PARIGI, TRE GIONI NEL CUORE DELLA FRANCIA.

DATA DA DEFINIRE

…città dove si è formata l’identità di una nazione, emblema universale nella storia della civiltà, Parigi è tutto: un monumento di letteratura, la storia del teatro moderno, modello di cultura ad ogni grado, dal sublime al futile, l’immagine dei successi e delle miserie della politica e degli scambi sociali. 
 
Se guardiamo poi all’arte figurativa, tante volte Parigi ha indicato prima degli altri la strada della modernità. Se vogliamo isolare due momenti di particolare valore però,  pensiamo all’invenzione nel XIII secolo del gotico, autentico stile della monarchia francese, e poi pensiamo all’invenzione nel XIX secolo del realismo, lo stile della borghesia. 
 
Nel nostro viaggio cercheremo i monumenti che hanno segnato queste due epoche.
Sono luoghi notissimi, frequentati da masse di visitatori spesso consapevoli, spesso ignari della storia che vi si racconta: 
 
 

PROGRAMMA

Venerdì pomeriggio e sabato mattina:
Le due isole sulla Senna: l‘Île Saint Louis e l‘Île de la Cité (con la Cattedrale di Nôtre Dame e la Sainte Chapelle) cuore della monarchia e suolo antico su cui nasce il gotico. 
quais della Senna, primo limite dal quale si sviluppa la grande capitale, sulla destra o la sinistra del fiume. 
 
sabato pomeriggio:
non rinunceremo a raggiungere la collina dei martiri, Montmarte, che fu poi il villaggio leggendario dove ha brillato e si è chiusa la bella storia dell’Ottocento, il secolo della borghesia.  
 
Domenica mattina
Di nuovo Senna dei quais, da cui si affaccia il Musée d’Orsay, la più importante collezione al mondo di pittura dell’Ottocento. Vi si studia l’arte realista, da Courbet a Manet, da Degas a Monet (l’inventore dell’impressionismmo) per andare oltre, verso il Novecento, ammirando Van Gogh e Cézanne.
 
 LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE:
 

volo andata e ritorno da Firenze

data da definire

Partenza 6:30 PARIGI ORLY 8:20 – Rientro – PARIGI ORLY 21:50  FIRENZE 23:30

pernottamento e prima colazione 

trasferimento da Aeroporto ad Hotel e viceversaservizio
guida per tre interi giorni nella città e nei musei
ingresso ai musei 
auricolari per migliore ascolto
Assicurazione Medico Bagaglio

 € 630,00 a persona – supplemento singola € 145,00

Se riuscissimo a decidere in breve potremo usufruire di queste tariffe.Il preventivo è stato ideato su una base minima di 20 personee se foste d’accordo potremo provare a partire con le prenotazioni poiché soprattutto per l’aereo le cifre sono soggette a rialzi. Noi ce la metteremo tutta per un percorso davvero affascinante da condividere insieme per un week end indimenticabile

Concorso Letterario e per illustratori

Un Prato di Fiabe, riparte il Concorso per la sua XVIII EDIZIONE NAZIONALE

Giunto alla sua XVIII Edizione nazionale, prevede una sezione per autori ed una per illustratori.

Una sezione speciale è dedicata alle scuole elementari e medie inferiori che vorranno partecipare e che saranno esenti da quota di partecipazione.

Il concorso è aperto a tutti gli autori italiani che vorranno inviare le loro fiabe, E a tutti gli illustratori italiani che vorranno inviare le loro opere grafiche

 

Termine ultimo per l’inoltro degli elaborati sia letterari che grafici – 30 giugno 2018

Il regolamento per le opere letterarie ed il regolamento per gli illustratori, si potrà scaricare cliccando sui pdf pubblicati di seguito. Per tutte le scuole che volessero partecipare ad una delle due sezioni possono farlo scaricando anch’esse il bando prescelto.

 

Bando 2018 Autori fiabe_   Bando 2018 illustratori    Iscrizione – Liberatoria copia

Per eventuali ulteriori informazioni potrete scrivere alla segreteria del concorso :

Segreteria del concorso info@associazionemarginalia.org

Aspettiamo come sempre le vostre bellissime opere augurando a tutti buon lavoro

Marginalia

 

“UN PRATO DI FIABE”

Arrivato alla sua XVIIIa EDIZIONE Nazionale è  ideato ed organizzato dall’Associazione Culturale Marginalia. Con il Patrocinio del Comune di Prato, la Regione Toscana e la testata giornalistica del Il Tirreno.

Iniziato nel 1995, ha visto partecipare giovani e adulti da tutta Italia, Tutti con l’entusiasmo che è tipico degli scrittori e illustratori di questo genere letterario.

Nel tempo, molti illustratori  si sono succeduti nelle varie edizioni di UN PRATO DI FIABE.  Ttutti bravissimi, a loro va la nostra ammirazione per il bellissimo lavoro svolto.

Un saluto e un grazie particolare va a tutti i grandi dell’illustrazione italiana che non hanno fatto mancare il loro appoggio a questa manifestazione parliamo di  Ro Marcenaro, Silver, Mario Gomboli, Nicolatta Costa, Lenio Luzzati, Altan,  e tanti altri.

 

La notte delle statue, passeggiata notturna a Firenze

Sabato 7 aprile 2018

L’associazione culturale Marginalia organizza una passeggiata notturna a Firenze,  attraverso le vie più caratteristiche per conoscere la storia e le curiosità e chi rappresentano alcune delle statue più interessanti.

La passeggiata sarà condotta da uno storico dell’arte.

Ritrovo:

ore 21,15  davanti alla statua “il ratto delle sabine” del Giambologna sotto la loggia dei Lanzi in P.za della Signoria 

La Quota di partecipazione è di € 10,00 a persona

Guiderà il percorso lo storico dell’arte Marco Villani

 

informazioni e iscrizioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 3075760

 

 

 

Continua la lettura

Chiacchierate d’arte

 

‘900 storia e curiosità. A partire da sabato 10 marzo dalle 16,30 alle 18 

inizieremo degli incontri parlando di questo importante secolo e analizzandolo da un punto di vista artistico culturale storico.

Tre pomeriggi per chiacchierare insieme, con una visita guidata finale.

 

Chi fosse interessato ad un solo appuntamento può iscriversi a quello senza necessità di partecipare a tutte e tre le serate , a questo riguardo il costo per i soci sarà € 15,00 a serata, la visita guidata 10,00 alla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella € 10,00

Un’occasione da non perdere

 

Gli incontri si terranno presso la nostra sede presso la libreria Sit’N Breakfast a Firenze in via S. Gallo 21/rosso, comodamente seduti, sorseggiando una buona cioccolata calda, un caffè, un cappuccino o quello che gradirete.

sabato 10 marzo dalle 16,30

Lo storico dell’arte Giuseppe di Natale ci introdurrà al tema : “Il  futurismo a Firenze”

 

sabato 17 marzo dalle 16,30

La storica della letteratura Ilaria Tagliaferri  ci introdurrà al tema : Ottone Rosai, pittore nella Firenze del Novecento”

 

sabato 24 marzo dalle 16,30

Le storiche dell’arte Ilaria Cicali e Giorgia Marotta ci introdurranno al tema: “«Westuff», e gli anni ‘80″

 

Domenica 25 marzo dalle 16,30

RVisita guidata sul tema dell’architettura e le avanguardie del ‘900 a Firenze alla stazione ferroviaria Santa Maria Novella e la Palazzina Reale.

Quota di partecipazione per i quattro pomeriggi compresa la visita guidata  € 55,00 

con la possibilità di pagare € 15 a incontro

Le serate inizieranno al raggiungimento minimo di 8 persone

Aspettiamo le vostre iscrizioni chiamandoci ai telefoni sotto riportati o scrivencìdoci alle nostre mail.

 

Un’occasione dunque, per trascorrere insieme quattro pomeriggi all’insegna dell’arte dello stare insieme e della cultura. Infine l’ultima serata sarà dedicata a tutti i partecipanti con una visita guidata a cura di uno storico dell’arte e un architetto.

Prenotazioni-informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 3075760

Homepage

La Stazione di Santa Maria Novella e la Palazzina Reale di Firenze

DOMENICA 25 MARZO

all’interno  della Stazione di Santa Maria Novella, progettata da Michelucci, e la Palazzina Reale.

con Apericena finale al Caffè Reale alle ore 19,30 nella palazzina reale, adiacente alla stazione , ingresso dal binario 16

 

Domenica 25 Marzo ore 16,30

Ritrovo davanti alla libreria Feltrinelli all’interno della Stazione ore 16,30

La visita sarà condotta da un architetto e un storico dell’arte.

La visita alla Stazione di Santa Maria Novella inizierà con la visita alla  statua “l’Arno e la sua valle” di Italo Griselli”.  Mentre faremo questo viaggio ideale e affascinante, parleremo  dell’ architettura, delle grandi foto in bianco e nero all’interno della stazione. Inoltre non mancherà uno sguardo ai quadri di Ottone Rosai ancora presenti in alcuni locali della stazione. Quindi del progetto di Michelucci e del suo gruppo di lavoro della Palazzina reale dove il re sostava prima di partire.

 

 

 

informazioni e iscrizioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 3075760

 

Alcuni momenti della visita precedente

     

      

     

    

 

   

Un po’ di storia

La Stazione di Santa Maria Novella oltre che un capolavoro dell’architettura razionalista, fu in pratica un grande contenitore di arte, arredi  e soluzioni di moderno design. Tuttavia gli arredi furono studiati e realizzati sotto la supervisione degli architetti del Gruppo Toscano. Ancora oggi rappresentano un fronte di grande libertà ed innovazione. Naturalmente l’analisi delle opere d’arte inizia dall’esterno, dalla fontana della Palazzina Reale che ospita la “L’Arno e la sua valle” di Italo Griselli. Le due figure che richiamano l’arte etrusca. Spettava soprattutto a loro il compito di dare il benvenuto alla carrozza che avrebbe percorso il cortile  fino all’entrata nel vestibolo.  Sicuramente è un Novecento aperto, che darà luogo a soluzioni innovative e geniali.

 

 

 

Sabato 17 e Domenica 18 marzo 2018

Napoli, la città dei re e della carità

 

Napoli, città regale, nella quale una nobile dinastia si succede ad un’altra con sconvolgente dinamismo. Greca, romana, bizantina, poi francese, spagnola, borbonica, sempre reale.

Si stende sull’infinito del mare crescendo in verticale. Nobili altezze e miserie che raggiungono il sottosuolo.

L’aspetto della misericordia e della solidarietà verso chi vive nel disagio non è mai assente nel carattere della città, anzi si associa in un accostamento irreperibile altrove, e soprattutto nei nobili aspetti dell’arte: ai luoghi regali si affiancano i luoghi della misericordia.

 

Gruppo massimo 25 persone

Visiteremo in due giorni:

– (sabato) il Pio Monte della Misericordia (per ammirare il dipinto più importante del Caravaggio a Napoli: la tela con le Sette opere di misericordia)

La Cappella Sansevero, luogo delle meraviglie del tardo barocco napoletano, con il Cristo velato di Giuseppe Sanmartino

La basilica di San Gregorio Armeno, ricca di splendori di reminiscenza orientale: la chiesa monastica mette in comunicazione i decumani, sigillando così l’antico centro greco romano della città.

– le fortezze reali che sorgono sul mare: Castel dell’Ovo e Castel Nuovo.

– (domenica) visita alla Certosa di San Martino

gioiello preziosissimo dell’arte universale tra XVI e XVII secolo.

Qui l’arte incontra il senso profondo della devozione e della carità verso i deboli.

Il meraviglioso chiostro progettato dal Dosio, la grande pittura del seicento (da Lanfranco al Ribera).

E, dall’alto della collina del Vomero, la vista che si apre sul mare, il luogo infinito a cui sempre si rifà questa civiltà nata in giorni antichi.

 

La quota di partecipazione è di € 240,00 a persona e comprende:

 

viaggio in treno A/R Freccia Rossa con partenza da Firenze Stazione di Santa Maria Novella

pernottamento cena e prima colazione in Hotel 4 stelle nel centro di Napoli a Chiaia

tassa di soggiorno

Prenotazioni e ingressi ai Musei

servizio guida per due giorni a cura dello storico dell’arte Marco Villani

auricolari per migliore ascolto

Supplemento singola € 35,00

Tutto quanto non inserito nella voce comprende, non è da considerarsi nella quota di partecipazione.

Da pagare in loco servizio pullman per spostamento alla Certosa e altri luoghi non raggiungibili con facilità a piedi

 

Sono aperte le iscrizioni 

inviando una mail o scrivendo ai nostri contatti

 

Informazioni e Prenotazioni ai nostri contatti sotto riportati

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 

 

Visita guidata alle Cappelle Medicee di Firenze

Domenica 18  marzo 2018 alle ore 11,00

Le Cappelle Medicee, un percorso affascinante in uno dei luoghi più importanti della storia di Firenze.

Il percorso sarà guidato da uno storico dell’arte, tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari Ingresso ore 11,00 – ritrovo ore 10,50

Quota di partecipazione € 19,00 a persona

la quota comprende il biglietto d’ingresso, la prenotazione, il servizio guida per due ore, gli auricolari.

 

Per iscrizioni e informazioni:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 

Continua la lettura

Basilica di San Lorenzo a Firenze

Domenica 11 Marzo ore 16,00

Ingresso ore 16,00

Ritrovo davanti all’ingresso della Basilica ore 15,50

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Visiteremo anche il Chiostro della Biblioteca Laurenziana

Quota di partecipazione comprensiva del biglietto d’ingresso, auricolari

e servizio guida  € 19,00 a persona

 

PRENOTAZIONI e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org    tel 366 4475991 

 

 

Continua la lettura

Museo Bellini di Firenze in apertura straordinaria notturna

Sabato 10 marzo 2018e alle ore 21,15

Visita teatralizzata al Museo Bellini, di Firenze

Percorso notturno guidato da uno storico dell’arte e un Architetto, con spettacolo teatrale a cura degli attori di Ermes Teatro.

Ingresso ore 21,15 

Quota di partecipazione per la visita guidata con teatratro € 20,00-  € 16,00 a persona per i soci

 

Infine un drink finale per tutti all’interno del Museo

Per iscrizioni e informazioni:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 

Continua la lettura