Sulla via dei re magi trekking urbano a Firenze

DOMENICA 5 GENNAIO 2020

Ritrovo ore 16,00 in Piazza Signoria Davanti a Revoire

Sulla via dei Re Magi, sarà un percorso affascinante per le vie  di Firenze che ci consentiranno di scoprire una città inedita che percorreremo tra vicoli antichi. Il percorso ci darà molti spunti per parlare dei Magi.

Chi erano i Re Magi, da dove venivano e cosa portarono in dono a Gesù. Un percorso immaginario sulla via di questi misteriosi personaggi, prendendo spunto dalle bellezze della città.

DA NON PERDERE

Durata del Percorso un’ora e quarantacinque minuti

Quota di partecipazione € 10,00 a persona

compresi auricolari per migliore ascolto

 

Prenotazioni scrivendo avisiteguidate@associazionemarginalia.org  

Oppure telefonando ai seguenti numeri: 3664475991 

 

Oro, incenso e mirra: simbolo e realtà, , la storia e le curiosità di questi antichi doni

NUOVA DATA DA DEFINIRE

Ritrovo in P.za Signoria davanti al Bar Revoire ore 16

Percorso di un’ora e trenta minuti – facile per tutti

tutti i partecipanti saranno microfonati per migliore acolto

Quota di partecipazione € 10,00 a persona

Prenotazioni e ulteriori informazioni

366 4475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Per quale motivo i Re Magi hanno portato a Gesù bambino oro, incenso e mirra? Si tratta di doni ad alto valore simbolico: l’oro è un materiale prezioso, riservato ai re, l’incenso testimonia la divinità di Gesù, mentre la mirra, legata al culto dei morti, fa riferimento al suo essere uomo, e come tale mortale.

Ma al di là della simbologia, scopriremo insieme durante il nostro percorso di più su questi doni preziosi.

Un Percorso di trekking urbano che ci guiderà alla scoperta di alcune curiosità a riguardo.

I tre doni ci daranno lo spunto per parlare di alcuni luoghi della città, partendo da Ponte Vecchio per poi dirigerci nella chiesa dei Santi Apostoli ed infine all’interno dell’Olfattorio di Via Tornabuoni

Vi racconteremo la storia dell’ Oro l’ Incenso e la Mirra in un percorso affascinante pieno di magia.

Vi aspettiamo per condividere insieme un percorso di fine anno fatto di arte storia e profumi

Passeggiata notturna nel quartiere di SAN GIOVANNI a Firenze

Ideata ed organizzata dall’Associazione Culturale Marginalia

SABATO 30 Novembre ORE 21,10

(Il percorso non sarà eseguito in caso di pioggia)

dalle ore 21,10

Percorso completamente guidato
Ritrovo: ore 21, 10 in San Lorenzo davanti alla chiesa

Durata del percorso un’ora e venti minuti

consigliate scarpe comode
Contributo per la serata € 10 a persona compreso noleggio ricevitori con auricolari per migliore ascolto.

Bambini fino a dodici anni gratuito

Graditi amici a quattro zampe.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE:

chiamando il 366 4475991

oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org

Vi aspettiamo in tanti per questa passeggiata notturna di fine estate da condividere insieme attraverso un affascinante percorso che ci parlerà di storia, arte e curiosità. Spesso viaggiando per le nostre città non ci soffermiamo mai a guardare ed ammirare con attenzione tanti dettagli. Il nostro quotidiano ci impone ritmi frenetici e mai il gusto di una piccola scoperta o il piacere di uno sguardo su qualcosa di bello che non avevamo mai degnato di interesse. Questa serata si propone per diventare questa occasione e lasciare a tutti voi una bella esperienza da ricordare.

Un po’ di storia:

San Giovanni, nel Medioevo era la zona meno popolata di Firenze, caratterizzato dai tanti orti degli abitanti del quartiere. I suoi confini erano delimitati dalla colonna dell’Abbondanza, situata nella piazza della Repubblica, dal quartire di Santa Croce a sud, da quello di Santa Maria Novella a ovest e dalle mura che da porta Santa Croce arrivavano a porta Faenza. Piazza San Giovanni è da sempre considerata il centro religioso di Firenze: tra XI e XIII sec, d.C., sui resti di un tempio pagano fu edificato il Battistero dedicato al protettore della città; sulle rovine dell’antica Santa Reparata risalente al IV sec. fu costruita la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, oggi Duomo di Firenze, cui fu affiancato lo stupendo Campanile di Giotto. Nonostante il Battistero sia del XI sec. e il Duomo del XIV – XV sec. come anche il Campanile, insieme costituiscono un armonico esempio di Gotico fiorentino, con i primi accenni rinascimentali.

L’Oratorio dei Buonomini di San Martino e il quartiere di Dante

Proporremo nuova data


con Marginalia per un percorso nella storia

Il percorso della durata di un’ora e trenta minuti prevede una visita all’interno dell’oratorio per raccontarne la storia ed ammirare gli affreschi riproducenti le opere di misericordia, eseguiti da una delle maggiori botteghe degli ultimi anni del Quattrocento a Firenze, quella di Domenico Ghirlandaio per poi proseguire nel quartiere di Dante.

Percorso semplice adatto a tutti

Graditi amici a 4 zampe
durata del percorso: un’ora e trenta minuti

Contributo per il percorso e noleggio auricolari per migliore ascolto € 10,00 a persona bambini fino a 12 anni gratuito

Prenotazioni scrivere a:
visiteguidate@associazionemarginalia.org
3664475991

I Buonomini di San Martino si occupano dei bisognosi di Firenze dal 1442. Il fondatore, Antonino Pierozzi, chiamò 12 uomini per affidargli l’incarico di assistere i poveri vergognosi che all’epoca erano gli avversari politici di Cosimo de’ Medici.
Ancora oggi la congregazione vive con le stesse semplici regole di 570 anni fa e, affidandosi alla Provvidenza, ottiene il contributo dei fiorentini e delle persone caritatevoli. Quando le finanze dei Buonomini si esauriscono, si accende un lumicino fuori dalla cappella (Piazza San Martino) e da qui deriva l’espressione toscana “essere al lumicino”. Ancora oggi la totalità delle offerte che arrivano alla congregazione sono devolute in beneficienza ed i buonomini mantengono la massima riservatezza a tutela della dignità dei bisognosi. Gli affreschi della cappella sono stati restaurati nel 2011

Passeggiata notturna nel quartiere di Santo Spirito a Firenze

Ideata ed organizzata dall’Associazione Culturale Marginalia

ORE 21,10  NUOVA DATA DA STABILIRE

 

Percorso completamente guidato dal nostro storico dell’arte Marco Villani

Ritrovo: ore 21, 10 in Santo Spirito davanti alla chiesa

Durata del percorso un’ora e venti minuti

consigliate scarpe comode

quota di partecipazione € 10 a persona

Bambini fino a dodici anni gratuito

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

Per ulteriori informazioni e prenotazioni

366 4475991

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

 

Una sera in Oltrarno

 
La sponda sinistra dell’Arno racconta all’inizio una storia diversa, quasi appartata di Firenze. 
Prima, per quasi mille anni, la città era tutta dall’altra parte, al di qua del fiume, a nord del ponte che i romani avevano varcato per fondare e vivere la loro fiorente colonia. 
Poi, passati mille anni, al tempo del glorioso Comune, i nuovi traffici mercantili fanno sorgere borghi popolosi anche nella zona al di là, e nasce l’Oltrarno, che diventa la sesta parte della città, chiusa tra le nuove mura e il fiume. 
Si moltiplicano le attività artigiane, sorgono le fiere che celebrano l’arte della lana: ancora oggi attraversiamo queste strade cercando le vecchie botteghe e nuovi mercatini festosi. 

La storia va avanti veloce;

ancora cento anni, Firenze è una Signoria, e la devozione dei mercanti fiorentini incontra qui la missione teologica degli eredi di S.Agostino: nasce il convento di Santo Spirito, e diventa il nucleo su cui da secoli ormai gravita l’Oltrarno. È il momento in cui Firenze si divide in quattro parti. L’Oltrarno è diventato il quartiere di Santo Spirito.
Accanto alla splendida storia dell’artigianato, che si racconta dal borgo di San Frediano a ovest fino a San Niccolò, che è sul limite orientale, c’è la vicenda della grande arte: con il 400, nel convento del Carmine nasce una pittura nuova con Masaccio, e per Santo Spirito lavoreranno i massimi artisti: Brunelleschi, Botticelli, Michelangelo e Raffaello. 
Quindi, l’ultima svolta decisiva, a un certo punto la storia dei Medici diventa la storia di Firenze, e l’Oltrarno diventa la casa dei Granduchi dalla metà del 500, quando Cosimo I ed Eleonora di Toledo acquistano il Palazzo Pitti e ne fanno la loro residenza. 
Il Palazzo cresce, diventa immenso, la collina di Boboli si trasforma nel giardino di un palazzo reale: l’Oltrarno era all’inizio solo un luogo ai margini di una storia, adesso accoglie l’immagine quasi eccessiva di un potere che ha segnato il destino di una città.  
 
Proviamo a ripercorrere insieme, nella calma di una sera di fine estate, la traccia visibile e invisibile di questa storia affascinante. 
 
Marco Villani

 

Giovedi 31 Ottobre

Halloween a Firenze: una notte da paura trekking urbano teatralizzato!

La notte di Halloween si avvicina e per l’occasione l’Associazione Marginalia organizza una serata speciale con teatro di strada e racconti per le vie di Firenze partenza da Piazza Santissima Annunziata.

Ci metteremo sulle tracce di fantasmi e streghe che da tempi lontani si aggirano per le strade di Firenze. Personaggi misteriosi e paurosi vi accompagneranno per le strade della città. Sbucheranno all’improvviso per raccontarvi le storie più paurose! Scopritelo con noi! Ad attendere i vostri bambini ci saranno anche sorprese in tema con la serata, ossia orribili e disgustose! Non sveleremo niente, altrimenti che sorprese sarebbero????Naturalmente potete prendere parte alla serata in maschera adatta alla occasione…

 

Ritrovo davanti alla chiesa della SS Annunziata alle 20.50 – 21.00.

Quota di partecipazione:

Un bambino e un genitore € 12,00

un bambino e due genitori € 14,00

due bambini e un genitore € 22,00

due bambini e due genitori € 24,00

 

Sarete tutti muniti di auricolari per migliore ascolto

Il percorso durerà un’ora e un quarto, tra luoghi oscuri e vie buie che percorreremo insieme

I misteriosi personaggi avranno con se sorprese schifose all’interno di un sacco per fare divertire i bambini.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE e ulteriori informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991

Percorso per bambini e famiglie alla scoperta della casa e le strade della famiglia Medici. Un divertente percorso che ci farà conoscere la storia di questi importanti personaggi.

SABATO 26 OTTOBRE ORE 16,30

Ritrovo in P.za San Lorenzo davanti alla chiesa portone centrale ore 16,20

percorso per bambini e i loro genitori

Sarete tutti muniti di auricolari per migliore ascolto

Il percorso durerà un’ora e un quarto

consigliamo scarpe comode

Quota di partecipazione:

Un bambino e un genitore € 10,00

un bambino e due genitori € 12,00

due bambini e un genitore € 18,00

due bambini e due genitori € 20,00

Prenotazioni obbligatorie scrivendo o chiamando

366 4475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Chi erano i Medici? Una famiglia di Firenze famosa ancora oggi per il grande contributo che ha dato allo sviluppo delle arti e della cultura in. La famiglia dei Medici di Firenze era riconosciuta in tutta Europa, tra il XV e il XVIII secolo, perché è stata in grado di trasformare il ducato in un polo di attrazione per artisti dal talento fuori dal comune e altre famiglie aristocratiche. Quadri di inestimabile valore, libri e innovazioni scientifiche hanno dato grande lustro a Firenze, riconosciuta ancora oggi come una delle città d’arte più rinomate nel mondo; una città dove i Medici hanno lasciato la loro “impronta personale” con uno stemma che si può trovare su diversi edifici.

La notte delle statue, passeggiata notturna a Firenze

sabato 26 ottobre ore 21,15

L’associazione culturale Marginalia organizza una passeggiata notturna a Firenze,  attraverso le vie più caratteristiche per conoscere la storia e le curiosità e chi rappresentano alcune delle statue più interessanti.

Ritrovo:

ore 21,15  davanti alla Fontana del Nettuno in P.za Signoria

La Quota di partecipazione è di € 10,00 a persona

compreso noleggio auricolari per migliore ascolto

Ragazzi fino a 12 anni gratuito

graditi amici a quattro zampe

 

informazioni e iscrizioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

 366 4475991 

 

Continua la lettura

Passeggiata notturna nel quartiere di Santa Maria Novella a Firenze

sabato 12 Ottobre

alle ore 21,10

a cura dell’Associazione Culturale Marginalia

Percorso completamente guidato
Ritrovo: ore 21, 10 in Santa Maria Novella davanti alla chiesa

Durata del percorso un’ora e quindici minuti

consigliate scarpe comode
Contributo per la serata € 10 a persona compreso noleggio ricevitori con auricolari per migliore ascolto.

Bambini fino a dodici anni gratuito

Graditi amici a quattro zampe.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

chiamando il 366 4475991

Vi aspettiamo in tanti per questa passeggiata notturna in uno dei quartieri storici di Firenze, Santa Maria Novella. Saranno tante le storie e le curiosità che racconteremo. Condivideremo un percorso che ci parlerà di storia, arte e curiosità. Spesso viaggiando per le nostre città non ci soffermiamo quasi mai a guardare ed ammirare con attenzione tanti dettagli. Il nostro quotidiano ci impone ritmi frenetici sottraendoci al gusto di una piccola scoperta o il piacere di uno sguardo su qualcosa di bello che non avevamo mai degnato di interesse. Questa serata si propone di far diventare la passeggiata notturna notturno un’ occasione per una bella esperienza da condividere e ricordare.

Breve storia di una delle più belle piazze fiorentine

La piazza fu aperta su iniziativa del Comune a partire dal 1287 e conclusa verso il 1325, dopo aver abbattuto le case che vi si trovavano. Era usata per accogliere i sempre più numerosi fedeli che accorrevano alle prediche dei frati Domenicani quali vivevano nell’attiguo convento. Divenne in seguito, grazie alla sua ampiezza, scenario di feste e spettacoli come il Palio dei Cocchi (una corsa con carrozze simili alle bighe romane), istituito da Cosimo I nel 1563,per il quale furono innalzati i due obelischi marmorei, opera di Bartolomeo Ammannati (cavati nel 1570) e sostenuti da tartarughe in bronzo realizzate nel 1608 dal Giambologna.

Piazza SS. Annunziata e via dei Servi la strada di Maria, è una passeggiata autunnale organizzata e proposta dall’Associazione Culturale Marginalia.

NUOVA DATA DA DEFINIRE

Parleremo della bellissima Piazza della SS Annunziata la sua architettura, i palazzi, la chiesa, le statue, per poi proseguire nella strada di Maria, la bella via dei Servi che con un punto di vista mozzafiato sulla Cupola, ci darà tanti spunti per parlare dei palazzi storici in essa presenti, le famiglie e i grandi personaggi fiorentini, tra cui Filippino Lippi sepolto nella chiesetta di San Michele Visdomini.

RITROVO ORE 16,30 in Pizza SS Annunziata davanti alla chiesa

Durata percorso Un’ora e venti minuti

Quota di partecipazione € 10,00 a persona compresi ricevitori con auricolari per migliore ascolto

Consigliate scarpe comode, e se volete potete portare i vostri amici a quattro zampe.

Vi aspettiamo per trascorrere insieme un bel pomeriggio magari finendo tutti insieme con un buon caffè.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

scrivendo o chiamando i seguenti contatti

366 4475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org