Museo Bellini di Firenze in apertura straordinaria notturna

Sabato 30 settembre alle ore 21,15

Visita teatralizzata al Museo Bellini, di Firenze

Percorso notturno guidato da uno storico dell’arte e un Architetto, con spettacolo teatrale a cura degli attori di Ermes Teatro.

Ingresso ore 21,15 

Quota di partecipazione per la visita guidata con teatralizzazione € 23,00 a persona.

Infine un aperitivo per tutti all’interno del Museo

Per iscrizioni e informazioni:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 

Continua la lettura

Domenica 17 settembre

Via dell’Erta Canina, sull’antica rotta dei viandanti

Via dell’Erta Canina, percorso completamente guidato a doppia voce, con letture tratte da alcuni romanzi di Vasco Pratolini a cura degli attori di Ermes Teatro.

I partecipanti al percorso in Via dell’Erta Canina, saranno muniti di auricolari per migliore ascolto.

Ritrovo ore 16,30 sul viale dei Colli all’ingresso della salita della chiesa di San Miniato dove sarà possibile anche parcheggiare la macchina, per poi attraversare la strada tutti insieme e dirigersi in Via dell’Erta Canina che percorreremo in discesa.

Quota di partecipazione € 13,00 a persona

Il percorso potrà essere eseguito anche in inglese e spagnolo su richiesta. ( preventivo al momento della richiesta)

 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni

366 4475991 – 329 3075760
visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

 

 

 

 

 

 

 

Continua la lettura

A CAUSA DEL’INCERTEZZA DEL TEMPO E DELLE CONDIZIONI CLIMATICHE

L’EVENTO IL TEATRO DI PAGLIA E’ RIANDATO IN DATA E LUOGO DA DEFININIRE

 

L’associazione Culturale Marginalia presenta:

Il Teatro di Paglia con l’attrice Daniela Morozzi

per GIOVEDI 21 settembre

presso l’azienda Agricola Montisi di Travalle PO

INIZIO SERATA alle ore 21,15

 

con letture dell’attrice Daniela Morozzi

di testi inediti dello scrittore Emiliano Gucci

Parleremo di stelle, di tempo, di spazio, di nascita 

con il professore Davide Casarosa

 

Giovedì 21 Settembre 2017

presso l’azienda Agricola Biologica Podere Montisi di Travalle

Calenzano – Firenze

inizio serata alle ore 21,15

Una serata per ammirare ed ascoltare il cielo di fine estate. 

Parleremo della galassia di Andromeda. L’unica visibile 

ad occhio nudo in questa stagione e sulle esperidi di settembre. 

Seduti sui gradoni di paglia, 

ricavati dal farro monococco biologico pressato, 

saremo tutti insieme i protagonisti di una serata magica 

in un teatro naturale esclusivo.

Quota di partecipazione € 8,00 a persona

Per raggiungere il luogo saranno date spiegazioni dettagliate via mail o telefonicamente a chi si iscriverà

locandina evento scarica cliccando qui

366 4475991 – 329 3075760
visiteguidate@associazionemarginalia.org 

 

 

  

Un teatro costruito solo con balle di paglia:

Il Teatro di paglia è il frutto dell’apporto spontaneo di singole persone. Persone che si sono improvvisate costruttori, promotori, registi, fotografi.

Con questo lavoro vogliamo enfatizzare, un progetto nato quindici anni fa, frutto dell’intuito e del lavoro di un gruppo di giovani artisti. Lo faremo con entusiasmo dando il nostro contributo con questo nuovo progetto. La disponibilità e l’accoglienza offertaci dall’Azienda agricola Montisi di Travalle, e il supporto di un’attrice di livello come Daniela Morozzi,i professore Davide Casarosa e lo scrittore Emiliano Gucci, ci hanno dato la voglia di provarci.
L’unica regia è costituita da un benvenuto iniziale e da un saluto conclusivo. Tutto quello che avviene in mezzo a queste due «quinte virtuali» sono i racconti sull’affascinante mondo cosmico che ci sovrasta, le letture e la musica di sottofondo.

Il finale sarà lasciato completamente all’autogestione del pubblico: una formula che viene presentata come «coincidenza scenica» e che ha il sapore delle cene conviviali, quelle serate appunto,   dove ognuno porta un cibo o una bevanda da condividere con gli altri. Quindi se vorrete potrete declamare una poesia, dire una frase esporre un’emozione.
Dopo il saluto finale, vi invitiamo a mettervi in tasca, non di polvere di stelle, ma un filo di paglia, da portare dietro come ricordo, o portafortuna, scegliete voi.

Il teatro poi verrà smontato, scomparendo rapidamente. Così le balle di paglia, al riparo dalla pioggia, attenderanno il loro tradizionale utilizzo. Ma certamente con una carica energetica in più. Perché se esiste una memoria dell’acqua, esisterà pure una memoria della paglia…

 

Il Cimitero degli Inglesi a Firenze

in apertura straordinaria notturna

 
martedi 25 Luglio ore 21
 
Il percorso sarà guidato da uno storico e un architetto, saremo accompagnati 
da musiche, letture sceniche con attori e danze
 
tutti i partecipanti saranno microfonati per un miglior ascolto 
 
Quota di partecipazione € 15,00
 
Vi aspettiamo
 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni potrete scrivere a:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 
 

Questo cimitero impropriamente detto ‘degli Inglesi’, ancora appartenente alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera che acquistò il terreno per erigerlo, e da loro ufficialmente denominato Cimitero di Porta a’ Pinti, è, tuttavia, per molti aspetti inglese. È stato ed è un bellissimo giardino, come lo sono tutti i cimiteri inglesi. Sfidando il Codice napoleonico, i sepolcri sono perpetui secondo le pratiche giudaico-cristiane, così come in Inghilterra, mai conquistata da Napoleone. Appartiene alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera, che ha radici in Calvino e Zwingli; non è secolare. La maggior parte dei sepolti sono cittadini delle Isole Britanniche e dell’Impero, e secondo il mito inglese il luogo della propria sepoltura e dell’ultimo riposo è, come afferma la poesia di Rupert Brooke, ‘per sempre Inghilterra’. 

Al tempo stesso in cui il Granduca Leopoldo cedeva la collinetta al di fuori delle mura della città alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera, finanziava la spedizione di Ippolito Rosellini e Jean-François Champollion in Nubia e in Egitto, offrendo a Champollion, che già aveva decifrato il codice dei geroglifici, la possibilità di visitare quella terra. Il grande dipinto che ritrae i due sovrasta lo scalone all’ingresso del Museo Egizio nel Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Il volume di Rosellini, Monumenti dell’Egitto e della Nubia (Firenze, 1832-40, 10 voll.), ebbe un forte influsso sullo stile egizio di molte tombe del Cimitero ‘degli Inglesi’, dove si trovano obelischi, piramidi e sepolcri scolpiti con motivi egizi, scarabei, api, ourobouroi (serpente che si morde la coda che simboleggia l’eternità), globi alati (disco solare alato) o clessidre, ispirati dai geroglifici. 

 

Il Cimitero degli Inglesi a Firenze

in apertura straordinaria notturna

 
venerdi 7 luglio 2017
ore 21
 
Il percorso sarà guidato da uno storico e un architetto, saremo accompagnati 
da musiche, letture sceniche con attori e danze
 
tutti i partecipanti saranno microfonati per un miglior ascolto 
 
Quota di partecipazione € 15,00
 
Vi aspettiamo
 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni potrete scrivere a:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 
 

Questo cimitero impropriamente detto ‘degli Inglesi’, ancora appartenente alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera che acquistò il terreno per erigerlo, e da loro ufficialmente denominato Cimitero di Porta a’ Pinti, è, tuttavia, per molti aspetti inglese. È stato ed è un bellissimo giardino, come lo sono tutti i cimiteri inglesi. Sfidando il Codice napoleonico, i sepolcri sono perpetui secondo le pratiche giudaico-cristiane, così come in Inghilterra, mai conquistata da Napoleone. Appartiene alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera, che ha radici in Calvino e Zwingli; non è secolare. La maggior parte dei sepolti sono cittadini delle Isole Britanniche e dell’Impero, e secondo il mito inglese il luogo della propria sepoltura e dell’ultimo riposo è, come afferma la poesia di Rupert Brooke, ‘per sempre Inghilterra’. 

Al tempo stesso in cui il Granduca Leopoldo cedeva la collinetta al di fuori delle mura della città alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera, finanziava la spedizione di Ippolito Rosellini e Jean-François Champollion in Nubia e in Egitto, offrendo a Champollion, che già aveva decifrato il codice dei geroglifici, la possibilità di visitare quella terra. Il grande dipinto che ritrae i due sovrasta lo scalone all’ingresso del Museo Egizio nel Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Il volume di Rosellini, Monumenti dell’Egitto e della Nubia (Firenze, 1832-40, 10 voll.), ebbe un forte influsso sullo stile egizio di molte tombe del Cimitero ‘degli Inglesi’, dove si trovano obelischi, piramidi e sepolcri scolpiti con motivi egizi, scarabei, api, ourobouroi (serpente che si morde la coda che simboleggia l’eternità), globi alati (disco solare alato) o clessidre, ispirati dai geroglifici. 

L’Associazione Culturale Marginalia, propone una serata con lo scrittore Marco Vichi a Firenze

nello splendido scenario dello Chalet Fontana Viale Galileo, 7

 

Sabato 10 giugno 2017 ore 21,00

Parleremo del  libro “Nel Giardino di Boboli” edizioni Maschietto Editore

 

Da cornice alla serata con Marco Vichi una cena a buffet e uno spettacolo a cura della Compagnia Ermes Teatro che proporrà in chiave ironica, una lettura del testo dello scrittore. La serata sarà condotta da uno storico che ci parlerà del Giardino di Boboli, interverrà lo scrittore raccontandoci le motivazioni che lo hanno indotto a scrivere questo libro arricchito della fiaba “La Notte delle statue”

 

Per i partecipanti comodissimo parcheggio privato allo Chalet Fontana 

cliccando qui il link della strada  e degli interni

 http://www.chalet-fontana.it/

Prenotazione obbligatoria

Quota per la serata € 38,00 a persona

Per ulteriori informazioni e iscrizioni potrete scrivere a:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

  

 

   

Continua la lettura

I giardini della Cultura a VILLA BARDINI di Firenze

Percorso guidato da uno storico dell’arte e un architetto, un musicista una ballerina ed un attore completeranno il percorso.

 DOMENICA  4  GIUGNO  ore 17,00

Ingresso ore 17,00 al Giardino Bardini da Costa San Giorgio

Ritrovo sul posto ore 16,50

Tutti i presenti saranno microfonati per migliore ascolto

Un’affascinante percorso d’arte parlando di storia e cultura in uno dei giardini più belli di Firenze con una veduta sulla città mozzafiato.

 

Il percorso sarà guidato a due voci, intervallato da danze e musiche al flauto traverso. Infine un attore leggerà alcuni brani liberamente tratti da un racconto di Hermann Hesse sul tema del giardino.

Il pubblico sarà munito di auricolari, collegati ai microfoni delle guide.

Durata della visita un’ora e trenta minuti- percorso adatto a tutti, per trascorrere due ore condividendo un pomeriggio all’insegna dello stare insieme, dell’arte, la storia e l’armonia. Vi aspettiamo numerosi a questo appuntamento che fa parte della rassegna ” I Giardini della Cultura”

Quota di partecipazione € 10,00, ragazzi fino a 13 anni gratuito 

 

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginlia.org

Tel. 366 4475991329 3075760

 

Un po’ di storia

Continua la lettura

Brunelleschi, parliamo del genio alle Oblate di Firenze con Marginalia, sarà abbinato un apericena a buffet.
Affacciati sulla Cupola del Brunelleschi  da una delle terrazze più suggestive di Firenze,  una serata magica.

 

Martedi 30 maggio ore 21,00

Brunelleschi  – Introdurranno la serata  i nostri attori Rosa Sarti e Massimiliano Mastroeni con una performance teatralizzata

Ritrovo ore 21,00 (via dell’Oriulo , 24 Firenze)

seguirà un racconto storico sul genio di Brunelleschi e la sua opera più famosa a cura di uno storico dell’arte e un architetto.

Quota di partecipazione , tutto compreso € 28,00 a persona

          

  

 

MENU’

Buffet in Terrazza con area riservata ,

acqua naturale/frizzante, succhi di frutta, prosecco , finger food generici

2 primi piatti caldi  ( rollè di piadine, bruschette, panini,  tramezzini, quiche)

 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni potrete scrivere a:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991 – 329 3075760

 

Continua la lettura

E’ stata sicuramente una piacevole esperienza, per nostri giovani amici della Scuola Media Redi di Bagno a Ripoli,

quella di ripassare la storia, studiata a scuola, facendo un trekking urbano teatralizzato per le vie di Firenze. I ragazzi hanno potuto vedere ed ascoltare la storia del Medioevo e quella del Rinascimento. Come sempre la nostra storica dell’arte, utilizzando un linguaggio diretto ed adeguato è arrivata subito al cuore dei nostri giovani amici.

Gli attori hanno fatto il resto, introducendo con diverse performance teatralizzate, durante il percorso, personaggi e situazioni riferite al periodo storico che stavamo raccontando. Un modo nuovo per portare gli spettatori dentro la storia. Una storia vissuta per strada e con un po’ di fantasia tutti si sono ritrovati come d’incanto in epoche passate.

La scuola che ha richiesto il progetto:

Il progetto che ci è stato richiesto dalle insegnanti della scuola Redi di Bagno a Ripoli e doveva parlare di Medioevo e Rinascimento.

La nostra Associazione da anni propone percorsi con teatralizzazioni in strada, come arricchimento ai percorsi.

Anche in questo caso, l’intervento degli attori è stato di fondamentale importanza. Avendo dato una lettura della storia divertente e nuova.

Marginalia ringrazia l’insegnante Simona Mazzoni, della Scuola media Redi di Bagno a Ripoli

per aver intuito nel nostro lavoro la possibilità di una lezione di storia alternativa da proporre ai ragazzi. Grazie a tutti gli insegnanti che hanno partecipato. Grazie alla Scuola, alle famiglie e ovviamente un grazie di cuore ai ragazzi, bravissimi e educatissimi. Vi aspettiamo con molto piacere per altre occasione.

L’invito è rivolto anche a tutte le scuole che vorranno provare, facendo diventare una lezione di storia, un percorso nel centro di Firenze. La conoscenza del nostro inestimabile patrimonio artistico culturale, va fatta apprezzare ai giovani, attraverso percorsi che gli possano divertire e appassionare. Noi siamo qui per lavorare con voi e per voi.

 

 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni potrete scrivere a:

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 3075760

 

 

  

  

 

 

  

  

 

Uffizi, visita guidata

con letture sceniche a cura degli attori di Ermes Teatro

Uffizi DOMENICA 26 MARZO 2017 ORE 16,30

Un affascinante visita all’interno di uno dei Musei più importanti del nostro territorio, sarà guidata da uno storico dell’arte che ci accompagnerà alla scoperta di opere suggestive. I nostri attori interpreteranno letture sceniche durante il percorso che sarà intenso e pieno di emozioni. A metà percorso faremo una breve sosta alla Caffetteria del Museo sulla terrazza della Loggia dei lanzi, qui potremo prendere un caffè e apprezzare una vista straordinaria del panorama. Vi aspettiamo per condividere insieme un percorso intenso e pieno di emozioni. 

Il percorso avrà una durata di ca 2 ore

la quota di partecipazione è di € 35,00 a persona 

Diritti di prenotazione obbligatoria

Biglietto d’ingresso alla Galleria degli Uffii ( al momento il biglietto ha un costo di 12 € per la nostra all’interno del Museo più 4  prenotazione)

Servizio guida  per due ore

Letture sceniche a cura dei nostri attori durante tutto il percorso

Auricolari per migliore ascolto

( Biglietto d’ingresso ridotto o gratuito, secondo le norme vigenti il Museo con prenotazione anche in questo caso obbligatoria anche per i bambini)

La visita sarà realizzata  con almeno 20 visitatori

 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA POSTI LIMITATI

Scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org

Tel. 366 4475991 329 3075760