GLIE’ LUME DI LUNA

Serata organizzata dall’Associazione Culturale Marginalia

per ammirare e parlare della luna piena

Martedi 21 Agosto 2018 alle ore 21,15

Con l’Attrice Daniela Morozzi, il professor Davide Casarosa, il musicista Matteo Brizzi.

La serata si aprirà con una presentazione della luna nell’arte, proseguirà il professor Casarosa in qualità di atrofilo.
Quindi ci saranno letture sceniche a cura dell’attrice Daniela Morozzi accompagnata dal musicista MATTEO BRIZZI

Voi portatevi un cuscino una coperta, o una seggiolina da campeggio al resto penseremo noi e trascorrerete una serata piena di buona energia.

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Tutto non possiamo svelare, partecipate e non ve ne pentirete.

Quota di partecipazione € 8,00

Tutti i clienti di Sit’N’Breakfast avranno diritto ad una quota di partecipazione ridotta, ritirando presso Sit’N’Breakfast in via San Gallo 21 rosso a Firenze il coupon da presentare la sera stessa.

  

Co- organizzatori dell’evento – Libreria Sit’N’Breakfast,  questo il link:

www.sitandbreakfast.com

 

Luogo dove si svolgerà l’evento:

nel piazzale del Poggio Imperiale Firenze. Vi aspettiamo per le ore 21,15

questo il luogo d’incontro

  

 

    

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

 

Curiosità Continua la lettura

Domenica 9 settembre 2018

Via dell’Erta Canina, sull’antica rotta dei viandanti

Via dell’Erta Canina, percorso completamente guidato a doppia voce, con letture tratte da alcuni romanzi di Vasco Pratolini

a cura degli attori di Ermes Teatro.

I partecipanti al percorso in Via dell’Erta Canina, saranno muniti di auricolari per migliore ascolto.

Ritrovo ore 16,30 sul viale dei Colli all’ingresso della salita della chiesa di San Miniato dove sarà possibile anche parcheggiare la macchina, per poi attraversare la strada tutti insieme e dirigersi in Via dell’Erta Canina che percorreremo in discesa.

 

SONO GRADITI GLI AMICI A QUATTRO ZAMPE

Quota di partecipazione 

Bambini fino a 12 anni gratuito

Percorreremo l’Erta Canina scendendo dall’inizio, da Viale Galileo. Ammireremo lo stupendo panorama di Firenze in un clima davvero incantato.

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Sono consigliate scarpe comode

  

  

  

Per ulteriori informazioni e prenotazioni

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

 

Continua la lettura

L’ orto urbano, come nasce, cosa si coltiva, la raccolta.

Visita Guidata all’ Orto Calicanto dello Chalet Fontana

Con Drink nell’orto per tutti

Domenica 16 settembre 2018 alle ore 16

 

L’orto Garden Bioattivo dello Chalet Fontana si trova sul Viale Galileo n 7 a Firenze.

Lo Chalet dispone di un ampio parcheggio molto comodo.  Questo il link della mappa. https://www.tuttocitta.it/mappa/firenze/piazzale-galileo

Da Porta Romana, imboccare i viali e dopo piazza Galileo sulla destra c’è lo Chalet Fontana. Prima di arrivare all’ingresso c’è un grande cancello sulla strada,entrando li parcheggerete comodamente e senza problemi.

https://www.tuttocitta.it/mappa/firenze/piazzale-galileo-5

 

Quota di partecipazione 

Bambini fino a 12 anni gratuito  

Compreso il drink nell’orto

Percorso adatto a tutti grandi e piccoli.

Consigliate scarpe comode

 

Con L’Associazione culturale Marginalia abbiamo voluto dar vita a questa divertente esperienza, proponendo a soci ed amici una visita guidata che comprenderà un’introduzione alla storia degli orti nell’antichità, la curatrice dell’Orto urbano ci introdurrà ad un percorso nello stesso, spiegandoci com’è nato, cos’è l’agricoltura bioattiva e come l’applichiamo nelle pratiche quotidiane. E’ prevista anche una parte pratica, di messa a dimora di ortaggi e raccolta per il ristorante.

Per finire,un drink nell’orto per tutti.

 

Un’esperienza da non perdere a cura di Marginalia

L’orto urbano, nella sua semplicità e nella sua essenzialità, ha sempre attratto filosofi e pensatori. Forse perchè li avvicinava alla natura dell’uomo, alle sue radici e non solo in senso metafisico. Non è un caso quindi che grandi filosofi e protagonisti della storia, della letteratura da sempre celebrino l’importanza dell’orto e del giardino.

Furono i monasteri i luoghi dove lavorare l’orto divenne un’arte, legata a conoscenze e capacità non solo empiriche ma anche botaniche ed erboristiche. 

Oggi, l’orto e il giardino stanno fortunatamente tornando di moda. Nelle case private, negli edifici pubblici, sui terrazzi si sta diffondendo a macchia d’olio la pratica degli orti urbani. In linea con la filosofia del non sprecare suolo, spazio, aria e benessere, coltivando in proprio ortaggi e fiori, quindi contribuendo  in modo concreto, a non sprecare la bellezza dei nostri luoghi.

 

A Firenze c’è un orto urbano.

Nell’ettaro verde  dello Chalet Fontana c’è il vivaio il Calicanto gestito da Matilde e Serena e l’orto bioattivo dello Chalet.

Qui si coltivano amorosamente,  verdure e fiori in ogni stagione .

  

  

 

 

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 

 

 

L’Associazione Culturale Marginalia, organizza una visita guidata alla

 Casa Spadolini e la fondazione Nuova Antologia di Pian dei Giullari a Firenze.

 

Domenica 23 settembre alle ore 16

La visita guidata, all’interno della casa Spadolini, sarà a cura del Professor Cosimo Ceccuti presidente della Fondazione.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

scrivendo o chiamando ai seguenti contatti:

 366 4475991 – 329 3075760


visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

  

  

  

Giovanni Spadolini è stato un uomo politico del secondo dopoguerra in Italia. Alla sua morte lasciò la sua enorme collezione di libri alla fondazione che da lui prende il nome e che ha sede nella sua abitazione fiorentina, progettata dal fratello Pierluigi . E’ la così detta Casa dei libri o Tondo dei cipressi, che, oltre alla imponente biblioteca dello statista, raccoglie moltissimo materiale relativo alla storia del Risorgimento italiano. Nella villa ha sede, inoltre, la Fondazione Nuova Antologia, costituita dallo stesso Spadolini nel 1980, quattordici anni prima della morte, il cui compito fondamentale è di pubblicare la rivista Nuova Antologia in una ideale continuità con la storica Antologia di Capponi e Viesseux. Rivista di lettere, scienze ed arti è, però, aperta, anche a contributi critici sul cinema, la musica ed argomenti relativi ai beni culturali. Infine, sempre nella villa, ha sede, in collaborazione con l’Ente Cassa di Risparmio, il Centro di studi sulla Toscana dell’Ottocento e del Novecento.

 

Scopo della fondazione è garantire la pubblicazione della rivista “Nuova Antologia”, promuovere coordinare e sviluppare ricerche e pubblicazioni di studi e documenti sulla storia contemporanea d’Italia, assicurare la continuazione e lo sviluppo del premio “Lionella Spadolini”, ordinare le raccolte di volumi, di materiali di archivio, di documenti storici, di corrispondenze, di testimonianze legate alla storia dell’Italia contemporanea, collaborare con tutte le istituzioni culturali e con gli Enti pubblici e privati per il perseguimento delle finalità della fondazione.

 

 

Passeggiata notturna di fine estate in Oltrarno

Sabato 22 settembre dalle ore 21,20

Percorso completamente guidato

Ritrovo in Santo Spirito davanti alla chiesa

a cura dell’Associazione Culturale Marginalia, guiderà il percorso Marco Villani

Sulla sponda sinistra del fiume Arno si estende la zona dell’Oltrarno. L’Oltrarno è l’altra Firenze degli antichi mestieri e delle tradizioni. Il modo migliore per esplorare questa parte della città è senza dubbio percorrerla a piedi e scoprire oltre alle botteghe artigiane, alle tipiche trattorie anche la bellezza di chiese, piazze, monumenti e musei. E’ la notte la magia del tutto, con la luce della luna e un clima settembrino entrato già da un giorno in autunno, drà il fascino al racconto dei personaggi dei monumenti delle piazze e delle statue che incontreremo.

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

quota di partecipazione

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

Per ulteriori informazioni e prenotazioni

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

  

L’Oltrarno è uno dei quartieri più autentici di Firenze, dove ancora oggi si respira l’atmosfera più tipica della città.

Ma forse non tutti sanno che questo quartiere esisteva già in epoca tarda romana con i primi insediamenti al di fuori delle mura della città: era una zona prettamente popolare ma già profondamente caratterizzata. Si erano insediati proprio qui infatti gli artigiani della città.

Fu alla fine del 1400 che la zona cambiò radicalmente: molti famiglie nobili cominciarono ad apprezzare questa zona della città, ricca di vegetazione e con ampi spazi adatti a costruire. Tra le prime famiglie che vi ci trasferirono furono i Pitti, che scelsero proprio questa zona per erigere il loro palazzo. Molte altre famiglie seguirono il loro esempio, costruendo palazzi in via romana e in via de serragli che cambiarono ben presto connotazione, diventando vie molto più prestigiose.

Nel 1865 infine, quando Firenze divenne capitale d’Italia fu costruito il Piazzale Michelangelo e sulla collina di viale dei colli  si trasferirono molte famiglie della nobiltà cittadina.

Percorso d’ autunno, per conoscere la storia di Fiesole

L’Associazione Culturale Marginalia organizza una visita guidata a Fiesole

Domenica 30 settembre 2018 dalle ore 16,30

Ritrovo davanti al Bar Blu in piazza a Fiesole

 

Inizieremo la visita a questo centro di fondazione etrusca con un percorso tra le testimonianze più antiche della città: nell’area archeologica di Fiesole visiteremo il complesso del tempio, delle terme e del teatro romano che testimoniano lo splendido passato della città. La seconda parte della visita sarà invece dedicata al convento di San Francesco, che, costruito su uno dei due colli su cui sorge Fiesole, non solo conserva opere di rilievo quali l’ “Immacolata Concezione” di Piero di Cosimo, ma permette di godere di una delle più meravigliose vedute su Firenze e i suoi dintorni.

Il percorso sarà completamente guidato

tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari

sono graditi gli amici a 4 zampe ( al guinzaglio) 

Consigliamo scarpe comode

prevista sosta per un drink finale tutti insieme

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

Per chi arriva con il treno o in pullman da fuori Firenze, dalla Stazione di Sata Maria Novella potrà prendere il bus n 1 oppure il 6, il 7 e fermarsi in Piazza San Marco. Da qui prendere il n. 7 per Fiesole, un pullman ogni 15 minuti.

Per chi viene in macchina, consigliamo di parcheggiare nel parcheggio dell’ex campo sportivo sotto le mura , sempre aperto e GRATUITO

questo il link per visionare dove e come https://www.camperlife.it/aree-di-sosta/italia/ps-parcheggio-fiesole-firenze-toscana.html

 

Serata di musica antica e visita, nella chiesa di San Pancrazio a Pistoia

Organizzata dell’Associazione culturale Marginalia, serata con apertura straordinaria della chiesa di San Pancrazio a Pistoia, per una serata di musica antica a cura di don Pineschi, con visita guidata alla chiesa e gli strumenti musicali antichi, suonati per il nostro gruppo da don Umberto Pineschi.

 

Sabato 6 Ottobre alle ore 21,10

ritrovo davanti all’ingresso della chiesa di San Pancrazio a Pistoia alle ore 21,05

La serata si svolgerà con una presentazione della chiesa di San Ignazio, racconteremo la storia, le curiosità, i capolavori in essa custoditi.

Quindi visita guidata nei locali annessi alla chiesa per gli strumenti musicali antichi dove ascolteremo anche alcuni brani.

Inoltre brani eseguiti in chiesa, all’organo Hermans del 1664 da don Umberto Pineschi.

 

Quota di partecipazione

Percorso adatto a tutti, nessuna difficoltà

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE- ULTERIORI INFORMZIONI

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

   

  

 

DESCRIZIONE EVENTO Continua la lettura

Marginalia organizza una visita guidata alla Rocchetta Mattei

DOMENICA 7 OTTOBRE 2018

un luogo abbandonato per quasi trent’anni e che oggi, grazie ad un imponente restauro, è tornato visitabile.

C’è un castello incantato dietro l’angolo che si risveglia dopo un lungo sonno è la Rocchetta Mattei situata sull’ Appennino bolognese settentrionale, nel comune di Grizzana Morandi in provincia di Bologna.

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore l’ascolto

Consigliato abbigliamento e scarpe comode

Quota di partecipazione € 35,00 a persona

e comprende: Viaggio in pullman andata e ritorno, biglietto di ingresso al Castello, visita guidata e auricolari collegati

al microfono della guida per migliore ascolto

PARTENZE DA FIRENZE, PRATO, PISTOIA

Per ulteriori informazioni e iscrizioni potrete scrivere a:

visiteguidate@associazionemarginalia.orginiziative@associazionemarginalia.org

ai seguenti numeri:
366 4475991329 3075760

 

  

  

  

Continua la lettura

Week end a Roma, una magia continua di storie e leggende.

L’Associazione Culturale Marginalia organizza

per sabato 13 e domenica 14 Ottobre

UN WEEK END A ROMA, per visitare nuovi ed interessanti siti.

 

Visiteremo Villa Chigi,

il bellissimo percorso degli acquedotti,

e una passeggiata notturna partendo dalla Basilica di Santa Maria in Cosmedin per concludere al Teatro Marcello.

 

I percorsi saranno completamente guidati

tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Percorsi semplici senza difficoltà.

Consigliamo abbigliamento e scarpe comode

 

Il Programma prevede:

Viaggio in treno Freccia Rossa con partenza dalla stazione di Firenze di Santa Maria Novella

Pernottamento in albergo e prima colazione

Per il sabato 13 percorso a Villa Chigi, cena in ristorante e percorso di trekking urbano notturno

La domenica 14 è previsto il percorso al sito archeologico degli acquedotti

 

Il pacchetto comprende:

Viaggio A/R in treno alta velocità

Pernottamento e prima colazione

Tassa di soggiorno

cena

Tre visite guidate

auricolari per migliore ascolto

biglietti ingresso musei

 

Quota di partecipazione

 

Prenotazioni obbligatorie entro e non oltre il 27 settembre 2018

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

 

 

 

  

 c

 

Un po’ di storia

Continua la lettura

Trekking urbano autunnale a Siena

Domenica 28 Ottobre

organizzato da Marginalia e condotto dallo storico dell’arte Marco Villani

 

Percorso in Pullman con linea Sita da Firenze

Fremo un percorso nel centro storico della bella Siena per apprezzarne storia curiosità e personaggi.

Passeggiando per il centro storico di Siena

Patrimonio Unesco dal 1995, il centro storico della splendida città toscana è uno scrigno di tesori

 

Percorso adatto a tutti

consigliato abbigliamento e scarpe comode

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Quota di partecipazione

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

Per ulteriori informazioni e prenotazioni

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

 

Grazie alle proprie caratteristiche urbane ed architettoniche, il centro storico di Siena è una testimonianza del genio creativo dell’uomo, ed esprime concretamente la capacità artistica ed estetica umana. Inoltre l’originale esempio di civiltà figurativa, in architettura, pittura, scultura e urbanistica, ha determinato un’importante influenza culturale non soltanto nel territorio della Repubblica di Siena, ma anche in Italia ed Europa, in particolare tra il XIII e il XVII secolo. Ecco perché Siena è uno degli esempi più eccellenti di città medievale e rinascimentale italiana. E soprattutto ecco perché è entrata, con buon diritto, a fare parte dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

 

Ha saputo conservare nel tempo le proprie caratteristiche, capolavoro di inventiva in quanto gli edifici sono stati disegnati per essere adattati alla struttura urbana. Particolare è anche la sua storia. Sembra infatti che visse il suo periodo migliore durante i turbolenti anni delle guerre con la vicina Firenze. E’ questa, infatti, l’epoca in cui numerosi artisti ebbero qui l’occasione di esprimere la propria arte e la città venne adornata da meravigliosi monumenti, come il Duomo, il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia. Piazza del Campo è la stessa dove si svolge il celebre Palio. Ricca di ristoranti e bar è celebre per la sua caratteristica forma trapezoidale, in discesa verso il centro, dove si trova la fonte Gaia, copia dell’opera quattrocentesca di Jacopo della Quercia. Tutt’intorno la piazza spiccano i monumentali edifici tra cui Palazzo Sansedoni ed il Palazzo Pubblico. L’altezza della Torre del Mangia, che risale agli anni Quaranta del XIV secolo di 102 metri, è pari a quella del campanile del Duomo a simboleggiare l’equilibrio raggiunto tra il potere divino e quello terreno. Ai piedi della torre sorge la Cappella di Piazza, un tabernacolo marmoreo con splendide sculture inserite nelle nicchie gotiche.