Parma, TUTTO ESAURITO

città della cultura con Marginalia

sabato 7 marzo

Viaggio in pullman A/R

Partenza da Firenze e Prato

Gruppo massimo 25 persone

Quota di partecipazione € 74,00 a persona

che prevede il Viaggio in Pullman A/R

Visita della città

visita al Palazzo ducale con Palazzo della Pilotta

Viasita alla Cattedrale e il Battistero

Servizio guida/accompagnatore

ingressi nei musei

prenotazioni

noleggio radio e auricolari per migliore ascolto della guida durante il percorso.

PRANZO LIBERO ( come sempre noi consiglieremo un ristorante senza impegni e chi interessato dovrà farci sapere per la prenotazione)

Chi, fin da adesso fosse interessato può gentilmente farcelo sapere scrivendo ai nostri contatti perchè i posti sono limitati

visiteguidate@associazionemarginalia.org

iniziative@associazionemarginalia.org

3664475991

Per il 2020 la città prescelta come faro della cultura italiana sarà Parma, quindi non mancheremo di visitare in una giornata la città ducale, sito di monumenti romanici in pietra rosa, la città del gran pittore Correggio, dei Farnese (una delle più prestigiose famiglie della storia d’Italia), città natale di Giuseppe Verdi e di Arturo Toscanini (non tutti lo sanno!) signori della musica. 

Durante il percorso della mattina, visiteremo il Centro Ducale che include il Palazzo della Pilotta, dove nel 600 venne trasferita da Roma la ricchissima collezione artistica dei Farnese, che annovera capolavori del Rinascimento (Correggio, Parmigianino) e del barocco (Guercino, Van Dyck). Oltre alla pinacoteca, lo spettacolare Teatro Farnese, decisamente uno dei più belli al mondo, sarà momento fondamentale della nostra visita al Palazzo.

Dopo la pausa al ristorante (e ovviamente Parma è città dalla nobilissima tradizione gastronomica!), nel pomeriggio ci dedicheremo ad una rilassata passeggiata nel centro cittadino, visitando il Battistero romanico in pietra rosa, la Cattedrale di Santa Maria Assunta con la spettacolare cupola affrescata da Antonio Allegri detto il Correggio.

Vi aspettiamo!

Marco e Vania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *