La parola scritta e la voce. Dall’improvvisazione alla lettura.

Il laboratorio è rivolto a curiosi/e, attori e attrici, speaker, scrittori e scrittrici, insegnanti, guide turistiche, manager, musicisti/e e in generale a tutti e tutte coloro che desiderano incontrare la lettura ad alta voce in modo diverso. 

• Testo poetico e testo narrativo/teatrale: con e senza dialoghi 

verrà consegnato a ciascun partecipante lo stesso testo come base comune  per un  lavoro sulla lettura ad alta voce individuale e collettiva.

• Improvvisazione:   

utilizzeremo le tecniche di base dell’improvvisazione teatrale,  unendo giochi creativi al lavoro emozionale per cercare una verità nella parola scritta,  nell’azione e nel pensiero del personaggio che racconta, attraverso un lavoro personale e di relazione tra i partecipanti. 

• La lettura:

lavoreremo sui toni, le pause, il ritmo, gli accenti e i colori del testo non solo per raggiungere la massima comprensione, il nostro scopo sarà anche quello di indagare lo stile personale del lettore/attore o lettrice/attrice per colorare ogni parola, ogni pausa di significato,  verità, vigore e passione, ovvero l’interpretazione.

• Obiettivo:

la lettura ad alta voce è un’arte intima, può essere una rivelazione per condividere con chi ascolta emozioni, immagini, vibrazioni di un libro, di un testo teatrale, di una poesia, di una lettera, o di una semplice parola. 

    La lettura ad alta voce è anche uno modo per indagare le infinite      possibilità del nostro strumento musicale davanti alla parola scritta.

      La lettura ad alta voce, l’arte più antica, ha da sempre ha il potere di incantare. 

• Durata

Due incontri : 

Sabato         26 gennaio ore  10-13, 14 -18

Domenica    27 gennaio  ore  10-13, 14 -17

La quota di partecipazione è di € 100,00 ( cento ) a persona

comprende le due intere giornate e la tessera associativa di Marginalia.

Il pagamento si potrà effettuare la mattina del 26 gennaio prima dell’inizio del corso.

Iscrizioni entro il 24 gennaio 2019

Nella pausa pranzo possibilità di usufruire del servizio bar, messo a disposizione dall’Hotel Datini, con prezzi a convenzione per i partecipanti al laboratorio.

Di seguito le informazioni per il menù a voi riservato:

Il corso si terrà nei locali dell’Hotel Datini a Prato

in viale Marconi, 80 ( uscita Prato est)

https://www.google.it/maps/place/Hotel+Datini/@43.8568154,11.1220344,15z/data=!4m5!3m4!1s0x0:0xd70642552b5c3bb8!8m2!3d43.8568154!4d11.1220344

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:

info@associazionemarginalia.org

366 4475991

Ecco le nuove disponibilità per questo divertente percorso per bambini e famiglie per il 2019

SABATO 19 Gennaio 

DOMENICA 10 Febbraio

SABATO 23 Febbraio

 

Un Pomeriggio a casa del Principe, alla Galleria degli Uffizi

è un divertente percorso all’interno della Galleria degli Uffizi per bambini dai 5 ai 9  anni e dai 10 ai 12 anni e i loro genitori, a cura dell’Associazione Culturale Marginalia.

Il percorso sarà svolto da due delle nostre guide, una si dedicherà esclusivamente ai bambini svolgendo una visita su misura per loro, mentre l’altra potrà condurre una visita per i genitori soffermandosi sui principali capolavori della Galleria.

Possibilità di fare il percorso anche tutti i giorni dal martedì al venerdì oppure il sabato e la domenica oppure per compleanni e occasioni private.

Dopo la visita ci dirigeremo tutti insieme alla caffetteria del Museo per la meritata merenda (dei bambini) a casa del principe presso la caffetteria sulla terrazza della Loggia dei Lanzi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER  BAMBINI:

 € 16,00 a bambino e comprende la prenotazione obbligatoria, la visita guidata, gli auricolari collegati ai nostri microfoni per migliore ascolto e la merenda sulla Loggia dei Lanzi.

La merenda è a base di cioccolata calda o succo di frutta e sarà servita nella caffetteria degli Uffizi sulla Loggia dei Lanzi.

Per tutti i bambini che avessero problemi e non potessero prendere ne cioccolata ne succo di frutta, dovremo essere informati preventivamente.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ADULTI:

€ 23 a persona la quota comprende:

biglietto di ingresso al museo che equivale ad euro € 12,00 a persona più € 4 di prenotazione (obbligatorio)

noleggio auricolari

visita guidata

Le quote dovranno essere corrisposte anticipatamente rispetto al percorso

con saldo sul ns c/c con bonifico bancario di cui daremo gli estremi una volta fatta la prenotazione via mail o telefonicamente. 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

tel 366 4475991 

Il Ritrovo è previsto alla Porta N. 3 – porta delle prenotazioni degli Uffizi  15 minuti prima dell’ingresso previsto alle ore 16

Per entrare ogni bambino dovrà essere fornito un documento

Va bene anche la tessera sanitaria o un codice Fiscale

Ogni genitore  dovrà fornire il proprio nome e cognome e numero di cellulare, nome e cognome dei bambini ed età

Orari e prezzi relativi ai biglietti potranno subire variazioni a discrezione della struttura museale.

La durata della visita sarà di circa un’ora più la merenda, totale percorso ca un’ora e trenta.

Ma non finisce qui:

Per tutti i bambini a cui i genitori hanno fatto la tessera Marginalia 2019 questa visita è gratuita, insieme ad altre che faremo sempre per loro gratuite durante l’arco dell’anno.

Se tutti i bambini verranno muniti di una macchinetta fotografica usa e getta o un cellulare  potranno fare delle foto lungo tutto il percorso.
 
 

IMPORTANTE:

In caso di pioggia non sono ammessi, per l’ingresso al museo:

ombrelli lunghi, solo piegabili

Non sono ammessi zaini ( che nell’eventualità dovranno essere lasciati in guardaroba) 

Non sono ammesse grandi borse che comunque il guardaroba non prende in deposito.

Non sono ammesse bottigliette d’acqua

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 

Domenica 20 Gennaio alle ore 16

L’associazione Culturale Marginalia propone una visita guidata

alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti a Firenze

Una bellissima collezione di dipinti e sculture di carattere storico, e i celebri paesaggi maremmani di Giovanni Fattori, il caposcuola dei Macchiaioli. L’itinerario ottocentesco si conclude con espressioni del decadentismo, simbolismo, postimpressionismo, divisionismo. Tra i vari artisti presenti si segnalano F. Hayez, S. Lega, T. Signorini, G. Fattori, C. Pissarro, M. Rosso, G. Boldini, A. Magnelli.

per un percorso guidato tra opere affascinanti che ci raccontano tante storie.

Ritrovo ore 15,45 davanti alla biglietteria di Palazzo Pitti che si trova sul lato destro del Palazzo guardando la facciata.

Ingresso previsto ore 16,10

Percorso tranquillo adatto a tutti condotto dallo storico dell’arte Marco Villani

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Costo visita guidata con auricolari € 10,00 a persona

Biglietto ingresso al museo € 10,00 a persona ( biglietto in vigore fino al 28 febbraio secondo le norme vigenti del museo)

Biglietto gratuito per bambini da 0 a 17 anni

da 18 a 25 biglietto ridotto del 50%

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

Gli artigiani di qua e di là d’Arno

Sabato 26 Gennaio alle ore 16

Ritrovo ore 15,40 in Piazza Santa Maria Novella davanti all’ingresso principale

Marginalia propone un percorso di trekking urbano tra le botteghe degli artigiani nei quartieri più caratteristici di Firenze, organizzato dall’Associazione Culturale Marginalia.

 

 

C’è un cuore pulsante nella città di Firenze ancora vivo e fatto di antichi saperi.

Sono le botteghe artigiane, moltissime ancora sul territorio che portano avanti il loro mestiere 

tramandato di padre in figlio, di generazione in generazione. 

Entrare in una bottega e avere l’opportunità di ascoltare un’artigiano che racconta il suo lavoro 

è come tornare indietro nel tempo a una cultura spesso dimenticata, ma di cui siamo figli: 

dall’arte orafa, alla lavorazione di gioielli in resina, alla tecnica della carta marmorizzata, all’arte antica dei bronzisti fiorentini agli scalpellini del duomo. 

Con questa iniziativa vogliamo contribuire alla conoscenza di un’ affascinante realtà: una presenza culturale e produttiva che riteniamo patrimonio di tutti.

 

Quota di partecipazione € 10,00 a persona

Bambini fino a 12 anni gratuito

Sarete tutti muniti di auricolari per migliore ascolto della guida durante gli spostamenti

Durata 2ore e trenta ca 

Percorso adatto a tutti

 

PRENOTAZIONI e ulteriori informazioni  alle seguenti mail:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

iniziative@associazionemarginalia.org

Tel: 366 4475991

Tel: 329 3075760

 

 

Alcuni cenni storici Continua la lettura

Domenica 27 gennaio alle ore 16,10

L’associazione Culturale Marginalia propone una visita guidata nel quartiere di Borgo Ognissanti e la omonima chiesa.

Una chiesa francescana unica nel suo genere: gli interni, riccamente decorati, fuoriescono dai canoni decisamente sobri dell’ordine. A rendere ancora più interessante la visita ci sono le opere di Giotto, Taddeo Gaddi, Botticelli e Ghirlandaio.

Ritrovo ore 16

davanti alla chiesa per iniziare un percorso addentrandosi nella storia di artisti e personaggi illustri della città rinascimentale e non solo.

Visita durata ca 2 ore

percorso facile adatto a tutti, vi aspettiamo per condividere un pomeriggio all’insegna dell’arte e dello stare insieme.

tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Quota di partecipazione € 10,00 a personaP

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

La chiesa di Ognissanti si trova nella piazza omonima e si presenta con una facciata barocca anche se le sue origini sono molto più antiche. La sua edificazione risale alla metà 1200 quando a Firenze si stabilì l’ordine degli Umiliati che costruirono il loro complesso conventuale e la chiesa al di fuori delle antiche mura cittadine.

Ben presto l’ordine religioso assunse grande prestigio e numerosi mecenati si occuparono di arricchire l’edificio religioso con opere dei maggiori artisti del tempo, da Giotto, con la Maestà (ora agli Uffizi) a Taddeo Gaddi nel trecento e Sandro Botticelli (qui sepolto) e il Ghirlandaio nel secolo successivo. Alla fine del cinquecento l’edificio religioso e l’annesso monastero furono assegnati ai francescani che operarono diverse modifiche e ampliamenti con la costruzione di due chiostri, la creazione di nuovi altari e il rifacimento della facciata che divenne barocca.

L’Associazione Culturale organizza una visita in apertura straordinaria

all’ Arazzeria Medicea di Palazzo Vecchio

per Sabato 2 Febbraio alle ore 11.

Posti limitati massimo 20, chi fosse interessato può già prenotarsi chiamando il  366 4475991  oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

L’Arazzeria Medicea di Palazzo Vecchio apertura straordinaria per l’Associazione culturale Marginalia.

La quota di partecipazione comprensiva dell’apertura straordinaria e della visita guidata  è di € 21,00 a persona per i soci.

La durata della visita sarà di circa 1 ora e mezza.

La visita si effettuerà possibilità di ingresso ad un massimo di 20 persone.

Vi porteremo alla scoperta di un tesoro nascosto nella città di Firenze. Un luogo magico e pieno di storia.

La sezione dell’Opificio delle Pietre dure che si occupa del restauro di arazzi e tappeti, collocala nella Sala delle bandiere di Palazzo Vecchio.

Questo è l’unico laboratorio statale adibito a questo tipo di restauro. Vi domanderete ma chi ci lavora? Ebbene qui collaborano un restauratore, un assistente di laboratorio e uno storico dell’arte.

Un vero viaggio nella storia tra i dipinti i racconti di operatori altamente qualificati che le restaurano e le salvano dal trascorrere del tempo opere straordinaria.


Vedremo da vicino le opere in restauro, accompagnati dai restauratori che ci spiegheranno come si svolge questo  appassionante lavoro e dove. Inoltre ammireremo da vicino due quadri da tempo in restauro “La Pala di San Marco” del Beato Angelico e “Leone X” di Raffaello.

Un team che con amore e maestria riporta alla luce la bellezza di antichi manufatti tessili. Dalla voce di questi personaggi ascolteremo i segreti e le modalità con cui portano avanti un lavoro così affascinante.

Un’occasione unica per visitare il centro di restauro più importante al mondo.

Il Giardino d’inverno con l’Attrice Daniela Morozzi

DOMENICA 3 FEBBRAIO 2019

 

Nel Parco della Villa Medicea di Poggio a Caiano

Trascorri con noi una domenica davvero speciale

 

Con l’attrice Daniela Morozzi e le poesie della scrittrice Beatrice Niccolai
nel grande giardino della Villa Medicea di Poggio a Caiano, musiche e danze per conoscere e assaporare il giardino d’inverno.

Passeggiando vi racconteremo la storia e i personaggi che qui hanno vissuto. Parleremo delle fioriture invernali, le bacche, le cortecce argentee degli alberi, la grande sequoia,  gli abeti, i cedri, gli agrifogli. Sarà piacevole passeggiare e ascoltare la voce recitante dell’attrice Daniela Morozzi con sottofondi musicali e danze da vivo per interpretare la natura d’inverno.

Con noi l’arboricoltore Matteo Cortigiani per raccontarci gli alberi secolari del giardino e un relatore che condurrà la serata per raccontarci la storia del giardino dal suo nascere fino ad oggi.

Il giardino simbolo di eterna rinascita ci apparirà vivo come non mai.

Ci riscalderemo con tisane calde , durante  il percorso.

Orari:
UNICO TURNO alle ore 14,30

Tutti i partecipanti saranno microfonati per migliore ascolto.
Percorso facile, adatto a tutti.

Bambini Gratuito fino ai 12 anni

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER I SOCI € 10,00

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

Dal Martedì alla Domenica

il percorso non viene svolto la prima domenica del mese

Galleria degli Uffizi, percorso guidato per tutti.

 

L’associazione Culturale Marginalia vi porta agli Uffizi tutti i giorni
dal martedi alla domenica. La mattina o il pomeriggio 
 
Chi vorrà prenotarsi per la mattina, avrà la possibilità di  iniziare il percorso con una bella colazione sulla Loggia dei Lanzi.
Chi si prenoterà di pomeriggio ammirerà con noi il tramonto dalla stessa terrazza per proseguire la visita dopo un buon caffè.

 

Anche in piccoli gruppi , minimo quattro persone
TARIFFE dal 1 NOVEMBRE 2018 al 28 febbraio 2019
 
Possibilità di saltare la fila con prenotazione
Durata della visita minimo due ore, percorso adatto a tutti.
Auricolari per gruppi dalle 7 persone in su obbligatori per migliore ascolto
 
Fino al 28 febbraio 2019 per gruppi di almeno 8 persone, comprensivo del biglietto d’ingresso, della prenotazione e degli auricolari sarà di € 26,50 a persona per il sabato e la domenica
 
Per i giorni dal martedi al venerdi la quota sarà di € 23,00 a persona
 
VI ASPETTIAMO 
Per prenotazioni e ulteriori informazioni scriveteci o chiamateci ai seguenti contatti:
 

Continua la lettura

Trekking urbano tra le dolcezze antiche di Firenze

L’associazione culturale Marginalia propone questo divertente trekking urbano Per Grandi e Piccini.

 

Data da stabilire per febbraio

Ritrovo ore 16 in Piazza S. Maria Novella davanti all’ingresso principale della chiesa

Consigliate scarpe comodo

durata del percorso massimo 2 ore

visteremo alcuni dei luoghi più antichi e affascinanti, produttori di cioccolate, cioccolatini e confetti, ne racconteremo la storia e assaggeremo i loro prodotti.

 

Quota di partecipazione € 10,00 a persona compresi auricolari

Per i bambini con la tessera di Marginalia gratuito.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760


 

L’eleganza e la qualità sono dati costanti delle botteghe di Firenze. In particolare i caffè storici costituiscono una delle pagine più originali della recente storia fiorentina. le riviste letterarie, i movimenti artistici, i grandi poeti italiani del Novecento trovarono sui tavolini dei caffè momenti di ispirazione, di condivisione, di polemica intellettuale lasciando un segno profondo nella città.

Nel Seicento il cacao arriva in Toscana per merito del commerciante di Firenze Francesco d’Antonio Carletti. concedendo ai mercanti Lucchesi, i patrizi Maionchi, la diffusione dei così detti “semi delle Americhe”. Fu Caterina, figlia di Filippo II di Spagna, che sposò nel 1585 Carlo Emanuele I, duca di Savoia a diffondere il Cioccolato con l’arrivo a Firenze alla corte di Cosimo III de Medici.

Nel 1606 il cioccolato veniva prodotto in Italia nelle città di Firenze Venezia e Torino. Le tracce dell’antico legame fra Firenze e la cioccolata si ritrovano in alcuni fondi librari della Biblioteca Nazionale di Firenze (Magliabechiano e Palatino), dove si rintracciano numerosi scritti che testimoniano a partire dal 1600 un acceso dibattito sul cioccolatte e sui suoi consumi (Francesco Redi, Lorenzo Magalotti, Francesco D’Antonio Carletti). Sempre a Firenze, dal 1608 , si rintracciano numerosi scritti sul tema della cioccolata. Nel 1608 esce Differenza tra il cibo e ‘l cioccolatte…

Sabato 12 gennaio 2019,

L’Associazione culturale Marginalia, propone la visita guidata

al codice Leicester di Leonardo Da Vinci.

Ingresso previsto ore 16

Ritrovo presso la porta N 3 porta delle prenotazioni degli Uffizi ore 15,45

La Porta N 3 si trova sul lato destro del Corridoio degli Uffizi venendo da P.za Signoria

Il percorso prevede l’introduzione alla mostra partendo dalla Galleria degli Uffizi, dalla sala di Leonardo

Percorso facile adatto a tutti durata un’ora e trenta minuti

Visita Guidata Gratuita per i soci di Marginalia

con il solo costo del biglietto d’ingresso alla Galleria degli Uffizi più prenotazione € 12,00 + 4 Totale € 16,00 per gli altri € 23,00

Per tutti coloro che rinnoveranno o faranno la tessera dell’Associazione Culturale Marginalia entro il 9 gennaio la visita guidata sarà gratuita e anche per loro sarà dovuto solo il biglietto al museo e la prenotazione.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

tel 366 4475991 

entro e non oltre il 9 gennaio scrivendo o telefonando a 3664475991

Un Po’ di Storia

Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci torna a Firenze come anteprima di assoluta grandezza delle celebrazioni leonardiane che si svolgeranno in tutto il mondo nel 2019 in occasione dei 500 anni dalla morte di una delle figure-icona della storia dell’umanità.  La mostra, L’acqua microscopio della natura. Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci, presenta eccezionali apparati tecnologici per poter consultare il codice così come numerosi altri preziosi fogli vinciani, e non solo.

Il tema centrale dell’esposizione è l’acqua, elemento che affascina Leonardo. L’artista svolge indagini straordinariamente penetranti per comprenderne la natura, sfruttarne l’energia e controllarne i potenziali effetti rovinosi.

Il Codice Leicester contiene riflessioni innovative anche su altri temi: soprattutto sulla costituzione materiale della Luna e sulla natura della sua luminosità, e sulla storia del pianeta Terra, nelle sue continue e radicali trasformazioni.