NUOVE DATE PER LA NAVIGAZIONE SULL’ARNO

SABATO 20 E SABATO 27 AGOSTO ORE 21

SABATO 10 SETTEMBRE ORE 17

DOMENICA 11 SETTEMBRE ORE 17

A BORDO DELLE BARCHETTE DEI RENAIOLI FAREMO UN  PERCORSO AFFASCINANTE 

BRINDISI FINALE CON OTTIMO E FRESCHISSIMO PROSECCO

GRUPPI MINIMI 6 PERSONEMASSIMO 15 PERSONE PER BARCA

RITROVO: ore 20,50 in P.za Mentana Lungarno G. Diaz vicino Ponte alle Grazie

Scenderemo sull’Arno in prossimità del ponte alle Grazie e saliremo sulle barche dei Renaioli che saranno li ad attenderci.

La visita sarà interamente guidata

La navigazione avrà una durata di un’ora ca.

Quota di Partecipazione:  € 26,00 a persona TUTTO COMPRESO

BAMBINI FINO A 6 ANNI GRATUITO

BAMBINI DAI 7 AI 12 ANNI 16 EURO

Tutti i partecipanti saranno muniti di sistema radio con auricolari per
miglior ascolto
della guida che spiegherà il percorso.

 

INFORMAZIONI UTILI:

scarpe e abbigliamento comodo

In caso Di pioggia forte il percorso sarà rinviato, nell’eventualità di pioggia
leggera il percorso viene eseguito, a bordo ci sono ombrelli per tutti.

IMPORTANTE:

Vi preghiamo di comunicarci in anticipo qualsiasi esigenza
speciale PE LA NAVIGAZIONE o mobilità ridotta dei clienti e faremo del nostro meglio per
soddisfarli.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE INVIANDO

un whatsapp al 366 4475991

oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

 

 

Un po’ di storia

Navigando sul fiume Arno al Tramonto sarà un’esperienza indimenticabile.

Questo ci darà l’occasione per raccontare il fiume ma anche i monumenti più
belli che incontreremo. Al nostro passaggio sotto il Ponte Vecchio o il Ponte a
Santa Trinita avremo il privilegio di vedere i capricorni del Gran Duca
Cosimo I e di cui vi racconteremo la storia.

Il fiume Arno cuore della città di Firenze, nasce sul Monte
Falterona a 1.385 metri di altitudine rispetto al livello del mare ed è stato
uno dei principali elementi per la fioritura economica di Firenze. Fu
un’importante porta d’accesso per il legname dell’Appennino e per i commerci.
Inoltre, l’acqua del fiume servì anche a fare fiorire l’artigianato e i
bottegai. Questo però provocò un’abbassamento del suo livello che, unito alla
costruzione delle pescaie e delle cinta murarie, rese il fiume non più
navigabile a partire dal 1333.

La scelta non fu mai rimpianta dalla città: l’abbassamento del fiume
bloccò il commercio marittimo ma consentì la costruzione di mulini più potenti
e permise la costruzione di cinta murarie più solide ed efficaci.

Perchè si chiami Arno ancora gli esperti non sono riusciti a darne una
spiegazione univoca. Secondo la principale ipotesi è che nell’antichità si
chiamasse Arner o Arnor, che significava “agitare” o “mettere in
movimento”.

Foto di Silvano Cinelli ©

 

Orvieto, Bolsena, Isola Bisentina e il Parco di Spoerri! Gita di tre giorni ad Agosto.

Gita di tre giorni ad Agosto con Marginalia 19- 20- e 21 AGOSTO

Una gita di soli tre giorni ma piena di bellezze ed emozioni.

Partiremo con una visita al Duomo di Orvieto e i suoi sotterranei, quindi il Pozzo di San Patrizio e da qui proseguiremo verso il bellissimo lago di Bolsena, dove visiteremo luoghi fantastici.

Il Palazzo del Drago e il Palazzo Cozza Caposavi ed infine faremo una visita straordinaria all’ISOLA BISENTINA, dove opere antiche e natura incontaminata saranno una cornice perfetta per un itinerario da sogno.

Raggiungeremo l’isola con il traghetto da Bolsena.

Infine non poteva mancare al nostro rientro un suggestivo percorso nell’incredibile di PARCO DI DANIEL SPOERRI in aggiunta a questo l nostro pranzo di fine gita lo faremo all’interno del giardino.

Storia antica e moderna, natura incontaminata, buon cibo e Palazzi da sogno saranno per tre giorni i luoghi che visiteremo.

VI ASPETTIAMO a Orvieto Bolsena l’isola Bisentina e il Parco Spoerri, per condividere con armonia e benessere tre giorni da fiaba!

ISCRIZIONI IL PRIMA POSSIBILE

PER NON PERDERE LA POSSIBILITA’ DI VISITARE QUESTI AMBIENTI STORICI PRIVATI E SOPRATTUTTO L’ISOLA BISENTINA, MA ANCHE AVERE LA POSSIBILITA DI TROVARE ALLOGGIO IN ALBERGO-

ISCRIZIONI SCRIVENDO UNA MAIL visiteguidate@associazionemarginalia.org 

O UN WHATSAPP 366 4475991

Facciata del Duomo di Orvieto, particolare
Il Pozzo di San Patrizio, Particolare
particolare dell’interno Pozzo di San Patrizio,
Isola Bisentina, particolare
Arrivo all’Isola Bisentina
Isola Bisentina
Lago di Bolsena , particolare
Palazzo Cozza Caposavi, particolare
particolare Palazzo del Drago,
interno di Palazzo del Drago, particolare
Le nostre cene sul lago
Partenza per L’isola Bisentina
Parco di Spoerri, Particolare
Opera nel parco Spoerri
Parco di Spoerri, Particolare

PROGRAMMA PER LA GITA:

Partenza da Firenze – Prato

VENERDI 19

da Prato ore 8,20 – Firenze ore 8,30

Arrivo ad Orvieto alle ore 10,30

Incontro con la guida per una visita spettacolare al Duomo di Orvieto e i suoi sotterranei e Il Pozzo di San Patrizio

Ore 13,30/14

Pranzo Libero

15,30/16

Partenza per il Lago di Bolsena

Arrivo a Bolsena

Alle ore 16:30 ca

Check in  all’ albergo – relax

Tempo Libero

Ritrovo ore 20 Per Cena

Pernottamento in Hotel

SABATO 20

Entro ore 8,30 colazione in Hotel

Ore 9,30 Visita a Palazzo del Drago

ALLE 11:00 fine visita

Tempo Libero

Alle Ore 12:30 ca Pranzo Libero

Ore 16:00 ca Partenza per Isola Bisentina

Il percorso avrà una durata compreso il viaggio A/R in battello di 2 ore e trenta minuti

18.40 ca rientro  TEMPO LIBERO

ORE 10 CENA

Pernottamento in Hotel

________________________________________________________________

DOMENICA 21

Colazione entro le ore 9,00 in Hotel

Alle Ore 10:00 Visita a  Palazzo Cozza caposavi

11:00 fine visita

Ore 11:30 partenza per

PARCO DI SPOERRI

Arrivo ala Parco alle 13:00 ca

Pranzo in giardino

ore 15:00 visita al giardino

Alle 17:00 rientro

arrivo previsto a Firenze ore 18,30

Quota di Partecipazione  € 335,00 euro a persona con sistemazione camera doppia

Supplemento singola

La quota comprende:

il viaggio in Pullman A/R e spostamenti vari

Pernottamento e prima colazione

Tassa di soggiorno

Radio per migliore ascolto durante le visite guidate

Prenotazioni, servizio visite guidate, biglietti ingresso musei e giardino

Il percorso in battello e visita isola bisentina

Tutti i pasti sono da considerarsi a parte.

Per le cene indicheremo alcuni locali

in modo che ognuno possa mangiare quello che desidera e pagando per quello che mangia.

Preferiamo questa soluzione dove ognuno può sentirsi libero di prendere solo un antipasto e un primo, oppure un primo e un dolce o quello che più gli andrà. Cene alla carta.

Navigazione sull’ARNO al tramonto e in notturna per tutto AGOSTO con Marginalia

GIOVEDI 4 AGOSTO ORE 21,15

PRENOTA IL TUO PERCORSO, CHIEDI UNA DATA

GRUPPI MINIMO 6 PERSONE, MASSIMO 15 PERSONE PER BARCA.

Durante la navigazione racconteremo la storia di Firenze dall’acqua in un’atmosfera da sogno.

La visita sarà interamente guidata da una nostra guida autorizzata.

La navigazione avrà una durata di un’ora ca.

RITROVO ore 21:00 in P.za Mentana Lungarno G. Diaz vicino Ponte alle Grazie

Vedi la foto

Quota di Partecipazione:

€ 26,00 a persona.

Bambini fino a 10 anni € 16,00

Tutti i partecipanti saranno muniti di sistema radio con auricolari per miglior ascolto della guida che spiegherà il percorso.

Si consigliano scarpe e abbigliamento comodo

Posti limitati

In caso di pioggia forte il percorso sarà rinviato, nell’eventualità di pioggia leggera il percorso viene eseguito, a bordo ci sono ombrelli per tutti.

IMPORTANTE:

Vi preghiamo di comunicarci in anticipo qualsiasi esigenza speciale o mobilità ridotta dei clienti e faremo del nostro meglio per soddisfarli.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE INVIANDO

un whatsapp al 366 4475991

oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Un po’ di storia

Navigando sul fiume Arno al Tramonto sarà un’esperienza indimenticabile.

Questo ci darà l’occasione per raccontare il fiume ma anche i monumenti più belli che incontreremo. Al nostro passaggio sotto il Ponte Vecchio o il Ponte a Santa Trinita dove avrem il privilegio di vedere i capricorni del Gran duca Cosimo I e di cui vi racconteremo la storia.

Il fiume Arno cuore della città di Firenze, nasce infatti sul Monte Falterona a 1.385 metri di altitudine rispetto al livello del mare ed è stato uno dei principali elementi per la fioritura economica di Firenze. Fu un’importante porta d’accesso per il legname dell’Appennino e per i commerci. Inoltre, l’acqua del fiume servì anche a fare fiorire l’artigianato e i bottegai. Questo però provocò un’abbassamento del suo livello che, unito alla costruzione delle pescaie e delle cinta murarie, rese il fiume non più navigabile a partire dal 1333.

 La scelta non fu mai rimpianta dalla città: l’abbassamento del fiume bloccò il commercio marittimo ma consentì la costruzione di mulini più potenti e permise la costruzione di cinta murarie più solide ed efficaci contro i mulini.

Perchè si chiami Arno ancora gli esperti non sono riusciti a darne una spiegazione univoca. Secondo la principale ipotesi è che nell’antichità si chiamasse Arner o Arnor, che significava “agitare” o “mettere in movimento”.

Foto Silvano Cinelli ©

SIENA CITTA’ DI SANTI E CONTRADE

NUOVA DATA DA RIPROPORRE

gite anche su richiesta di gruppi precostituiti

l’associazione Culturale Marginalia propone una giornata nella bella Siena

Il viaggio sarà con PULLMAN DI LINEA da FIRENZE

Partenza dal Capolinea della EX SITA ora Toscana Trasporti dalla Stazione di Firenze

Accanto al Bar Deanna in Piazza della Stazione Via Alamanni

Ecco la foto per miglior orientamento

PROGRAMMA

PARTENZA DA FIRENZE ORE 10,10 – arrivo a Siena ore 11,25

Arrivati, faremo una prima passeggiata introduttiva con visita alla Piazza del Campo ed i suoi monumenti.

ORE 13,00 è previsto il Pranzo

Si può pranzare a sacco, in trattoria o in un bar a vostra scelta.

DOPO PRANZO RITROVO ORE 14,30

Per visitare la CONTRADA DELLA CIVETTA

Qui saremo accolti dai contradaioli per una introduzione sulla storia della contrada della Civetta che da poco ha rinnovato completamente i propri spazi.

Più Tardi visiteremo San Domenico, interno Basilica e la casa Santuario di Santa Caterina raccontando storie, curiosità e leggende.

Al termine delle visite tempo libero per un caffè e quindi

RIENTRO CON PULLMAN delle ore 18,10 – arrivo a Firenze previsto ore 19,25

Quota di partecipazione tutto compreso:

Biglietto Pullman A/R  

Servizio guida per la giornata

Noleggio radio con auricolari

Costi ingresso contrada  € 39,00 a Persona

Per chi desidera arrivare con mezzi propri la quota sarà € 22,00

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI SCRIVERE A:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

oppure inviare un Whatsapp al numero: 3664475991

Vi aspettiamo per condividere una giornata speciale all’insegna dell’arte, del divertimento e della bella armonia

Un interminabile alternarsi di poggi e valli fa da cornice a Siena, dove cipressi e campi coltivati, pievi e casolari accarezzano lo sguardo. Cuore di questa terra così ricca di dettagli e bellezze è una delle città più belle del mondo, dove i suoi antichi palazzi raccontano un pezzo della sua secolare storia, dove perdersi nel suo groviglio di vicoli e nelle sue strade lastricate, tra le sue fonti e le caratteristiche piazzette. È come scoprire poco alla volta, frammento dopo frammento, secoli di storia.

Cuore vitale di quello che è tra i centri medievali più affascinanti è la splendida Piazza del Campo. Una piazza che incanta per la sua particolare conformazione che la fa assomigliare alla valva di una conchiglia, per la bellezza degli edifici che la circondano ma soprattutto per l’atmosfera medievale che, in ogni suo angolo, si respira. Dalla Fonte Gaia al Palazzo Pubblico, dalla Torre del Mangia alla Cappella di Piazza, la piazza che due volte all’anno è lo straordinario scenario del Palio è un tripudio d’arte e storia.

Lucca, picnic e visita alla città per un indimenticabile GIORNATA.

SIAMO DISPONIBILI ANCHE SU RICHIESTA DI GRUPPI PRIVATI

Una domenica diversa, con un picnic al posto del classico pranzo a ristorante da consumare sui bastioni della città tutti insieme, in totale armonia.

 

Lucca, un pomeriggio luminoso con Marginalia:

La splendida antica colonia lucensis (la luce è nel destino del suo nome) diventò nel medioevo un fiorente centro commerciale e religioso attraversato dalla via Francigena.

Lucca è stata sempre città fieramente indipendente, l’unica a non sottomettersi al potere Mediceo. Questa immagine di nobile forza e isolamento è perfettamente visibile nella forma della città, chiusa nel pentagono delle mura che oggi sono il viale alberato più calmo e bello della Toscana!

Percorreremo il tracciato antico della città dove gli antichi cardo e decumano sono diventati gli assi festosi della moderna città, frequentati da visitatori di ogni provenienza. Dalla cattedrale, dove si nasconde il gioiello di marmo della tomba di Ilaria del Carretto, alla piazza ellittica che ridisegna l’antico anfiteatro, riscopriremo i tesori artistici della città che ha dato i natali al sommo musicista Giacomo Puccini.

vi aspettiamo…

 

Raggiungeremo Lucca In TRENO DA FIRENZE Stazione S. MARIA NOVELLA

OPPURE OGNUNO POTRA’ arrivare con mezzi propri

PROGRAMMA:

PARTENZA dalla stazione di S. Maria Novella ore 10,09

ARRIVO a Lucca alle ore 11,29

ALLE ORE 12,15 visita alla Cattedrale di San Martino e la Tomba di Ilaria del Carretto

ORE 12,45 fine visita e arrivo sui Bastioni e fare il nostro Picnic

Verso le ore 14,30 riprenderemo il cammino per la visita alla città

Visiteremo San Frediano, San Michele, la bella piazza dell’Anfiteatro, la piazza Puccini raccontando la storia del musicista.

Fine visita prevista alle ore 17,00 ca

Tempo libero per un caffè in uno dei tanti locali della città

RIENTRO con treno dalla stazione di Lucca alle ore 18,30

ARRIVO a Firenze ore 19,52

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 35,00 a persona tutto compreso per chi prende il treno con noi

La quota comprende: il Biglietto del treno da Firenze Santa Maria Novella A/R chi viene con mezzi propri non paga biglietto treno, la quota sara di € 19,00 a persona- bambini fino a 12 anni € 16,00

il noleggio radio con auricolari per migliore ascolto

l’ingresso alla cattedrale di San Martino

il servizio guida e il coordinamento della visita.

il cestino per il picnic a parte ognuno porti quello che vuole.

Utilizzo mascherina per ingresso in cattedrale e negli altri luoghi di culto

NON E’ RICHIESTO GREEN PASS

Prenotazioni e ulteriori informazioni  alle seguenti mail:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

oppure inviando un whatsapp al 3664475991

 

SERVIZIO FOTOGRAFICO di Silvano Cinelli diritti riservati

 

Arezzo, passeggiata di primavera

Se siete un gruppo e volete fare questa esperienza con noi non avete che da contattarci. Potremo trovare insieme una data per voi


L’antica città di Arezzo, fondata dagli Etruschi che amavano edificare in posizioni elevate, si estende alta e fiera sopra un colle, rampante come il suo cavallo inalberato, simbolo araldico della città.
Arezzo è stata etrusca e poi romana, la città di Mecenate (protettore dei poeti al tempo di Augusto) e quindi nel medioevo libero comune, città stato ghibellina fieramente avversa alla guelfa Firenze, e dominata dalla stirpe di vescovi guerrieri della famiglia Tarlati.
Nella nostra passeggiata di primavera ripercorriamo i fatti della storia e della civiltà di Arezzo, visitando la Piazza Grande, stratificata nei secoli, su cui si affacciano le logge mercantili progettate da Vasari, altro grande aretino che trionfò alla corte dei Medici. Vedremo la Pieve romanica e la grande Cattedrale gotica, vertice della città circondata dal grande prato con i giardini ottocenteschi. Il piccolo grande tesoro che ci attende poi, è la Cappella Bacci in San Francesco, affrescata a metà quattrocento da Piero della Francesca, pittore delle terre di Arezzo. I suoi dipinti con le Storie della Vera Croce sono tra i massimi capolavori del nostro Rinascimento e della grande arte di ogni tempo.

Vi aspettiamo

Marginalia propone un pomeriggio ad Arezzo con viaggio in Treno da Firenze.

Partenza il SABATO ore 14,02 dalla Stazione di Santa Maria Novella.

Ritrovo davanti alla Libreria Feltrinelli ( piano Binari) ore 13,40 Puntualissimi.

Arrivo ad Arezzo ore 14,48

Rientro ore 18,40

PROGRAMMA DEL POMERIGGIO AD AREZZO:

Arrivando ci concederemo un caffè in una delle belle piazze cittadine. Seguirà un’introduzione alla città a cura di Marco Villani, esperto d’arte. Visiteremo la bellissima Pieve. Quindi la Cappella Bacci, all’interno della chiesa di San Francesco con gli affreschi di Piero della Francesca. Infine l’armoniosa Piazza del Duomo con visita alla cattedrale.

Concluderemo questo pomeriggio insieme con una brevissima passeggiata che dalla Cattedrale ci porterà alla stazione.

Visita guidata € 15,00 a persona

Noleggio radio con auricolari € 1 a persona

Ingresso alla Cappella Bacci per visita agli affreschi di Piero dellaFrancesca € 8,00 a persona

GRATUITA’: per disabili e loro accompagnatori, e ragazzi fino ai 18 anni – dai 19 ai 25 anni riduzione ad € 4,00

Biglietto del treno A/R € 17,40

TOTALE € 41,40 a persona

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE entro e non oltre il 19 aprile

chiamando o scrivendo ai nostri contatti:

Whatsapp 366 4475991

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Torino, tra antico e moderno una città da scoprire – GITA SOCIALE

L’Associazione culturale Marginalia organizza un week end per il 09 e 10 aprile 2022

Sarà un percorso a Torino bellissimo e pieno di sorprese, visiteremo i maggiori monumenti cittadini, ma anche palazzi moderni di grande interesse e per concludere con una visita alla bellissima Reggia di Venaria.

Programma

Sabato 09 – APRILE 

Partenza con ns Pullman ore 7,30 Firenze /Prato 

Arrivo a Torino ore 12,20 ca

Sistemazione in Hotel

Pranzo libero

ore 15,30 incontro con la guida 

Visita al Museo Egizio

dopo la visita al museo egizio il gruppo sarà accompagnato verso la Mole Antonelliana ( tempo libero)

Ingresso al museo del cinema che è bellissimo da visitare senza guida

NON SALITA SU ASCENSORE

 

rientro in Hotel

ore 20,30 cena

Percorso notturno cittadino (visiteremo alcuni angoli suggestivi della notte torinese)

rientro in Hotel /pernottamento

 

Domenica 10 – Aprile

Colazione in Hotel ore dalle ore 8,15

Partenza con la nostra guida ore 9,30

Percorso storico nel centro storico della città per conoscere i palazzi e i monumenti più belli con assaggio del famoso Bicerin in un caffè storico di Torino

ore 12,00 Partenza per Venaria

Pranzo Libero nella via Mensa di Venaria

15,30 ingresso a Veneria e il bellissimo parco

 17,30 ca partenza per rientro

arrivo Prato /firenze 22 ca

fine percorso

Quota di partecipazione su base 18 partecipanti € 260,00 a persone in sistemazione camera doppia

supplemento singola € 15,00

La gita sarà eseguita al raggiungimento minimo di 18 partecipanti

 

La quota comprende:

Viaggio A/R con ns Pullman e spostamenti interni a Torino

Pernottamento e prima colazione in Hotel

Tassa di soggiorno

Biglietti ingresso ai musei

prenotazioni ai musei

Servizio accompagnatore

servizio guida per due gg per le varie visite previste

noleggio auricolari per migliore ascolto

Cena del sabato

Tutto quanto non descritto nella voce comprende è da considerarsi a parte.

informazioni e iscrizioni

info@associazionemarginalia.org 

Whatsapp  366 4475991 

https://www.associazionemarginalia.org/

Facebook: https://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Instagram: https://www.instagram.com/marginalia_ass.culturale/

 

 

 

TRA ARTE E SAPORI DELLA TERRA DI TUSCIA.

SABATO 12 E DOMENICA 13 FEBBRAIO 2022 GITA SOCIALE

Cari Soci per il nostro viaggio in “TERRA DI TUSCIA”, ci lasceremo conquistare dalla magia e dalla suggestione di un luogo unico, pieno di fascino e storia.

LA VILLA DELLE MERAVIGLIE o meglio IL SACRO BOSCO di VICINO ORSINI a Bomarzo. 

Si tratta di un parco naturale con più di trenta sculture scolpite direttamente su massi di roccia affioranti risalenti al XVI secolo che ritraggono animali mitologici, divinità e fantastiche architetture frutto del genio di Vicino Orsini, ideatore e di Pirro Ligorio, architetto.

Questo parco costituisce un “unicum”

Pranzeremo in un ambiente vicino al Parco davvero caratteristico

LE FOTO DL SERVIZIO FOTOGRAFICO sono di Silvano Cinelli– diritti riservati, scattate in occasione della visita del 11 e 12 dicembre 2021

Sacro Bosco di Bomarzo

SAN MARTINO AL CIMINO

Scopriremo il BORGO di SAN MARTINO AL CIMINO, voluto da un delle donne più influenti del XVII secolo, DONNA OLIMPIA MAIDALCHINI. Cognata di Papa Innocenzo X e Principessa di SAN MARTINO AL CIMINO, estremamente potente e ambiziosa, godette di una posizione privilegiata presso la Corte papale tanto da essere soprannominata “LA PAPESSA” 

Abbazia Cistercense di San Martino al Cimino

CASTELLO RUSPOLI a Vignanello

Visiteremo il CASTELLO RUSPOLI a Vignanello, descritto come uno dei manieri più eleganti della Tuscia viterbese che la storia ci abbia consegnato con storie di donne,uomini e santi protagonisti con le loro vicende di questa antica dimora.

Visiteremo, inoltre i suoi magnifici giardini in perfetto stile rinascimentale voluti da OTTAVIA ORSINI figlia di Vicino Orsini Signore di Bomarzo.

Esterno del Castello Ruspoli

Assaggeremo vari prodotti e pranzeremo in un casale nel cuore di una azienda storica riconosciuta tra le prime ad aver contribuito alla diffusa della coltivazione del nocciolo nella TUSCIA VITERBESE

La Trinita, Casale Nicolini

PROGRAMMA

Sabato 12 FEBBRAIO

Partenza da Prato e Firenze

da Prato ore 7,45 ( zona Viale Leonardo da Vinci uscita Prato est alla stazione di servizio Q8 dove c’è il Mac Donald’s

da Firenze ore 8,00 In viale Giovanni Luder zona aeroporto, 20 Mt prima dell’imbocco autostradale dove c’è la fermata del pullman di Linea

Viaggio in Pullman A/R

Arrivo presso il Sacro Bosco ore 10,30

Percorso guidato tra magia e suggestioni di un luogo unico: il Sacro Bosco di Vicino Orsini

ORE 12,40 Pranzo

ORE 14,10 destinazione albergo a S, Martino al Cimino per check in

Partenza dall’albergo dopo alloggio nelle stanze e riposo alle ore 15,30

Ore 15,40 Visita all’Abbazia Cistercense-Museo Dell’Abate

Palazzo Doria

Ore 20,00 Cena presso ristorante a San Martino ll Cimino

Rientro in Hotel e pernottamento

DOMENICA 13 FEBBRAIO

Ore 9 colazione in Hotel

Ore 10,00 ca.

Prima del Pranzo visita all’azienda Nicolini con possibilità di assaggio di alcuni prodotti tipici alla nocciola.

Degustazione e visita

Ore 12.30 pranzo presso LA TRINITÀ-Casale NICOLINI

Nb. Per chi vuole potrà acquistare in loco prodotti tipici e vini di alcune cantine del territorio e non solo.

Ore 14,00 ca.

Partenza per visitare Palazzo Alfieri entro le ore 15,20

Tempo libero

PARTENZA PER RIENTRO A FIRENZE E PRATO PREVISTA alle ore 17,30

ARRIVO PREVISTO ore 20, 30

PREZZO DELLA GITA a persona ( TUTTO COMPRESO, vedi voci di seguito)

è di € 235,00 a persona

Il prezzo prevede:

Viaggio A/R in Pullman

Pernottamento in Hotel e prima colazione in camera doppia

Supplemento singola € 25,00

Tassa di soggiorno

Biglietti ingresso per il Sacro Parco, musei

Noleggio radio per migliore ascolto

Servizio guida per due giorni

Cena del sabato 12 Febbraio

Pranzo della domenica 13 Febbraio in azienda di nocciole Casale Nicolini

Servizio accompagnatore disbrigo pratiche.

Le quote devono essere versate entro e non oltre il 6 febbraio e non sono rimborsabili.

Servizio fotografico di SILVANO CINELLI

Gita a Tarquinia, Tivoli, Subiaco con Marginalia

dal 27 al 29 AGOSTO 2021

TUTTO ESAURITO

Per tutti i Soci di Marginalia un itinerario fantastico alla scoperta di luoghi unici che ci racconteranno la storia dagli etruschi ai romani ma anche la storia medievale e rinascimentale. Visiteremo siti fantastici in cui immergerci in bellezze senza tempo

PROGRAMMA

Viaggio A/R in Pullman

Partenze da Prato e Firenze

1 Giorno

Arrivo a Tarquinia, check in in hotel

Pranzo libero (saranno consigliati luoghi dove poter pranzare)

Primo pomeriggio visita guidata al museo archelogico di Tarquinia.

Ammireremo reperti unici di questa antica e straordinaria civilità. Il Museo è ospitato all’interno del Palazzo Vitelleschi considerato uno dei maggiori edifici rinascimentali del Lazio, dove sono conservati affreschi e chiostri di grande suggestione e pregio. 

Dalle ore 18 rientro in Hotel relax

Ore 20cena nel centro storico di Tarquinia

Ristorante a Tarquinia

Dopo cena passeggiata a Tarquinia di notte

Rientro in Hotel pernottamento

2 Giorno

Colazione in Hotel ore 8,30

Partenza ore 9,00

Destinazione Villa Adriana e visita al sito archeologico

La Villa Adriana di Tivoli fu costruita a partire dal 117 d.C. dall’imperatore Adriano come sua residenza imperiale lontana da Roma, ed è la più importante e complessa Villa a noi rimasta dell’antichità romana, essendo vasta come e più di Pompei (almeno 80 ettari).

Ore 13,00 Pranzo Libero (saranno consigliati luoghi dove poter pranzare)

Quindi Ceck in in nuovo albergo a Tivoli e tempo libero

Ore 16,30 Visita a Villa D’Este e il Parco con i meravigliosi giochi d’acqua

La villa fu voluta dal cardinale Ippolito d’Este, figlio di Alfonso I e di Lucrezia Borgia (Ferrara 1509 – Roma 1572), su un sito già anticamente sede di una villaromana. La storia della sua costruzione è legata alle vicende del primo proprietario. … Decise perciò di trasformare il convento in una villa.

Ore 19,00  rientro in Hotel relax

Ore 20,30

cena nel centro storico di Tivoli

Ristorante a Tivoli

dopo cena breve passeggiata nel centro cittadino

tempo libero

rientro in Hotel pernottamento

3 GIORNO

Colazione in Hotel

Ore 9,00

Partenza con ns Pullman per Subiaco

Ore 10,30

Visita guidata alla bella Rocca dei Borgia

Ore 13,00 ca pranzo libero

e alle ore 14,45 appuntamento per solo ns gruppo per visita

al Santuario del Sacro Speco per Visita Guidata

Edificato quasi mille anni fa potremo ammirare al suo interno, gli affreschi di particolare pregio della Scuola Popolare Romana (XIII secolo) e di Scuola Senese (XIV secolo). Nell’incredibile ricchezza decorativa delle chiese, spicca il più antico ritratto esistente di San Francesco d’Assisi, giunto qui nel 1223

Tempo Libero

Partenza prevista per rientro ore 16,40 ca

Rientro previsto Firenze Prato per le ore 21 ca

La quota  della gita è di € 394 a persona con sistemazione in camera doppia supplemento singola € 30 al giorno

La quota di partecipazione prevede:

Viaggio in pullman A/R e spostamenti interni

Pernottamenti e colazione in Hotel

Biglietti ingresso nei vari musei prenotazioni

Servizio guida per :

museo archeologico di Tarquinia

passeggiata notturna a Tarquinia

Villa Adriana visita guidata

Visita guidata a Villa D’este

percorso guidato Subiaco

Servizio accompagnatore e disbrigo pratiche varie

Radio con auricolari per i tre gg per migliore ascolto

Cene in ristoranti a Tarquinia e Tivoli

I menù delle due cene ci saranno forniti a breve

Tutto quanto non compreso nella voce comprende sarà da considerarsi a parte.

Gli alberghi sono pieni e quindi dovremo decidere in fretta in modo da fermare soprattutto le camere

E fissare i ristornati e gli ingressi ai musei

Vi aspettiamo per condividere tre giorni tra le bellezze del nostro territorio

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE scrivendo a:

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Oppure scrivi un whatsapp al 366 4475991 

https://www.associazionemarginalia.org/

SEGUICI anche su Facebook: https://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Instagramhttps://www.instagram.com/marginalia_ass.culturale/

YOU TUBE: Associazione Culturale Marginalia

Alcune imagini del nostro percorso

Foto: realizzate dallo staff di Marginalia

Venezia un affasciante percorso con Marginalia nella città lagunare

per tutti i soci amici dell’associazione

Vi segnaliamo di seguito sia le possibili date per il percorso, sia i prezzi per i due o tre gg da troscorrere nella città lagunare.

DETTAGLIO DATE PER LA GITA

dal 27 al 29 luglio

Quota di partecipazione € 398 a persona con trattamento in camera doppia

Gita per un Massimo di 15 persone

PROGRAMMA:

Partenza da Firenze Stazione di S.M. Novella ore 9,20

Arrivo a Venezia S Lucia 11,38

Viaggio con Freccia Rossa

Alloggeremo in Hotel in Riva degli Schiavoni ( postazione comodissima per tutti gli spostamenti e molto bella

PROGRAMMA

1° GIORNO 27 luglio

Arrivo a Venezia S Lucia 11,38

Sistemazione in Hotel arrivando con Traghetto da Santa Lucia

PRANZO LIBERO

Subito dopo pranzo verso le ore 15 ca ritrovo con la guida

Visiteremo Piazza San Marco entrando all’interno della chiesa quindi gli itinerari segreti di Palazzo Ducale.

Quindi una passeggiata tra i vicoli e gli scorci più suggestivi nei dintorni, ammirando curiosità inedite.

Visita a San Marco e gli itinerari segreti di Palazzo Ducale
passeggiata tra i vicoli storici

Dalle ore 18,00 TEMPO LIBERO

CENA ORE 20,00 presso ristorante AL GIARDINETTO

Quindi Tempo Libero e pernottamento in Hotel

2 GIORNO 

La mattina colazione in Hotel e dalle ore 9,30

Visita agli artigiani per gli antichi mestieri veneziani

(il mascheraio, il maestro d’ascia che costruisce le gondole, il maestro vetraio, il maestro mosaicista, i tessitori dei panni si seta, il battiloro).

Bootteghe e personaggi affascinanti da non perdere.

Tempo libero e pranzo 

Pomeriggio dalle 15,00 ca  a visita alla chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari

Dalle ore 17,00 Tempo Libero

chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari

Dalle ore 17,00 Tempo Libero

Ore 20 cena in Ristornate Il Carpaccio

Pernottamento in Hotel

3 GIORNO 

Colazione in Hotel e alle ore 9,30

Visita all’Isola di Murano

Pranzo Libero

Murano
artigiano del vetro

Rientro dalla stazione di Santa Lucia ore 17,30

Rientro previsto a Firenze per le ore 19,39

Le quote di partecipazione comprendono:

Viaggio A/R con freccia Rossa da FI S. M. Novella a Venezia S Lucia sia per i due gg che per i tre gg

Pernottamento con prima colazione in Hotel (sistemazione doppia)

Supplemento singola € 75

Tassa di soggiorno

N due Cene

Percorso guidato con guida autorizzata per tre gg

Biglietti ingressi nei musei

Supporto di radio con auricolari per due o tre gg ( per miglior ascolto)

Servizio accompagnatore per disbrigo pratiche e assicurazione

Tutto ciò che non è incluso nella lista COMPRENDE è da considerarsi a parte

Aggiorneremo in questi giorni il programma di visita città.

Ricordiamo che il prezzo è stato realizzato sulla base del biglietto freccia rossa per comitiva minimo 12 persone.

Chi fosse interessato ad una delle date proposte ci faccia sapere per opzionare le camere in Hotel e acquisto dei biglietti al costo di 80 € a persona tariffa Comitiva. ( all’oggi l’offerta è questa)

In attesa inviamo un caro saluto a tutti.

Marginalia

PRENOTAZIONI OBBLIGTORIE – POSTI LIMITATI max 12 persone

PRENOTAZIONI E INFORMZIONI SCRIVEVENDO

un whatsapp 3664475991 oppure inviando una mail a: visiteguidate@associazionemarginalia.org

SEGUICI anche su Facebook: https://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Instagramhttps://www.instagram.com/marginalia_ass.culturale/

YOU TUBE: Associazione Culturale Marginalia

La città artistica è un incomparabile centro culturale, artistico e turistico ed è inoltre sede universitaria.

Le sue origini risalgono all’epoca delle invasioni barbariche, quando alcuni popoli di città venete si rifugiarono nel 451 dopo Cristo sulle isole della laguna.

In epoca romana prendeva il nome di “Venetia” ed era abitata da pescatori, salinari (che lavoravano nelle saline), tutti esperti nella costruzione delle imbarcazioni per la navigazione lagunare e fluviale.

Alla fine del VII secolo gli abitanti delle lagune vennero governati da un duce o duca, detto “doge” in dialetto veneto. Da questo momento prese vita la prima forma di stato veneziano, il Dogato, che contraddistinse Venezia per diversi secoli. Per eleggere il Doge si radunava il Maggior Consiglio della città, formato da 480 cittadini, e si utilizzava un metodo lunghissimo e macchinoso, che difendeva l’elezione da ogni broglio o corruzione.

I Dogi furono circa 120 e governarono dal 697 al 1797; il primo fu Paoluccio Anafesto e l’ultimo Ludovico Manin.
Fu in epoca medievale, con le celebri Crociate, che Venezia diventò la regina indiscussa del Mediterraneo sia da un punto di vista militare che commerciale, avendo rapporti con quasi tutto il mondo allora conosciuto.
Inoltre già in quell’epoca l’industria del vetro a Venezia era sviluppata ed aveva numerosi compratori nel Levante e in Europa.

Dal 1000 al 1500 la flotta commerciale che si era venuta a creare estese i domini e creò colonie sul Mediterraneo e sul Mar Nero, ricevendo così l’appellativo di “Serenissima”. Nei secoli XIV e XV nessuna città europea era in grado di uguagliare il suo traffico commerciale. Nel 1455 il reddito annuale della Repubblica ammontava a 800 mila ducati, superando di gran lunga anche Firenze, che allora era una delle città più ricche dell’Europa.

Nel 1463 Venezia iniziò la sua lotta contro i Turchi, che durò per molti anni, fino alla battaglia di Lepanto nel 1571, che, nonostante finì con la vittoria dei veneziani, non fruttò molto sul piano economico.
A partire dal Seicento, Venezia conobbe una straordinaria stagione culturale e artistica, ma alla fine del XVIII secolo, con la conquista di Bonaparte della pianura padana, Venezia iniziò a conoscere il suo declino politico e militare.

Il 2 maggio 1797 ebbe fine la Serenissima e Venezia passò, dopo qualche mese dall’entrata di Napoleone in città, all’Austria, ma quando questa fu sconfitta nel 1866 durante la III Guerra d’Indipendenza, Venezia si unì al Regno d’Italia.

Altre due cose rendono la città di Venezia unica al mondo: il famoso Carnevale di Venezia che risale al X secolo e che è considerata la manifestazione di carnevale italiana più importante dell’anno e la Regata Storica, sfilata delle imbarcazioni – fra cui le splendide gondole – che hanno fatto la storia della città.