il percorso sarà condotto da due relatori:

Il Rodologo Massimo Alfaioli, esperto di rose ci parlerà di tutte le specie presenti nel giardino, la storia, il colore, l’innesto, la potatura la coltivazione e tutte le varietà della rosa. Ci parlerà dei primi ibridatori e la fioritura settembrina.

Mentre una nostra guida ci darà alcune informazioni storico artistiche del giardino e delle statue di Folon in esso presenti.

Quota di partecipazione € 10,00 a persona compresi ricevitori con auricolari per migliore ascolto

Durata del Percorso un’ora e un quarto

Percorso adatto a grandi e piccini, ragazzi fino a 12 anni gratuito

consigliate scarpe comode 

Punto di incontro qui come segnalato in foto:

Prenotazioni e ulteriori informazioni  alle seguenti mail:

366 4475991

visiteguidate@associazionemarginalia.org

Siamo anche sul video di Pitti Immagine Fragranze

 al secondo 42  Grazie Pitti Immagine Fragranze

http://www.pittimmagine.com/corporate/fairs/fragranze/media-gallery/2019/fragranze17/day2.html?media=a5f7664f-8db3-40f5-9f45-d27a9e5794ee&fbclid=IwAR0i9hcw3-QH8RdsHG7kdoLGw_IIYbcqEpEboHFh45zkG43TbcoIGmlcTTE#.XX-l7M9LZNg.facebook

 

 

sono tante le specie di rose sono coltivate all’interno del giardino

Domenica 22 settembre alle ore 16,10

con L’associazione Culturale Marginalia visiteremo un antico luogo pieno di fascino e storia. Venite con noi e non ve ne pentirete

Il percorso sarà guidato da tre relatori per parlare degli ambienti , le pitture i mobili. Sarà con noi un esperto di piante semplici, che ci parlerà di alcune antiche ricette per la realizzazioni di pozioni e profumi. Un professore guiderà in altri ambienti.

Un percorso unico in ambienti chiusi al pubblico da molti anni.

Durante la visita assaggio di alcuni antichi elisir

Quota di partecipazione € 21,00 a persona

Tutti sarete muniti di auricolari per migliore ascolto

Ritrovo in Piazza San Marco alle ore 16,00

Per Prenotazioni scrivere o chiamare i seguenti contatti:

366 4475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Passeggiata notturna nel quartiere di SAN GIOVANNI a Firenze

Sabato 28 settembre 2019 dalle ore 21,10

Ideata ed organizzata dall’Associazione Culturale Marginalia

Percorso completamente guidato
Ritrovo: ore 21, 10 in San Lorenzo davanti alla chiesa

Durata del percorso un’ora e venti minuti

consigliate scarpe comode
Contributo per la serata € 10 a persona compreso noleggio ricevitori con auricolari per migliore ascolto.

Bambini fino a dodici anni gratuito

Graditi amici a quattro zampe.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE:

chiamando il 366 4475991

oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org

Vi aspettiamo in tanti per questa passeggiata notturna di fine estate da condividere insieme attraverso un affascinante percorso che ci parlerà di storia, arte e curiosità. Spesso viaggiando per le nostre città non ci soffermiamo mai a guardare ed ammirare con attenzione tanti dettagli. Il nostro quotidiano ci impone ritmi frenetici e mai il gusto di una piccola scoperta o il piacere di uno sguardo su qualcosa di bello che non avevamo mai degnato di interesse. Questa serata si propone per diventare questa occasione e lasciare a tutti voi una bella esperienza da ricordare.

Un po’ di storia:

San Giovanni, nel Medioevo era la zona meno popolata di Firenze, caratterizzato dai tanti orti degli abitanti del quartiere. I suoi confini erano delimitati dalla colonna dell’Abbondanza, situata nella piazza della Repubblica, dal quartire di Santa Croce a sud, da quello di Santa Maria Novella a ovest e dalle mura che da porta Santa Croce arrivavano a porta Faenza. Piazza San Giovanni è da sempre considerata il centro religioso di Firenze: tra XI e XIII sec, d.C., sui resti di un tempio pagano fu edificato il Battistero dedicato al protettore della città; sulle rovine dell’antica Santa Reparata risalente al IV sec. fu costruita la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, oggi Duomo di Firenze, cui fu affiancato lo stupendo Campanile di Giotto. Nonostante il Battistero sia del XI sec. e il Duomo del XIV – XV sec. come anche il Campanile, insieme costituiscono un armonico esempio di Gotico fiorentino, con i primi accenni rinascimentali.

L’Associazione Culturale Marginalia propone un Viaggio di tre giorni a Matera 27 – 28 – 29 settembre 2019

Matera città piena di magia Capitale Europea della cultura 2019

 

Programma

Venerdi 

Partenza in Bus per Bologna da PRATO

 
ORE 7,00  Viale della Repubblica parcheggio del Tribunale ORE 7,15 
 

Aereo da Bologna ore 10,25  arrivo aeroporto di Bari ore 11,25 Compagnia Ryanair

Da aeroporto di Bari a Matera ns pullman privato, così per il ritorno da Matera ad aeroporto di Bari 

Arrivo a Matera previsto ore 12,20

Arrivo in hotel e sistemazione in Hotel

pranzo libero e tempo libero 

ore 16,30 incontro con la guida per il tour nel centro della città di Matera cliccando sul link tutto il programma

Tour-del-27

ore 20,30 cena in Hotel  tempo libero e pernottamento

 

Sabato 

dalle ore 8 alle  9 colazione in Hotel

ore 10,00  incontro con la guida per il tour al Sasso Barisano

cliccando sul link tutto il programma 

Tour del 28

visita di due ore e trenta minuti

ore 12,30 fine visita e pranzo libero e tempo libero

Ritrovo ore  16  per visitare il il Palombaro Lungo (cisterna sotterranea sita nel centro di Matera; con guida interna, tour durata  ca 30 minuti

tempo libero per giro città e visite individuali 

ore 20,00 cena in Hotel

tempo libero e pernottamento

 

Domenica 

dalle ore 8 alle 9 colazione in Hotel e tempo libero

ore 12,00 ritrovo con ns pullman privato per raggiungere il luogo della Cripta del peccato originale denominata la cappella Sistina di Matera clicca sul link Visita alla Cripta del Peccato Originale  

Ingresso per visita ore 12,30 – durata visita 20 minuta ca

ore 11,30 partenza con ns pullman privato per visita al paese di Montescaglioso con visita all’Abbazia benedettina di S. Michele Arcangelo

ore 12,50 partenza per Montescaglioso

Pranzo Libero a Montescaglioso

inizio visita ore 15,00 fine visita ore 16,00 fine visita ore 17

ore 17,15 partenza per  rientro in hotel Hotel con arrivo ore 17,40 per ritiro bagagli , relax  fino alle 19,30 e partenza verso aeroporto di Bari con imbarco ore 21,50

arrivo a Pisa previsto ore 23,20

da Pisa a Prato e Firenze con ns Pullman

 

Fine del percorso

 

Quota di partecipazione in camera doppia € 490,00 a persona  con gruppo di 20 persone

Quota di partecipazione in camera doppia € 545,00 a persona con gruppo di 15   persone 

supplemento singola € 40,00 (da definire)

Il pacchetto comprende:

viaggio in aereo A/R da Bologna a Bari e da Bari a Pisa

Tassa di priorità Ryanair per poter imbarcare bagaglio a mano e borsetta poiché le regole sono cambiate

con la suddetta compagnia – le dimensioni sono descritte di seguito)

NON è previsto bagaglio in stiva

Trasferimento in aeroporto e da aeroporti a Prato e Firenze con ns pullman privato

Pernottamento per due notti in Hotel con due cene e prima colazione

Servizio guida del territorio per le escursioni al Centro di Matera, I Sassi Barisani, la cripta del peccato originale, il Palombaro lungo, visita guidata a Montescaglioso l’abbazia benedettina.

Per la visita al Palombaro Lungo, La Cripta del Peccato originale, e L’abazzia Benedettina sono inclusi anche i biglietti di ingresso

Per tutte le altre strutture che visiteremo il pagamento avverrà a vs carico in loco

servizio pullman per A/R da Bari a Matera e viceversa e da Matera aCripta del peccato originale e a Montescaglioso 

auricolari per migliore ascolto per tutti i percorsi

tassa di soggiorno

tutto quanto non ulteriormente descritto è da considerarsi a parte da pagare in loco

INFOMAZIONI IMPORTANTI

le nuove regole Ryanair prevedono che non si possa più salire a bordo con bagaglio a mano e borsetta

per poterlo fare abbiamo dovuto fare una ulteriore prenotazione per ciascun passeggero pagando una ulteriore quota aggiuntiva al biglietto.

Il bagaglio a mano previsto per il nostro viaggio è di Kg 10 F.to cm 55X40X20

Borsetta a mano F.to 35X20X20

raccomandiamo attenzione a quanto descritto per non avere problemi al momento dell’imbarco.

Provvederemo noi al check in entro il 3/05 – 2018

La gita sarà eseguita al raggiungimento minimo di 15 persone

Prenotazioni-informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   iniziative@associazionemarginalia.org

cell. 366 4475991329 3075760

DOMENICA 6 Ottobre 2019

con partenza da Firenze Stazione di Santa Maria Novella e da Prato Stazione Centrale (orario da definire)

Un percorso suggestivo a Bologna, in un sabato di primo autunno

Ammireremo la vivacità della città, i suoi portici pieni di negozi e persone

la bella chiesa di San Domenico e l’arca a lui dedicata, quindi la chiesa di San Petronio con la sua storia e le sue opere tra cui la pregevole Porta Magna di Jacopo della Quercia.

Il percorso sarà completamente guidato dal nostro socio e collega Marco Villani, tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari

Previsto pranzo a sacco o in ristorante a discrezione die partecipanti.

Rientro previsto per le ore 17,30 ca

Quota di partecipazione ( escluso bilglietto treno) € 16 a persona compresi auricolari per migliore ascolto

Prenotazioni obbligatorie:

Scrivere o chiamare ai seguenti contatti:

366 4475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

L’Associazione culturale Marginalia, abbinato al concorso Un Prato di Fiabe

organizza un corso di scrittura creativa condotto dallo scrittore

Michele Protopapas e la scrittrice Francesca Berti, con la partecipazione straordinaria degli scrittori:

PAOLA ZANNONER E MARCO VICHI

Il corso ha una durata di 4 lezioni di due ore ciascuna, e si terrà nei locali della libreria caffetteria Sit’N’Breakfast a Firenze in via San Gallo 21 rosso

Le date: da sabato 5 a sabato 26 ottobre 2019
dalle ore 16,30 alle ore 18,30,

La prima lezione sarà gratuita per tutti

Il costo per le lezioni è di € 20,00 euro a lezione e ogni partecipante può partecipare ad una o tutte le lezioni.

Durante le lezioni tenute da Paola Zannoner e Marco Vichi, potrete confrontarvi sui temi, del racconto e del romanzo e se vorrete della fiaba .

Per ulteriori INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

366 4475991- 329 3075760
oppure scrivere a: unpratodifiabe@associazionemarginalia.org

Gli artigiani di qua e di là d’Arno

tanti nuovi artigiani da scoprire

Sabato 12 ottobre

Ritrovo ore 1610 in piazza Santa Maria Novella

Partenza ore 16,15

INCONTREREMO TANTI ARTIGIANI che non abbiamo mai visitato tanti luoghi e mestieri da scoprire apprezzare anche dalle testimonianze dei protagonisti. VI ASPETTIAMO

Entreremo in diverse bottega per avere l’opportunità di ascoltare artigiani che raccontano il loro lavoro. Sarà come tornare indietro nel tempo.

Con questa iniziativa vogliamo contribuire alla conoscenza di un’ affascinante realtà: una presenza culturale e produttiva che riteniamo patrimonio di tutti.

Contributo per il percorso € 10,00 compresi ricevitori e auricolari per migliore ascolto.

GRATUITO PER I RAGAZZI fino a 12 anni

Sarete tutti muniti di auricolari per migliore ascolto della guida durante gli spostamenti

Durata  2ore e mezzo ca

Percorso facile pianeggiante

PRENOTAZIONI e ulteriori informazioni  alle seguenti mail:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

366 4475991

Servizio fotografico: Silvano Cinelli Pubbliphoto

Alcuni cenni storici

Continua la lettura

Domenica 27 Ottobre alle ore 16,30

L’Associazione Culturale Marginalia propone una visita guidata

alla mostra di Natalia Goncharova a Palazzo Strozzi a Firenze

Il percorso guidato per un’ora e trenta minuti sarà condotto da uno storico dell’arte, tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto.

La quota di partecipazione è di € 9,00 a persona

il biglietto ingresso compresi auricolari e prevendita biglietto con prenotazione € 12,00 Totale € 21 a persona salvo tutte le clausole previste dal museo per gratuità e riduzioni

Informazioni e prenotazioni Obbligatorie ;

366 4475991 

 visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

la mostra celebra la grande artista russa Natalia Goncharova, figura centrale dell’Avanguardia della prima metà del XX secolo, attraverso oltre centocinquanta opere che pongono la sua poliedrica produzione di pittrice, costumista, illustratrice e scenografa a confronto con lavori di Paul Cézanne, Paul Gauguin, Henri Matisse, Pablo Picasso, Marc Chagall, Umberto Boccioni.

L’esposizione – prima mostra che Palazzo Strozzi dedica a un’artista donna della modernità – permetterà di raccontare la straordinaria vivacità di Natalia Goncharova, la principale delle “Amazzoni dell’Avanguardia”. Capace di trasformare in opera d’arte anche la propria vita, è stata una figura pioneristica, fondamentale per ridefinire il ruolo della donna e in grado di unire in maniera personale e originale il gioioso cromatismo di Matisse e la forza costruttrice di Picasso, il primitivismo di Gauguin, le atmosfere sognanti di Chagall, il dinamismo di Boccioni.