ROCCHETTA MATTEI SABATO 17 DICEMBRE 2022

partenz da Firenze Ore 12,45 da Prato ore 12,50 da Pistoia ZONA BREDA ORE 13,10

Marginalia propone una visita Guidata in questo luogo misterioso e magico – l’ingresso è previsto per le ore 14,45 primo gruppo, il scondo gruppo parte alle ore 15:00

Con entrambi i gruppi ci troveremo dopo la visita che dura un’ora nel punto di incontro che vi diremo in loco, per poi visitare anche il Museo Mattei.

Raccomandiamo a chi fosse interessato di iscriversi subito prchè sono rimasti pochissimi posti disponibili, forza amiche ed amici prenotiamo e partiamo, molto bello il percorso anche per i bambini

Viaggio In Pullman A/R da Firenze e Prato

MARGINALIA, organizza una visita guidata alla Rocchetta Mattei avvolta dalla magia del Natale.

C’è un castello incantato dietro l’angolo che si risveglia dopo un lungo sonno è la Rocchetta Mattei situata sull’Appennino bolognese settentrionale, nel comune di Grizzana Morandi in provincia di Bologna. Un luogo abbandonato per quasi trent’anni e che oggi, grazie ad un imponente restauro, è tornato visitabile e bellissimo!

Quota di partecipazione € 39,50 a persona BAMBINI € 34,50 con posto a sedere obbligatorio in pullman biglietto ingresso ridotto

La quota di partecipazione andrà saldata con bonifico bancario sul C/C di Marginalia utilizzando questo Codice Iban:

IBAN   IT41J0306921531100000002976

intestato ad Associazione Culturale Marginalia

la gita sarà realizzabile al raggiungimento di almeno 20 persone

La Quota di partecipazione COMPRENDE:

Viaggio in pullman ns privato A/R, biglietto di ingresso al Castello con  visita guidata e auricolari per migliore ascolto

PROGRAMMA:

Viaggio in pullman da Prato Firenze Pistoia A/R

DA PRATO PARTENZA Ore ore 12,00

DA VIALE LEONARDO DA VINCI dove c’è il Mac Donald’s e la stazione di servizio Q8 il pullman sarà ad attenderci di lato al Mac Donald’s VEDI FOTO:

FIRENZE PARTENZA ore 12,15

DA VIALE GIOVANNI LUDER vicino aeroporto presso la fermata dei Bus di Linea dove c’è la pensilina Vicino al distributore Beyfeen Vedi FOTO PRATICAMENTE ALL’INGRESSO dell’autostrada prima del semaforo, VEDI FOTO:

Arrivo alla Rocchetta Mattei e visita Guidata

Durata della visita di un’ora. Più tardi potremo visitare anche il museo Mattei del gruppo studi Cesare Mattei

Consigliate scarpe comode

Durante il percorso di rientro ci fermeremo a Porretta, paesino accogliente e addobbato per le festività per un caffè e un buon pasticcino tipico della zona prima del rientro.

PER PRENOTAZIONI ULTERIORI INFORMAZIONI E DETTAGLI

INVIARE UN WHATSAP al numero 3664475991

OPPURE SCRIVERE A: visiteguidate@associazionemarginalia

Breve storia

Il castello definito “Rocchetta Mattei” deve il suo nome al conte Cesare Mattei (1809-1896) che lo fece edificare sulle rovine di una antica costruzione risalente all’XIII secolo, la Rocca di Savignano, La struttura del castello fu modificata più volte dal conte durante la sua vita e dai suoi eredi, rendendola un labirinto di torri, scalinate monumentali, sale di ricevimento, camere private che richiamano stili diversi: dal neo medievale al neo rinascimentale, dal moresco al Liberty.

Week end a Napoli, la città dei re e della carità, con Marginalia

Per tutti i soci di Marginalia

Sabato 26 e Domenica 27 Novembre 2022   TUTTO ESAURITO

NUOVA DATA DA STABILIRE

 

Partenza SABATO 26 novembre Ore 8:48

con Freccia Rossa da Firenze Santa Maria Novella 

Ritrovo in stazione davanti alla libreria Feltrinelli (Piano Binari) ore 8, 15

Arrivo a Napoli Centrale ORE 11:50

Alla stazione di Napoli sarà ad attenderci un Pullman per portarci all’albergo

Ceck in in albergo

Pranzo Libero  

Ore 16:30  Visita guidata al Cristo Velato

18:00 Spaccanapoli e la Napoli Barocca

18:40  aperitivo al Caffè Gambrinus se abbiamo tempo altrimenti rimanderemo per un aperitivo il giorno seguente dopo Napoli sotterranea

20:00 Cena 

IL MENU per la cena del 26 Novembre prevede:

– Antipasto misto composto da alici fritte, calamarette fritte, marinati(alici e salmone), polpo all’insalata montanara e bruschette al pomodoro

– Primo piatto scialatielli e risotto alla pescatore
– Secondo frittura di gamberi e calamari e contorno di insalata mista

– dolce o frutta

Acqua, vino e bibite

 

Continua la lettura

FIRENZE, vista da un nuovo punto di vista, raccontata da Marginalia dal Bus Rosso della città!

SABATO 12 NOVEMBRE ORE 16:00

Vi aspettiamo per trascorrere un pomeriggio di primo autunno divertente e diverso.

Insieme abbiamo ammirato la città di Firenze da un sacco di punti di vista inediti: dai Terrazzi dei palazzi storici, dall’acqua, dalle colline, dai monumenti e ora è il momento di farlo viaggiando a bordo del Bus rosso. Non rimarrete delusi

Viaggeremo a Bordo del Bus Rosso CITY SIGHTSEEING

comodamente seduti ascolterete il nostro racconto che parlerà di curiosità visibili solo da questo punto di vista, ma anche di strade, di monumenti, di piazze, palazzi e il fiume. SARA’ DIVERTENTE COME NON CREDERETE MAI!

RITROVO ORE 15:45 massima puntualità alla stazione Lato Mac Donals Palazzina Reale ( Vedi Foto)

TUTTI I PARTECIPANTI SARANNO MUNITI DI RADIO CON AURICOLARI PER MIGLIORE ASCOLTO ( se avete i vostri del telefono doppi sarà ancora meglio: Quelli con lo spinotto tondo.

DURATA DEL PERCORSO UN’ORA E UN QUARTO ca

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 20,00 A PERSONA

COMPRENDE: IL VIAGGIO SUL BUS, IL SERVIZIO GUIDA IL NOLEGGIO RADIO

PER PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI POTRETE SCRIVERE A:

WHATSAPP 366 4475991

MAIL: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

VI ASPETTIAMO IN TANTI, GRANDI E PICCOLI, PER CONDIVIDERE UNA DOMENICA POMERIGGIO SUL BUS

Viaggiare in pullman ha molte potenzialità e ti libera da una serie di problemi, rendendoti il viaggio piacevole e con pochi pensieri.

Si guidare è bello e libera la mente, ma vuoi mettere la bellezza di poter godere del panorama, senza dover pensare per forza alla strada.?

Inoltre sono numerose le buone motivazioni per viaggiare con un bus turistico, perchè ti permette di poter godere del viaggio insieme alla persona, o alle persone, con cui hai deciso di affrontare l’esperienza. In questo caso per poter ascoltare lungo il tragitto un racconto fantastico da noi di Marginalia ed osservare insieme i luoghi che attraversano i riflessi dei finestrini, non hanno eguali.

Vi aspettiamo

Le foto pubblicate sono state scattate da Marginalia in occasione di un precedente viaggio

Psicologia L’arte del Viaggiare: Perché ogni viaggio è soprattutto un viaggio interiore

A CARMIGNANO, SABATO 29 OTTOBRE FRA ARTE,STORIA E MERENDA CON LABORATORIO DI ANTICHE RICETTE MEDICEE.

L’Associazione Culturale Marginalia, organizza PER SABATO 29 OTTOBBRE ore 16:00

UN POMERIGGIO FRA ARTE, STORIA, NATURA e una merenda a base di olio nuovo buon vino e tanto altro.

Assisteremo anche alla presentazione di un laboratorio per la realizzazione di un aceto antico fatto con mosto cotto di uva acerba spezie e miele.

A CARMIGNANO SABATO 29 OTTOBRE DALLE ORE 16:00

PROGRAMMA

RITROVO ORE 16:00 PUNTUALI in piazza Piazza Matteotti 1 a Carmignano

VISITEREMO IL MUSEO DEL VINO E DELLA VITE

ORE 17:00 CI DIRIGEREMO PRESSO L’AZIENDA AGRICOLA LE FURRE PER

UNA MERENDA A BASE DI PANE E OLIO NUOVO E TANTE ALTRO CON LA PARTECIPAZIONE AD UN LABORATORIO DI UN’ANTICA RICETTA MEDICEA PER LA REALIZZAZIONE DI ACETO DI MIELE.

ORE 19:00 VISITEREMO LA CHIESA DI SAN MICHELE A CARMIGNANO

DOVE COMMENTEREMO LA BELLA VISITAZIONE DI PONTORMO

PREZZO A PERSONA € 25,00 A PERSONA TUTTO COMPRESO :

apertura straordinaria e visita guidata al museo del vino, merenda all’azienda agrigola LE FURRE , laboratorio dell’aceto di Miele, Visista alla Visitazione di Pontormo, noleggio radio per migliore ascolto.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE:

SCRIVENDO UN WHATSAPP AL 3664475992 OPPURE UNA MAIL A visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Vi aspettiamo per condividere un pomeriggio d’autunno bellissimo!

UN PO’ DI STORIA

Nel 998, con un proprio diploma, l’imperatore Ottone III conferma al vescovo di Pistoia le sue proprietà: tra le altre anche la Pieve Artimino, oggi dedicata a San Leonardo e Maria e dirimpettaia all’altra magnificenza architettonica del piccolo Borgo, la Villa Medicea La Ferdinanda, gioiello del nostro Rinascimento.
Il fatto che ad Artimino ci sia una chiesa battesimale è un’indiscutibile e certa testimonianza di una presenza demica di non poco conto.
I numerosi studi compiuti in queste terre nell’ultimo quarantennio e tuttora in corso hanno dimostrato come la frequentazione di queste terre sia molto più antica e da ricercarsi indietro nel tempo.

Il Museo del Vino e della Vite di Carmignano

Un piccolo museo dove il protagonista è il vino e dove il vino diventa poi un pretesto per raccontare delle genti che abitano ed hanno abitato a Carmignano, della loro storia e cultura, della mezzadria e di una civiltà contadina oramai scomparsa.

Nella sale ci sono antichi attrezzi agricoli, ma anche tante informazioni frutto di ricerche di archivio. Carmignano è del resto terra di antiche tradizioni vinicole. Grazie ad un bando granducale del 1716 di un Medici. Cosimo III, è tra la Doc ante litteram più antiche d’Europa.

Sulle pareti si susseguono le citazioni che di questo vino hanno fatto nei secoli letterati illustri e meno illustri, pittori e poeti. Non mancano le curiosità – esposta c’è la collezione Melis, ottocento bottiglie da tutto il mondo, vecchie anche un secolo – e allo studio ci sono postazioni multimediali dove iniziare un altro viaggio, stavolta virtuale.

La Visitazione di Pontormo

La bella Pala d’altare all’interno della chiesa di San Michele

La Visitazione di Pontormo è un episodio del Vangelo che narra la visita di Maria alla cugina Elisabetta. La visita avvenne in seguito all’Annunciazione della sua maternità da parte dell’Arcangelo Gabriele. Il messaggero divino la informò infatti anche della maternità avanzata di Elisabetta, avanti negli anni e sterile. Maria partì quindi da Nazaret per la Giudea per raggiungere la cugina e il marito, il sacerdote del tempio di Gerusalemme, Zaccaria. Al suo arrivo l’anziana parente comprese immediatamente che Maria era già in attesa di Gesù. La giovane abitò presso Elisabetta tre mesi fino alla nascita di Giovanni, il futuro Battista.

GRAZIE A TUTTI I SOCI TUTTO ESAURITO!

Il Battello del Brenta per visitare le ville Venete e Padova, la Cappella degli Scrovegni con L’Associazione Culturale Marginalia

GITA ESEGUITA WEEK END 22 E 23 OTTOBRE NUOVA DATA DA STABILIRE

Un Affascinante percorso nella bella Padova per ammirare il capolavoro di Giotto alla Cappella degli Scrovegni

con un bellissimo viaggio sul Fiume Brenta per visitare le Ville Venete.

PROGRAMMA:

Viaggio in pullman da Prato Firenze Pistoia  A/R

DA PRATO PARTENZA Ore 8,45

DA VIALE LEONARDO DA VINCI dove c’è il Mac Donald’s e la stazione di servizio Q8 il pullman sarà ad attenderci di lato al Mac Donald’s vedi foto:

FIRENZE PARTENZA ore 9,00

DA VIALE GIOVANNI LUDER vicino aeroporto presso la fermata dei Bus di Linea dove c’è la pensilina Vicino al distributore Beyfeen Vedi FOTO PRATICAMENTE ALL’INGRESSO dell’autostrada prima del semaforo.

Arrivo a Padova previsto indicativamente verso le ore 12,20

check in in Hotel e salita alle camere

Dopo il disbrigo delle pratiche in albergo ed un attimo di relax ripartiremo per PADOVA

dove nel centro ognuno potrà trovare un momento di sosta per il pranzo libero.

Ci dovremo poi ritrovare tutti insieme alle ore 14,40 ca per ripartire alla volta della Cappella degli Scrovegni per la quale ci attenderà la guida

SABATO 22 Ottobre:

Arrivo in albergo Check in

pranzo libero in centro a Padova

ORE 16,15 Visita alla Cappella degli Scrovegni fine visita ore 16,45

Visita guidata alla città fino alle ore 18

Tempo libero

Rientro in Pullman in Hotel per cena Ore 20:15 ca e pernottamento

DOMENICA 23 Ottobre:

Ore 8,30 Prima colazione

• 10.00: incontro con nostra guida a Villa Pisani per la visita facoltativa della Villa;
• trasferimento con proprio pullman a Dolo (10 minuti) e sosta per la visita esterna degli Antichi Molini del ‘500; sosta per la pausa pranzo;


il pranzo è facoltativo e sarà effettuato a Dolo o a Mira presso ristoranti convenzionati; per coloro che non lo prenotano è previsto tempo libero;
14.00 circa imbarco sul battello al pontile di Dolo e attraversamento della Chiusa di Dolo con discesa di dislivello acqueo;


navigazione fra borghi rivieraschi, ville, chiuse e ponti girevoli con illustrazione nel corso della navigazione delle varie Ville viste dal fiume;


attraversamento della Chiusa di Mira con discesa di dislivello acqueo;
illustrazione delle varie Ville viste dal fiume;


sosta a Villa Widmann per la visita;


navigazione fra ville, borghi rivieraschi paesi e ponti girevoli;
illustrazione delle varie Ville viste dal fiume;


visita facoltativa di Villa Foscari detta “La Malcontenta”;
fine dei servizi a Malcontenta ore 17.00 circa o alle ore 18.00 con la visita interna della villa.

PARTENZA IN PULLMAN da Villa Malcontenta alle ore  18:20 ca

Rientro previsto verso le ore 21:00 ca

Il prezzo prevede:

Viaggio A/R in Pullman

Pernottamento in Hotel

Cena del 22 e prima colazione del 23

visita guidata alla Cappella degli Scrovegni diritti di prenotazione

Pernottamento e prima colazione

Tassa di soggiorno

Noleggio radio per miglior ascolto

Viaggio sul Brenta di Domenica 23 intera giornata

Servizio guida privato per due giorni per solo nostro gruppo

Pagamento ingresso alle ville

QUOTA DI PARTECIPAZIONE 310,00 a persona per pernotamento in singola supplemnto di € 20,00 a persona

NB

Per chi dovesse avere problemi ci celiachia, intolleranze varie oppure per chi segue diete vegetariane o vegane dovremo saperlo preventivamente.

PER PRENOTAZIONI ULTERIORI INFORMAZIONI E DETTAGLI

CHIAMARE IL 3664475991 OPPURE INVIARE UN WHATSAP

OPPURE SCRIVERE A: visiteguidate@associazionemarginalia.org

I BATTELLI DEL BRENTA

LA CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI

Navigazione sull’ARNO al tramonto e in notturna per tutto AGOSTO con Marginalia

PER I PERCORSI SULL’ARNO, PURTROPPO PER QUEST’ANNO 2022 E’ STATA ANTICIPATA LA CHIUSURA al 28 settembre A CAUSA DELL’ALLERTA MALTEMPO E DELL’ACQUA GIA’ ALTA

PROSSIME navigazioni da maggio 2023

PRENOTA IL TUO PERCORSO, CHIEDI UNA DATA

GRUPPI MINIMO 6 PERSONE, MASSIMO 15 PERSONE PER BARCA.

Durante la navigazione racconteremo la storia di Firenze dall’acqua in un’atmosfera da sogno.

La visita sarà interamente guidata da una nostra guida autorizzata.

La navigazione avrà una durata di un’ora ca.

RITROVO in P.za Mentana Lungarno G. Diaz vicino Ponte alle Grazie Ore 20,45 per imbarco ore 21 – Ore 16,45 per imbarco ore 17, Ore 17,45 per imbarco ore 18 . Ore 18,45 per imbarco ore 19

Vedi la foto

Quota di Partecipazione:

€ 26,00 a persona TUTTO COMPRESO, PERCORSO SULLE BARCHE DEI RENAIOLI SERVIZIO GUIDA NOLEGGIO RADIO E BRINDISI FINALE PER PERCORSI SERALI .

Bambini fino a 10 anni € 16,00

Tutti i partecipanti saranno muniti di sistema radio con auricolari per miglior ascolto della guida che spiegherà il percorso.

Si consigliano scarpe e abbigliamento comodo

Posti limitati

In caso di pioggia forte il percorso sarà rinviato, nell’eventualità di pioggia leggera il percorso viene eseguito, a bordo ci sono ombrelli per tutti.

IMPORTANTE:

Vi preghiamo di comunicarci in anticipo qualsiasi esigenza speciale o mobilità ridotta dei clienti e faremo del nostro meglio per soddisfarli.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE INVIANDO

un whatsapp al 366 4475991

oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Un po’ di storia

Navigando sul fiume Arno al Tramonto sarà un’esperienza indimenticabile.

Questo ci darà l’occasione per raccontare il fiume ma anche i monumenti più belli che incontreremo. Al nostro passaggio sotto il Ponte Vecchio o il Ponte a Santa Trinita dove avrem il privilegio di vedere i capricorni del Gran duca Cosimo I e di cui vi racconteremo la storia.

Il fiume Arno cuore della città di Firenze, nasce infatti sul Monte Falterona a 1.385 metri di altitudine rispetto al livello del mare ed è stato uno dei principali elementi per la fioritura economica di Firenze. Fu un’importante porta d’accesso per il legname dell’Appennino e per i commerci. Inoltre, l’acqua del fiume servì anche a fare fiorire l’artigianato e i bottegai. Questo però provocò un’abbassamento del suo livello che, unito alla costruzione delle pescaie e delle cinta murarie, rese il fiume non più navigabile a partire dal 1333.

 La scelta non fu mai rimpianta dalla città: l’abbassamento del fiume bloccò il commercio marittimo ma consentì la costruzione di mulini più potenti e permise la costruzione di cinta murarie più solide ed efficaci contro i mulini.

Perchè si chiami Arno ancora gli esperti non sono riusciti a darne una spiegazione univoca. Secondo la principale ipotesi è che nell’antichità si chiamasse Arner o Arnor, che significava “agitare” o “mettere in movimento”.

Foto Silvano Cinelli ©

NAVIGAZIONE SULL’ARNO

SABATO 27 AGOSTO ORE 21

ALTRE DATE

SABATO 10 SETTEMBRE ORE 18

DOMENICA 11 SETTEMBRE ORE 17

A BORDO DELLE BARCHETTE DEI RENAIOLI FAREMO UN  PERCORSO AFFASCINANTE 

BRINDISI FINALE CON OTTIMO E FRESCHISSIMO PROSECCO

GRUPPI MINIMI 6 PERSONEMASSIMO 15 PERSONE PER BARCA

RITROVO: ore 20,50 in P.za Mentana Lungarno G. Diaz vicino Ponte alle Grazie

Scenderemo sull’Arno in prossimità del ponte alle Grazie e saliremo sulle barche dei Renaioli che saranno li ad attenderci.

La visita sarà interamente guidata

La navigazione avrà una durata di un’ora.

Quota di Partecipazione:  € 26,00 a persona 

(comprende posto sul barchino, visita guidata, auricolari e brindisi)
 

BAMBINI FINO A 6 ANNI GRATUITO

BAMBINI DAI 7 AI 12 ANNI 16 EURO

Tutti i partecipanti saranno muniti di sistema radio con auricolari per
miglior ascolto
della guida che spiegherà il percorso.

 

INFORMAZIONI UTILI:

scarpe e abbigliamento comodo

In caso Di pioggia forte il percorso sarà rinviato, nell’eventualità di pioggia
leggera il percorso viene eseguito, a bordo ci sono ombrelli per tutti.

IMPORTANTE:

Vi preghiamo di comunicarci in anticipo qualsiasi esigenza
speciale PE LA NAVIGAZIONE o mobilità ridotta dei clienti e faremo del nostro meglio per
soddisfarli.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE INVIANDO

un whatsapp al 366 4475991

oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

 

 

Un po’ di storia

Navigando sul fiume Arno al Tramonto sarà un’esperienza indimenticabile.

Questo ci darà l’occasione per raccontare il fiume ma anche i monumenti più
belli che incontreremo. Al nostro passaggio sotto il Ponte Vecchio o il Ponte a
Santa Trinita avremo il privilegio di vedere i capricorni del Gran Duca
Cosimo I e di cui vi racconteremo la storia.

Il fiume Arno cuore della città di Firenze, nasce sul Monte
Falterona a 1.385 metri di altitudine rispetto al livello del mare ed è stato
uno dei principali elementi per la fioritura economica di Firenze. Fu
un’importante porta d’accesso per il legname dell’Appennino e per i commerci.
Inoltre, l’acqua del fiume servì anche a fare fiorire l’artigianato e i
bottegai. Questo però provocò un’abbassamento del suo livello che, unito alla
costruzione delle pescaie e delle cinta murarie, rese il fiume non più
navigabile a partire dal 1333.

La scelta non fu mai rimpianta dalla città: l’abbassamento del fiume
bloccò il commercio marittimo ma consentì la costruzione di mulini più potenti
e permise la costruzione di cinta murarie più solide ed efficaci.

Perchè si chiami Arno ancora gli esperti non sono riusciti a darne una
spiegazione univoca. Secondo la principale ipotesi è che nell’antichità si
chiamasse Arner o Arnor, che significava “agitare” o “mettere in
movimento”.

Foto di Silvano Cinelli ©

 

Orvieto, Bolsena, Isola Bisentina e il Parco di Spoerri! Gita di tre giorni ad Agosto.

Gita di tre giorni ad Agosto con Marginalia NUOVA DATA DA STABILIRE

Una gita di soli tre giorni ma piena di bellezze ed emozioni.

Partiremo con una visita al Duomo di Orvieto e i suoi sotterranei, quindi il Pozzo di San Patrizio e da qui proseguiremo verso il bellissimo lago di Bolsena, dove visiteremo luoghi fantastici.

Il Palazzo del Drago e il Palazzo Cozza Caposavi ed infine faremo una visita straordinaria all’ISOLA BISENTINA, dove opere antiche e natura incontaminata saranno una cornice perfetta per un itinerario da sogno.

Raggiungeremo l’isola con il traghetto da Bolsena.

Infine non poteva mancare al nostro rientro un suggestivo percorso nell’incredibile di PARCO DI DANIEL SPOERRI in aggiunta a questo l nostro pranzo di fine gita lo faremo all’interno del giardino.

Storia antica e moderna, natura incontaminata, buon cibo e Palazzi da sogno saranno per tre giorni i luoghi che visiteremo.

VI ASPETTIAMO a Orvieto Bolsena l’isola Bisentina e il Parco Spoerri, per condividere con armonia e benessere tre giorni da fiaba!

ISCRIZIONI IL PRIMA POSSIBILE

PER NON PERDERE LA POSSIBILITA’ DI VISITARE QUESTI AMBIENTI STORICI PRIVATI E SOPRATTUTTO L’ISOLA BISENTINA, MA ANCHE AVERE LA POSSIBILITA DI TROVARE ALLOGGIO IN ALBERGO-

ISCRIZIONI SCRIVENDO UNA MAIL visiteguidate@associazionemarginalia.org 

O UN WHATSAPP 366 4475991

Facciata del Duomo di Orvieto, particolare
Il Pozzo di San Patrizio, Particolare
particolare dell’interno Pozzo di San Patrizio,
Isola Bisentina, particolare
Arrivo all’Isola Bisentina
Isola Bisentina
Lago di Bolsena , particolare
Palazzo Cozza Caposavi, particolare
particolare Palazzo del Drago,
interno di Palazzo del Drago, particolare
Le nostre cene sul lago
Partenza per L’isola Bisentina
Parco di Spoerri, Particolare
Opera nel parco Spoerri
Parco di Spoerri, Particolare

PROGRAMMA PER LA GITA:

Partenza da Firenze – Prato

VENERDI 19

da Prato ore 8,20 – Firenze ore 8,30

Arrivo ad Orvieto alle ore 10,30

Incontro con la guida per una visita spettacolare al Duomo di Orvieto e i suoi sotterranei e Il Pozzo di San Patrizio

Ore 13,30/14

Pranzo Libero

15,30/16

Partenza per il Lago di Bolsena

Arrivo a Bolsena

Alle ore 16:30 ca

Check in  all’ albergo – relax

Tempo Libero

Ritrovo ore 20 Per Cena

Pernottamento in Hotel

SABATO 20

Entro ore 8,30 colazione in Hotel

Ore 9,30 Visita a Palazzo del Drago

ALLE 11:00 fine visita

Tempo Libero

Alle Ore 12:30 ca Pranzo Libero

Ore 16:00 ca Partenza per Isola Bisentina

Il percorso avrà una durata compreso il viaggio A/R in battello di 2 ore e trenta minuti

18.40 ca rientro  TEMPO LIBERO

ORE 10 CENA

Pernottamento in Hotel

________________________________________________________________

DOMENICA 21

Colazione entro le ore 9,00 in Hotel

Alle Ore 10:00 Visita a  Palazzo Cozza caposavi

11:00 fine visita

Ore 11:30 partenza per

PARCO DI SPOERRI

Arrivo ala Parco alle 13:00 ca

Pranzo in giardino

ore 15:00 visita al giardino

Alle 17:00 rientro

arrivo previsto a Firenze ore 18,30

Quota di Partecipazione  € 335,00 euro a persona con sistemazione camera doppia

Supplemento singola

La quota comprende:

il viaggio in Pullman A/R e spostamenti vari

Pernottamento e prima colazione

Tassa di soggiorno

Radio per migliore ascolto durante le visite guidate

Prenotazioni, servizio visite guidate, biglietti ingresso musei e giardino

Il percorso in battello e visita isola bisentina

Tutti i pasti sono da considerarsi a parte.

Per le cene indicheremo alcuni locali

in modo che ognuno possa mangiare quello che desidera e pagando per quello che mangia.

Preferiamo questa soluzione dove ognuno può sentirsi libero di prendere solo un antipasto e un primo, oppure un primo e un dolce o quello che più gli andrà. Cene alla carta.

SIENA CITTA’ DI SANTI E CONTRADE

NUOVA DATA DA RIPROPORRE

gite anche su richiesta di gruppi precostituiti

l’associazione Culturale Marginalia propone una giornata nella bella Siena

Il viaggio sarà con PULLMAN DI LINEA da FIRENZE

Partenza dal Capolinea della EX SITA ora Toscana Trasporti dalla Stazione di Firenze

Accanto al Bar Deanna in Piazza della Stazione Via Alamanni

Ecco la foto per miglior orientamento

PROGRAMMA

PARTENZA DA FIRENZE ORE 10,10 – arrivo a Siena ore 11,25

Arrivati, faremo una prima passeggiata introduttiva con visita alla Piazza del Campo ed i suoi monumenti.

ORE 13,00 è previsto il Pranzo

Si può pranzare a sacco, in trattoria o in un bar a vostra scelta.

DOPO PRANZO RITROVO ORE 14,30

Per visitare la CONTRADA DELLA CIVETTA

Qui saremo accolti dai contradaioli per una introduzione sulla storia della contrada della Civetta che da poco ha rinnovato completamente i propri spazi.

Più Tardi visiteremo San Domenico, interno Basilica e la casa Santuario di Santa Caterina raccontando storie, curiosità e leggende.

Al termine delle visite tempo libero per un caffè e quindi

RIENTRO CON PULLMAN delle ore 18,10 – arrivo a Firenze previsto ore 19,25

Quota di partecipazione tutto compreso:

Biglietto Pullman A/R  

Servizio guida per la giornata

Noleggio radio con auricolari

Costi ingresso contrada  € 39,00 a Persona

Per chi desidera arrivare con mezzi propri la quota sarà € 22,00

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI SCRIVERE A:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

oppure inviare un Whatsapp al numero: 3664475991

Vi aspettiamo per condividere una giornata speciale all’insegna dell’arte, del divertimento e della bella armonia

Un interminabile alternarsi di poggi e valli fa da cornice a Siena, dove cipressi e campi coltivati, pievi e casolari accarezzano lo sguardo. Cuore di questa terra così ricca di dettagli e bellezze è una delle città più belle del mondo, dove i suoi antichi palazzi raccontano un pezzo della sua secolare storia, dove perdersi nel suo groviglio di vicoli e nelle sue strade lastricate, tra le sue fonti e le caratteristiche piazzette. È come scoprire poco alla volta, frammento dopo frammento, secoli di storia.

Cuore vitale di quello che è tra i centri medievali più affascinanti è la splendida Piazza del Campo. Una piazza che incanta per la sua particolare conformazione che la fa assomigliare alla valva di una conchiglia, per la bellezza degli edifici che la circondano ma soprattutto per l’atmosfera medievale che, in ogni suo angolo, si respira. Dalla Fonte Gaia al Palazzo Pubblico, dalla Torre del Mangia alla Cappella di Piazza, la piazza che due volte all’anno è lo straordinario scenario del Palio è un tripudio d’arte e storia.

Lucca, picnic e visita alla città per un indimenticabile GIORNATA.

SIAMO DISPONIBILI ANCHE SU RICHIESTA DI GRUPPI PRIVATI

Una domenica diversa, con un picnic al posto del classico pranzo a ristorante da consumare sui bastioni della città tutti insieme, in totale armonia.

 

Lucca, un pomeriggio luminoso con Marginalia:

La splendida antica colonia lucensis (la luce è nel destino del suo nome) diventò nel medioevo un fiorente centro commerciale e religioso attraversato dalla via Francigena.

Lucca è stata sempre città fieramente indipendente, l’unica a non sottomettersi al potere Mediceo. Questa immagine di nobile forza e isolamento è perfettamente visibile nella forma della città, chiusa nel pentagono delle mura che oggi sono il viale alberato più calmo e bello della Toscana!

Percorreremo il tracciato antico della città dove gli antichi cardo e decumano sono diventati gli assi festosi della moderna città, frequentati da visitatori di ogni provenienza. Dalla cattedrale, dove si nasconde il gioiello di marmo della tomba di Ilaria del Carretto, alla piazza ellittica che ridisegna l’antico anfiteatro, riscopriremo i tesori artistici della città che ha dato i natali al sommo musicista Giacomo Puccini.

vi aspettiamo…

 

Raggiungeremo Lucca In TRENO DA FIRENZE Stazione S. MARIA NOVELLA

OPPURE OGNUNO POTRA’ arrivare con mezzi propri

PROGRAMMA:

PARTENZA dalla stazione di S. Maria Novella ore 10,09

ARRIVO a Lucca alle ore 11,29

ALLE ORE 12,15 visita alla Cattedrale di San Martino e la Tomba di Ilaria del Carretto

ORE 12,45 fine visita e arrivo sui Bastioni e fare il nostro Picnic

Verso le ore 14,30 riprenderemo il cammino per la visita alla città

Visiteremo San Frediano, San Michele, la bella piazza dell’Anfiteatro, la piazza Puccini raccontando la storia del musicista.

Fine visita prevista alle ore 17,00 ca

Tempo libero per un caffè in uno dei tanti locali della città

RIENTRO con treno dalla stazione di Lucca alle ore 18,30

ARRIVO a Firenze ore 19,52

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 35,00 a persona tutto compreso per chi prende il treno con noi

La quota comprende: il Biglietto del treno da Firenze Santa Maria Novella A/R chi viene con mezzi propri non paga biglietto treno, la quota sara di € 19,00 a persona- bambini fino a 12 anni € 16,00

il noleggio radio con auricolari per migliore ascolto

l’ingresso alla cattedrale di San Martino

il servizio guida e il coordinamento della visita.

il cestino per il picnic a parte ognuno porti quello che vuole.

Utilizzo mascherina per ingresso in cattedrale e negli altri luoghi di culto

NON E’ RICHIESTO GREEN PASS

Prenotazioni e ulteriori informazioni  alle seguenti mail:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

oppure inviando un whatsapp al 3664475991

 

SERVIZIO FOTOGRAFICO di Silvano Cinelli diritti riservati