Conchiglie da tutto il mondo. Sarà come sempre una mostra bella e partecipata, vi aspettiamo per condividere insieme due giorni all’insegna della magia di questi capolavori naturali insieme ai Malacologi più bravi d’Italia.

 

L’Associazione Culturale Marginalia, presenta le conchiglie più belle del mondo

XXIV edizione della Mostra MIRABILIA 2024

SABATO 9 e DOMENICA 10 NOVEMBRE

INGRESSO GRATUITO PER TUTTI

La mostra sarà allestita nei locali dell’Hotel Datini  a Prato in Viale Marconi, 80. Parcheggi gratuiti

ORARI: 

SABATO 9 novembre 2024

la mostra di conchiglie rimarrà aperta dalle ore 9:00 alle ore 19:00  

(nel Pomeriggio, su richiesta, visite guidate ai vari esemplari esposti)

dalle ore 16:00 in poi brindisi per tutti nei locali della mostra con merenda gratuita per tutti.

COME PER OGNI EDIZIONE, SARA’ RISERVATO UNO SPAZIO PER GLI ARTISTI, 

UN MARE DI IDEE TRA LE CONCHIGLIE PIU’ BELLE DEL MONDO”

PER TUTTO IL POMERIGGIO DEL SABATO 5 NOVEMBRE A PARTIRE DALLE ORE 9:00 IL SALOTTO ARTISTICO DI MARGINALIA  OSPITERA’ ARTISTI CHE PRESENTERANNO LE LORO OPERE RIGUARDANTI LA MALACOLOGIA E IL MONDO MARINO.

 

DOMENICA 10 novembre 2024

la mostra di Conchiglie rimarrà aperta dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Su richiesta, visite guidate ai vari esemplari esposti  e dei libri sul tema della Malacologia

 

PER NUOVI ESPOSITORI 

ISCRIZIONI APERTE, Alla Mostra di Conchiglie scrivendo o chiamando i seguenti contatti:

 335 5412145 e chiedere di Maurizio Forli

 366 4475991 e chiedere di Vania Fanciullacci

 

Saranno presenti espositori con esemplari del Mar Mediterraneo e dei Mari Tropicali, Conchiglie terrestri e molto di più. Una mostra piena di fascino con tante storie da raccontare su ogni minuscolo o gigantesco esemplare. Un mondo di colori e forme che affascinerà grandi e piccoli.

Vi aspettiamo per condividere insieme due giornate bellissime.

Sulla spiaggia andiamo spesso a caccia di queste creature straordinarie: il mare ne è pieno anche in inverno! Ma quanti di voi si sono chiesti che cosa contengono le conchiglie e perché le loro forme sono così diverse? Venite a trovarci e lo scoprirete.

 

  

 

Possibilità di visitare gli ambienti dedicati agli artisti e gli artigiani che esporranno le loro opere

 

   

 

   

Foto: Silvano Cinelli©

Visite guidate fra le conchiglie

per grandi e piccoli 

chiusura della mostra domenica 10 novembre ore  13:00 

INGRESSO LIBERO

 

   

Per ulteriori informazioni riguardanti la mostra scrivere a: info@associazionemarginalia.org

 chiamando il 335 5412145 e chiedere di Maurizio Forli

oppure chiamando il 366 4475991 e chiedere di Vania Fanciullacci

 

PARLANO DI NOI:

https://allspira.com/mirabilia-xviii-mostra-di-conchiglie-prato-shell-show-2017-italy/

 

IN NOTTURNA, gli ambienti segreti della Chiesa di Santa Felicita,con Marginalia

NUOVA DATA DA STABILIRE

Visitare di notte gli ambienti nascosti dei luoghi sacri a Firenze, è sicuramente un modo affascinante ed esclusivo per riappropriarci di spazi pieni fascino e storia.

Non capita mai di poterli ammirare in solitudine, nel silenzio e nella magia in cui ci trasportano.

L’Associazione Culturale Marginalia vi invita a condividere con noi per il mese di Giugno 2024 alcuni di questi percorsi.

Vi aspettiamo!

IL PERCORSO IN SANTA FELICITA SARA’ CONDOTTO DAL NOSTRO COLLEGA EPERTO D’ARTE

MARCO VILLANI

Inizieremo il nostro percorso storico artistico dal bellissimo Chiostro Gotico edificato nel 1340 che non è mai aperto, per arrivare direttamente attraverso un corridoio pieno di opere, alla Sala Del Capitolo, quindi alla Sagrestia. Poi passando dal Transetto ci dirigeremo verso la balconata dei Gran Duchi, da dove un tempo i Signori di Firenze, assistevano alle funzioni religiose. Da questo luogo d0incanto avremo una veduta assolutamente suggestiva della Chiesa. Qui ammireremo anche oggetti di grande valore tra cui importanti reliquiari, ex voto e stoffe di abiti preziosi, riadattati nelle varie epoche in texture per opere e quadri devozionali. Da poco è tornata visitabile la Torre dei Fifanti su cui potremo anche salire.

Il percorso all’interno della Chiesa durerà un’ora e mezzo di facile fruizione per tutti.

RITROVO: davanti all’ingresso della Chiesa di Santa Felicita.

ALLE ORE 15 minuti prima dell’orario di visita . richiesta massima puntualità

DURATA DEL PERCORSO: Un’ora e mezzo

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 16,00 a persona compresa l’Offerta alla Chiesa per l’apertura straordinaria e le radio con auricolari per miglior ascolto per tutti i partecipanti.

Per chi desiderasse salire sulla torre dei Fifanti, sono euro 5,00 in più a persona da rilasciare come offerta alla chiesa.

POSTI LIMITATI

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

SCRIVENDO A MARGINALIA con un Whatsapp al 366 4475991 o una mail a: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Clicca sul link del nostro sito per conoscere tutte le nostre attività:

https://www.associazionemarginalia.org/

Alcune immagini del nuovo percorso per salire sul terrazzo della Corte dei Medici a cui arrivavano dal Corridoio Vasariano per assistere alla Messa.

Foto realizzate da noi altre tratte dal web

Altre immagini della Torre dei Fifanti, del Cortile interno e della Sala Capitolare con gli affreschi trecenteschi di Gerino Gerini e di Cosimo Ulivelli

Acora alcuni cenni di storia:

Nel 1124 Papa Callisto II pose il Monastero e la Chiesa di S. Felicita sotto la tutela apostolica e ingiunse che nessun laico o ecclesiastico osasse edificare chiese ed oratori nel territorio della Parrocchia, senza il consenso delle monache. A Causa di questa ingiunzione il Vescovo di Firenze Gottifredo ed alcuni del popolo di S. Felicita ovettero dmolire quanto avevano edificato senza la loro autorizzazione.

Questo diritto verrà ribadito anche da papa Onorio II nel 1125 con l’aggiunta di una ulteriore clausola: Nella terra di proprietà delle monache non si clbrerà alcun Uffizio senza il loro beneplacio. Questi documenti ci atestano che le suore benedettine si S Felicita godetero di grandi privilegi presso la S. Sede. Il Monastero fu dotato di un Capitolo che si apriva su re archi lungo l’ala orientale del chiostro, La struttura che riale alla metà del 300 sorse alle pendici della cava di Bogoli ( oggi Boboli) ricca di acque sorgive. Sono dicumentati ben due pozzi a soli pochi metri dalla sala Capitolare…

Se verrete con noi conoscerete tutto il resto della storia e degli Gli ambienti segreti della Chiesa di Santa Felicita. Vi aspettiamo

Seminario Arcivescovile di Firenze e i suoi capolavori. Apertura straordinaria

L’Associazione Culturale Marginalia, propone un percorso all’interno di uno dei suggestivi luoghi di Firenze non aperti al pubblico, Il Seminario Arcivescovile di Firenze e i suoi capolavori.

VISITA ESEGUITA DOMENICA 9 GIUGNO 2024

NUOVA DATA DA STABILIRE

RITROVO davanti all’ingresso del Seminario in Lungarno Soderini N 9 rosso

DURATA DEL PERCORSO: un’ora e trenta, percorso facile adatto a tutti

Quota di partecipazione compreso ingresso e visita guidata € 20,00 a persona

Un appuntamento da non perdere che vi darà l’occasione di visitare uno dei luoghi più affascinanti della città di Firenze non aperto al pubblico. Sarà l’occasione per conoscere i cinquecento anni di Storia, due chiostri seicenteschi, uno straordinario cenacolo, una quadreria unica, una maestosa Biblioteca e la vicenda di una grande Santa Maria Maddalena dei Pazzi.

PRENOTAZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI scrivendo ai nostri contatti

Whatsapp 366 4475991 

Mail: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

SEGUITECI ANCHE SUI SOCIAL E SUL NOSTRO SITO:

https://www.associazionemarginalia.org/

Facebook: https://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Instagram: https://www.instagram.com/marginalia_ass.culturale/

ECCO COSA VISITEREMO:

Nel cuore del centro storico di Firenze, accanto alla maestosa chiesa di San Frediano in Cestello, sorge il Seminario Arcivescovile Un luogo intriso di storia e spiritualità che apre eccezionalmente le sue porte al pubblico. Offrirà un’opportunità unica perscoprire un tesoro nascosto che ha fatto da sfondo a secoli di vita religiosa e culturale.

Per la prima volta in quasi 600 anni, grazie all’impegno del Seminario i visitatori avranno l’opportunità di esplorare questo affascinante complesso. E’ stato la prima dimora delle monache carmelitane, successivamente dei monaci cistercensi ed infine dei seminaristi.

Tra le meraviglie che verranno svelate al pubblico ci sono i due splendidi chiostri seicenteschi, l’ex Refettorio con lo straordinario affresco di Bernardino Poccetti. Quindi una preziosa collezione di tele provenienti dalla Confraternita di San Benedetto Bianco. I visitatori avranno l’opportunità di esplorare anche la Cappella Maggiore, il Refettorio nuovo. La lunga galleria-quadreria e i corridoi del primo piano, tutti arricchiti da opere d’arte di maestri del Seicento fiorentino. In particolare, saranno esposti alcuni dei più grandi capolavori del periodo, recentemente restaurati e ricollocati, tra cui opere di Jacopo da Empoli, Cristofano Allori, Matteo Rosselli, Lorenzo Lippi, Giovanni Martinelli e soprattutto Jacopo Vignali, con un ampio ciclo dedicato alla vita di Cristo.

Il percorso permetterà ai visitatori di seguire le orme di santa Maria Maddalena de’ Pazzi, mistica che visse in questo luogo più di 400 anni fa: attraverso la Cripta con il pozzo e i lavatoi, teatro di uno dei suoi celebri miracoli, e la cella, oggi trasformata in cappella, dove è conservato un capolavoro di Alessandro Franchi.

Infine, i visitatori avranno l’opportunità di ammirare la maestosa biblioteca storica del Seminario, che custodisce un patrimonio storico e bibliografico di immenso valore, che comprende, tra le altre cose, 36 codici medievali, 2500 cinquecentine e 89 incunaboli.

VIENNA, GITA SOCIALE DI 4 GIORNI CON MARGINALIA

NUOVA DARA DA STABILIRE l’Associazione Marginalia propone a tutti i soci una indimenticabile gita a Vienna una delle capitali più affascinanti d’Europa.

Abbiamo già a disposizione i voli con PARTENZA E RIENTRO DALL’AEROPORTO DI FIRENZE.

PARTENZA VENERDI 16 AGOSTO ORE  11.05 ARRIVO A VIENNA ORE 12:25

RIENTRO LUNEDI 19 AGOSTO IMBARCO ORE 16:25 ARRIVO A FIRENZE ORE 17:45

Abbiamo già bloccato 12 posti aereo con  AUSTRIAN AIRLINES che dovremo confermare entro e non oltre il 29 maggio

Per giorni orari di andata e ritorno e per la comodità della partenza e rientro a Firenze sono ottimi.

Altre compagnie anche se meno care non consentivano di partire tornare a Firenze e dovevamo stare a Vienna almeno 5/6 gg con costi ovviamente più cari per i pernottamenti in più i pasti ecc. e comunque per visitare bene e con calma la città i giorni a nostra disposizione sono sufficienti per una gita tranquilla ed equilibrata.

Visiteremo la Capitale in lungo e in largo con guide scelte per raccontarci la storia e la poetica di

questa straordinria città.

PROGRAMMA

16 AGOSTO

ARRIVO A VIENNA ORE 12:25

TRASFERIMENTO con nostro mezzo da Aeroporto all’albergo

dopo pranzo PASSEGGIATA panoramica della città conclusione in hotel con cena e pernottamento

17 AGOSTO

Colazione in Hotel – al mattino visita della città, dalla Vindobona dei Romani fino alla Cattedrale di Santo Stefano con visita interna

pausa pranzo

al pomeriggio passeggiata nel centro storico verso Hofburg e Opera – cena e pernottamento

18 AGOSTO

al mattino visita della città, dalla Karlsplatz al Belvedere (visita alla collezione)

pausa pranzo

al pomeriggio visita del palazzo di Schonbrunn (visita Grand Tour visiteremo gli esterni della Casa d’inverno e gli interni della casa d’Estate – appartamenti imperiali con un percorso dedicato alla principessa Sissi) 

19 AGOSTO

al mattino visita del Tesoro imperiale  presso il Palazzo Hofburg 

Quindi partenza con nostro mezzo privato per Aeroporto alle ore 14:25

IMBARCO ORE 16:25 ARRIVO A FIRENZE ORE 17:45

LA QUOTA A PERSONA (PER GRUPPO MINIMO DI 15 PERSONE)

E’ DI EURO 878,00 IN SISTEMAZIONE DOPPIA ( SUPPLEMNTO SINGOLA EURO 55,00)

E COMPRENDE:

VIAGGIO AEREO A/R DA FIRENZE CON RIENTRO A FIRENZE

PULLMAN PRIVATO PER TRASPORTO GRUPPO DA AEROPORTO AD HOTEL E VICEVERSA PER LA RIPARTENZA

PERNOTTAMENTO IN HOTEL E PRIMA COLAZIONE

TASSA DI SOGGIORNO

LA QUOTA COMPRENDE LA CENA DEL 16 DEL 17 E 18 AGOSTO

SERVIZIO GUIDA PER QUATTRO GIORNI NEI SITI INDICATI

INGRESSI E PRENOTAZIONI DEI VARI MUSEI CHE VISITEREMO

NOLEGGIO RADIO PER MIGLIORE ASCOLTO

ASSICURAZIONE MEDICO BAGAGLIO

LA QUOTA NON COMPRENDE:

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO AEREO si può fare con 30,00 euro in più

BEVANDE AI PASTI

PER Colazione rinforzata SI DOVRA’ AGGIUNGERE UN SUPPLEMENTO € 8,50 pp : succhi di frutta, formaggi, salumi.

La colazione che sarà servita senza supplemento è a base di: pane, burro, marmellata, corn flakes e muesli, te o caffè e latte.

PRENOTAZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI SCRIVENDO A:

WHATSAPP: 366 4475991 

MAIL: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

controlla sempre il nostro sito per essere sempre aggiornato sulle nostre attività.

https://www.associazionemarginalia.org/

SEGUICI anche su:

Facebookhttps://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Instagramhttps://www.instagram.com/marginalia_ass.culturale/

Civita di Bagno Regio Veduta

La Tuscia uno dei luoghi più affascinanti dell’alto lazio, conserva ancora scorci e ambienti non presi d’assalto dalle grandi folle turistiche, presentandosi a volte come luoghi del silenzio, della contemplazione e del bel viaggiare, visitando Castelli, paesi incantati in una rigogliosa natura senza rumori o folle vocianti.

L’associazione culturale Marginalia, propone un week end nella TUSCIA per visitare Civita di Bagno Regio, Sant’Angelo, l’Isola Bisentina e Villa Lante.

GITA PER TUTTI I SOCI DI MARGINALIA DEL 15/16 GIUGNO 2024

TUTTO ESAURITO

PROGRAMMA

SABATO 15 GIUGNO 2024

PARTENZE

Da Firenze Sud ORE 6:35 Punto d’Incontro vedi foto qui di seguito :

Prato Est da v.le L. da Vinci ORE 6:55 presso la Stazione di Servizio Q8 accanto al MC Donald’s

Firenze aeroporto ORE 7:10 ( dove ci sono i posti per i pullman accanto ai taxi)

Arrivo a CIVITA DI BAGNO REGIO  10:30

ORE 10:30 INCONTRO CON GUIDA E VISITA A CIVITA

13:00  Pranzo LIBERO

POMERIGGIO DEL 15 GIUGNO

15.00  partenza per  Sant’Angelo di Roccalvelce

Caffè presso bar di Sant’Angelo il paese delle fiabe

Visiteremo il paese delle fiabe dalle ore 16:00 alle 17:00

ARRIVO IN HOTEL A BOLSENA ORE 18:00 ca

CHECK IN ALBERGO

ORE 20:00 Cena libera ma per chi resta in ristorante con due proposte di menù da scaricare cliccando qui di seguito:

DOMENICA 16 GIUGNO 2024

ORE 8:00/8:30 Colazione in Hotel

Partenza per punto d’imbarco ORE 9:00

Arrivo  AL PUNTO DI IMBARCO

PARTIREMO PER L’ISOLA BISENTINA ORE 9:00 ARRIVO ORE 9:30

FINE VISITA GUIDATA ORE 12:30

RIENTRO A BOLSENA ORE 13:00

Pranzo libero in zona

VISITA GUIDATA A PALAZZO FARNESE LOCALITA’ CAPRAROLA Ore 15:30  

Fine visita ore 17:30 CA

Caffè a Caprarola

Partenza ore 18:15 ca

Arrivo previsto Firenze Prato ore  21:30 ca

Quota di partecipazione € 327,00 a persona supplemento singola € 25,00

La quota comprende:

viaggio in pullman A/R

Pernottamento e prima colazione in Hotel

tassa di soggiorno

Visita guidata Civita di Bagno Regio, Visita al Paese di Sant’Angelo, Visita guidata all’Isola Bisentina, Visita guidata a Villa Lante.

Biglietti di ingresso a Civita di Bagno Regio, biglietto per visita guidata, Battello da lago di Bolsena fino all’isola Bisentina e ritorno. Biglietti isola Bisentina visita per solo nostro gruppo. Biglietto Ingresso Palazzo Farese, Servizio guida per tutte le visite, radio con auricolari.

Minimo 18 partecipanti

PRENOTAZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI scrivendo ai nostri contatti:

Whatsapp: 366 4475991 

Mail: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

SEGUICI ANCHE SUL SITO E SUI NOSTRI SOCIAL:

Tuscia era la denominazione attribuita all’Etruria dopo la fine del dominio etrusco, invalso a partire dalla Tarda antichità e per tutto l’Alto Medioevo. Il nome indicava in origine un territorio assai vasto che comprendeva tutta l’Etruria storica: la Toscana, l’Umbria occidentale e il Lazio settentrionale, che le diverse vicissitudini storiche hanno ripartito in tre macroaree: la “Tuscia romana”, corrispondente al Lazio settentrionale con l’antica provincia pontificia del Patrimonio di San Pietro, che equivale oggi alla Provincia di Viterbo e alla parte settentrionale della provincia di Roma nord fino al Lago di Bracciano; la “Tuscia ducale”, che includeva i territori del Lazio e dell’Umbria soggetti al Ducato di Spoleto; la “Tuscia longobarda”, grosso modo l’attuale Toscana, comprendente i territori sottoposti ai Longobardi e costituenti il Ducato di Tuscia.

Matera con l’Associazione Culturale Marginalia

 GITA SOCIALE di tre giorni    TUTTO ESAURITO VIAGGIO  dal  10/11/12 MAGGIO 2024

NUOVA DATA DA STABILIRE

Matera città piena di magia Capitale Europea della cultura del 2019

PROGRAMMA per la gita a Matera

VENERDI 10 MAGGIO

PARTENZA DALL’AEROPORTO DI FIRENZE ore 6:15 ( dovremo essere in aeroporto ore 5:15)

ARRIVO ALL’ AEROPORTO DI BARI ore 7:35

Da aeroporto di Bari a Altamura ns NCC privato, così per il ritorno da Matera ad aeroporto di Bari 

Arrivo in hotel  con NCC e sistemazione in Hote previsto ore 8:35

Arrivo in hotel e sistemazione in Hotel risposo, quindi ritrovo per il pranzo libero

Dopo Pranzo Partenza con ns NCC privato per MATERA

ore 15:30 incontro con la guida per il tour nel centro della città di Matera fino a sera

cliccando sulla foto si apre tutto il programma

ORE 20,30 cena A MATERA IN RISTORANTE CARATTERISTICO e tempo libero 

SCARICA IL MENU’

MENU di carne Matera       MENU Vegetariano Matera

Rientro ad Altamura con ns NCC Privato

pernottamento

 

SABATO 11 MAGGIO

DALLE ORE 7:00 alle ore 8:00 colazione in Hotel

PARTENZA DA ALTAMURA con ns NCC privato ORE 9:00

ALLE ORE 10,00  incontro il gruppo per la visita al PALOMBARO LUNGO (cisterna sotterranea sita nel centro di Matera)

ORE 12:30 Panzo Libero

ORE 14,30 Partenza con Ns NCC privato per la Cripta del Peccato Originale denominata la Cappella Sistina di Matera clicca sul link Visita alla Cripta del Peccato Originale  

Ingresso alla Cripta alle ore 15:30

Fine Visita 16,10

Prima del rientro ad Altamura ci fermeremo a visitare il bellissimo parco  LA PALOMA con le opere di Antonio Paradiso, artista materano di fama internazionale.

Rientro ad Altamura

DALLE ORE 18:10 visita al Centro storico gli antichi forni e la Cattedrale con i Matronei

ORE 20:30 Cena ad Altamura

SCARICA IL MENU’

MENU DI CARNE Altamura        MENU VEGETARIANO Altamura

pernottamento ad Altamura

DOMENICA 12 MAGGIO

DALLE ORE 8:00 colazione in Hotel

RITROVO CON LA GUIDA a Matera ore 9:00 Per visitare chiese e ambienti rurali nella zona della Murgia e del Sasso Barisano

Pranzo Libero 

PARTENZA PER AEROPORTO DI BARI ore 19:30

IMBARCO PER PISA ORE 22:30

ARRIVO A PISA ORE 23:40

A PISA CI SARANNO I MEZZI CHE CI RIPORTERANNO A FIRENZE E PRATO

Fine del percorso

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 535,00 A PERSONA IN CAMERA DOPPIA per SINGOLA SUPPLEMENTO 45 EURO ( la quota può essere suscettibile di rincari in merito alle tariffe del volo aereo che essendo dinamiche possono variare) Voleremo con VOLOTEA in andata e ritorno

 

Il pacchetto Soci comprende:

viaggio in aereo A/R da Firenze a Bari e da Bari a Pisa

Assicurazione medico bagaglio

Pernottamento per due notti in Hotel con prima colazione

Cena del 24 E 25 MAGGIO

Servizio guida per le escursioni al Centro di Matera, I Sassi Barisani, la Cripta del Peccato Originale, il Palombaro lungo, visita guidata ad Altamura

I VARI SPOSTAMENTI INTERNI CON NOSTRO MEZZO NCC

Biglietto Ingresso a chiese e musei

auricolari per migliore ascolto per tutti i percorsi

tassa di soggiorno

Assicurazione medico bagaglio

tutto quanto non ulteriormente descritto è da considerarsi a parte da pagare in loco

NON E’ COMPRESO:

il bagaglio in stiva

 

INFOMAZIONI IMPORTANTI

Possono partecipare alla Gita I SOCI DI MARGINALIA

CHI NON FOSSE SOCIO può comunque sottoscrivere la tessera a Marginalia

cliccando su questo link ci sono tutti i dettagli e i vantaggi per i soci:

https://www.associazionemarginalia.org/come-associarsi-a-marginalia/

 

Il bagaglio a mano previsto per il nostro viaggio è di Kg 10 F.to cm 55X40X20

Borsetta a mano F.to 35X20X20

raccomandiamo attenzione a quanto descritto per non avere problemi al momento dell’imbarco.

Provvederemo noi al check prima della partenza

La gita sarà eseguita al raggiungimento minimo di 15 persone

Prenotazioni entro e non oltre il 3 APRILE daranno conferma quasi certa ch il biglietto aereo non sarà lievitato

Ricordiamo che nella quota c’è anche l’assicurazione annullamento potremo così in caso di impossibilità alla partenza, recuperare il biglietto aereo.(solo in casi comprovati per malattia o altro con documenti di verifica) 

Tutto quanto il resto non sarà rimborsato a parte le cene ( sapendolo almeno una settimana prima)

Nell’eventualità si potrà cedere il viaggio a terzi ma ricordiamo che il cambio nome sul biglietto prevede per la Compagnia aerea un costo di € 75 a persona

Fondamentale per i soci dichiarare eventuali allergie o intolleranze prima della partenza ai fini di avvisare i ristoranti.

PRENOTAZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI AI SEGUENTI CONTATTI:

visiteguidate@associazionemarginalia.org  

Whatsapp. 366 4475991 

Foto dei tre giorni di un precedente viaggio  una magia!!!!

Cantine aperte con Marginalia a Villa di Collina. Con pranzo, ottimo vino e visita guidata.

NUOVA DATA DA STABILIRE

MARGINALIA propone, per le giornate Cantine Aperte in Toscana”, una giornata all’insegna del buon cibo, Ottimo Vino e Arte, presso la VILLA DI COLLINA, che garantiamo essere un luogo molto affascinante.

RITROVO presso la VILLA DI COLLINA  ORE 11:00 (sulle colline di Calenzano FI)

Arrivo con mezzi propri ( possibilità di parcheggio senza problemi)

Per come arrivare clicca qui: https://www.google.it/maps/dir/Casello+Calenzano+-+Sesto+Fiorentino,+Via+Arsiero+Salvanti,+50041+Calenzano+FI/Localit%C3%A0+Collina,+50041+Calenzano+FI/@43.8752391,11.1636004,14z/data=!3m1!4b1!4m14!4m13!1m5!1m1!1s0x132af80766e24eff:0x4812c85cdc0877c8!2m2!1d11.1690259!2d43.852117!1m5!1m1!1s0x132af9a45ba54afd:0x20f16dd2673cf800!2m2!1d11.1996895!2d43.8988415!3e0

IL PROGRAMMA PREVEDE:

Visita guidata alla bellissima e storica Villa di Collina, alla Cappella privata e ai sotterranei. Parleremo anche delle vicende sociali, che hanno interessato la villa dalla sua nascita ad oggi.

Durante il percorso saranno trattati anche gli obiettivi attuali e futuri della gestione aziendale, il metodo di lavorazione e trasformazione dei prodotti.

Al termine della visita sarà servito un PRANZO, sul prato della Villa al fresco dei tigli ( se giornata incerta all’interno dei locali della Villa). La visita alla bella Cappella privata, sarà eseguita dopo il pranzo

Percorso facilissimo adatto a tutti

Consigliati abbigliamento e scarpe comode

Quota di partecipazione € 58.00 a persona tutto compreso, Pranzo con vino e vinsanto a volontà, apertura straordinaria della villa, visita guidata negli ambienti descritti, radio con auricolari per miglior ascolto.

IL MENU’ PREVEDE:

Vino Rosato “Il Fattore”
Vino Rosso “Il Cavaliere” Vino Rosso IGT “Il Pozzaccio”

Accompagnati con prodotti a KM 5 :

Scaglie di formaggio Pecorino fresco e semistagionato locale
Composte e Miele (Millefiori, Castagno, Acacia, Arancio … in funzione di disponibilità) Crostino di fegatini toscano
Crostino di Olio EVO Tenuta di Collina
Crostino con salsa tartufata / Emulsione di Ricotta con Miele e olio EVO Tenuta di Collina Pappa al pomodoro / Ribollita con Olio EVO Tenuta di Collina
Tonno di Grotta (Tartufato o no) / Peposo
Biscotti alle mandorle / cioccolato con Vinsanto
Pane con Spalmabile al cacao e Olio EVO Tenuta di Collina

Acqua, vino e vinsanto saranno sempre disponibili per tutto il tempo della degustazione senza sovrapprezzo.

TUTTI I PRODOTTI SARANNO SERVITI SU PIATTI IN MATERIALE RICICLABILE. PER IL VINO SARANNO UTILIZZATI CALICI IN VETRO

PRENOTAZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI scrivendo ai nostri contatti

Whatsapp 366 4475991 

Mail: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

SEGUITECI ANCHE SUI SOCIAL E SUL NOSTRO SITO:

https://www.associazionemarginalia.org/

Facebook: https://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Instagram: https://www.instagram.com/marginalia_ass.culturale/

SERVIZIO FOTOGRAFICO DI : Silvano Cinelli©

TREKKING URBANO LETTERARIO a Firenze, con la Scrittrice Francesca Tofanari e Marginalia.

NUOVA DATA DA STABILIRE

MARGINALIA che ha già condotto alcuni trekking urbani letterari a Firenze PER FELTRINELLI e poi in proprio. Ci riproponiamo con un nuovo invito alla partecipazione di un interessante percorso fiorentino, durante il quale saranno letti alcuni brani tratti dai gialli della Scrittrice Francesca Tofanari.

Il percorso sarà condotto a doppia voce da due guide di Marginalia, con l’intervento di un attore per le letture, tratte dai testi dei romanzzi di Francesca Tofanari.

RITROVO ORE 21:00 NELLA PIAZZA GOLDONI SU LUNGARNO VESPUCCI

DURATA DEL PERCORSO: un’ora e quaranta minuti. Percorso facile adatto a tutti

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

Saranno fornite le radio con auricolari per migliore ascolto

Conduco il percorso oltre alla scrittrice tre persone di Marginalia

ULTERIORI INFORMAZIONI scrivendo a:

Whatsapp: 366 4475991 

Mail: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

https://www.associazionemarginalia.org/

PERCHE’ PARTECIPARE:

Vi aspettiamo a questo trekking urbano letterario, per condividere un sabato sera diverso, durante il quale avremo modo di immergerci nella storia della nostra città e nei testi molto intriganti di Francesca Tofanari, giornalista e scrittrice fiorentina. Collabora con il “Corriere della Sera” per le pagine locali di cultura del “Corriere Fiorentino”. È autrice dei saggi “Missa Est” (2014), “Artigiani in Firenze” (2015), “Sassaiole e Capirotti. San Frediano prima del cool” (2018) scritto con Matteo Poggi, e del romanzo “In punta di Sangue” (2019), oltre che di numerosi racconti contenuti in varie antologie.

I nuovo romanzo di Francesca Tofanari, “Ne uccide più la penna…” 

(edito da I Libri di Mompracem – Betti Editrice Siena). Il libro è l’ideale seguito di “In punta di sangue” e “Spari dall’aldilà”, precedenti pubblicazioni di Francesca Tofanari, con protagoniste la giornalista Olivia, l’ispettrice Maria Allegra Galli e Cordelia, tra interrogatori, sessioni di shopping, incontri con alter ego, aperitivi. Si tratta di un originale giallo al femminile, caratterizzato da una verve comica, un incrocio di situazioni surreali e humor nero.

IL CIMITERO DEGLI INGLESI, percorso guidato con Marginalia, fra storia, racconti, musica e poesie

NUOVA DATA DA STABILIRE

APERTURA STRAORDINARIA.

L’Associazione Culturale Marginalia, propone un

un percorso guidato al cimitero degli inglesi di Firenze.

Il percorso sarà arricchito da musiche dal vivo di improvvisazione e letture eseguite da un attore che accompagneranno il percorso.

Una pomeriggio d’ascolto per condividere un’ esperienza piena di storia di suggestione e armonia.

Tutti i partecipanti saranno microfonati per un miglior ascolto. 

Quota di partecipazione € 15,00

Percorso facile, un po’ scosceso consigliate scarpe comode e da ginnastica.

Per chi dovesse avere problemi a camminare è necessario un accompagnatore.

L’Associazione Culturale Marginalia non resterà responsabile di chi avesse problemi e si presenterà senza accompgnatore per fare il percorso.

Durata del percorso: un’ora e trenta minuti ca

Vi aspettiamo!!!

PRENOTAZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI

Scrivendo a:

Whatsapp 366 4475991 

Mail: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

controlla sempre il nostro sito per essere sempre aggiornato sulle nostre attività.

https://www.associazionemarginalia.org/

SEGUICI anche su:

Facebookhttps://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Instagramhttps://www.instagram.com/marginalia_ass.culturale/

CURIOSITA’:

Questo cimitero

impropriamente detto ‘degli Inglesi’, ancora appartenente alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera che acquistò il terreno per erigerlo, e da loro ufficialmente denominato Cimitero di Porta a’ Pinti, è, tuttavia, per molti aspetti inglese. È stato ed è un bellissimo giardino, come lo sono tutti i cimiteri inglesi. Sfidando il Codice napoleonico, i sepolcri sono perpetui secondo le pratiche giudaico-cristiane, così come in Inghilterra, mai conquistata da Napoleone. Appartiene alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera, che ha radici in Calvino e Zwingli; non è secolare. La maggior parte dei sepolti sono cittadini delle Isole Britanniche e dell’Impero, e secondo il mito inglese il luogo della propria sepoltura e dell’ultimo riposo è, come afferma la poesia di Rupert Brooke, ‘per sempre Inghilterra’. 

Al tempo stesso in cui il Granduca Leopoldo cedeva la collinetta al di fuori delle mura della città alla Chiesa Evangelica Riformata Svizzera, finanziava la spedizione di Ippolito Rosellini e Jean-François Champollion in Nubia e in Egitto, offrendo a Champollion, che già aveva decifrato il codice dei geroglifici, la possibilità di visitare quella terra. Il grande dipinto che ritrae i due sovrasta lo scalone all’ingresso del Museo Egizio nel Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Il volume di Rosellini, Monumenti dell’Egitto e della Nubia (Firenze, 1832-40, 10 voll.), ebbe un forte influsso sullo stile egizio di molte tombe del Cimitero ‘degli Inglesi’, dove si trovano obelischi, piramidi e sepolcri scolpiti con motivi egizi, scarabei, api, ourobouroi (serpente che si morde la coda che simboleggia l’eternità), globi alati (disco solare alato) o clessidre, ispirati dai geroglifici. 

IL GIARDINO INCANTATO SUL PASSO DELL’ERTA CANINA a Firenze. Visita guidata per tutti i soci di dell’Associazione Culturale Marginalia aperto per il solo nostro gruppo.

NUOVA DATA DA DEFINIRE

C’è un giardino incantato in uno dei luoghi più affascinanti di Firenze che è l’ERTA CANINA

un giardino dove convivono armonia, vegetazione meravigliosa e opere d’arte sparse ovunque che si affacciano su un panorama mozzafiato.

Marginalia vi ad una visita guidata per trascorrere un pomeriggio magico.

Se ci conoscete un po’ sapete che potete fidarvi, i luoghi dove vi accompgnamo sono spesso i loghi del cuore, proprio come questo. Raccontarlo non basta e tutto quello che possiamo fare per farvi decidere a veneire con noi è ammirare queste foto fantastiche. Il percorso sarà guidato dall’artista che ha ideato le opere d’arte e creato questo ambiente meraviglioso

VI ASPETTIAMO!

RITROVO DAVANTI ALL’INGRESSO DEL GIARDINO ORE 16:00

Durata un’ora e trenta minuti

Forniremo le radio per miglior ascolto

Percorso facile per tutti

Quota di partecipazione comprensiva dell’ingresso al Giardino € 21,00 a persona tutto compreso

PRENOTAZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI scrivendo ai nostri contatti:

Whatsapp: 366 4475991 

Mail: visiteguidate@associazionemarginalia.org 

SEGUITECI ANCHE SUI SOCIAL E SUL NOSTRO SITO:

https://www.associazionemarginalia.org/

Facebook: https://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Instagram: https://www.instagram.com/marginalia_ass.culturale/

Tratto da: Coltivare il giardino

https://www.aboutplants.eu/notizie/paesaggio/uomo-e-giardino-rapporto-che-muta-nel-tempo

Da un breve escursus storico

si evince che ogni epoca ha avuto il proprio giardino nato da un desiderio che ha condizionato il pensiero e l’agire umano. Con il passare dei secoli hanno visto la luce del sole svariati tipi di giardini, intesi come simbolo della creazione, luogo di felicità perduta, come sfida costante alla natura, luogo consacrato alla vita, che deve essere protetto, seguito, assecondato, guidato, amato; giardini come spazio in cui un’idea diventa realtà e la realtà è trasformata in un’idea; spazio in cui sentimento e pensiero trovano la loro espressione

Simbolo dello scorrere del tempo. 

Di epoca in epoca, di civiltà in civiltà il giardino ha avuto le proprie rappresentazioni, da semplice aiuola di insalata, a parterre, a roccaglia, a balcone fiorito. In tempi felici è un luogo ricco di fiori, colori e profumi, in tempi duri diverrà un orto o forse rimarrà incolto formando un ammasso di sassi e spini. In ogni tempo il giardino sarà, comunque, un’istantanea dell’animo umano. Secondo Cerami (1996) la struttura e la configurazione di un giardino sono, in definitiva, il risultato di quelle tensioni ideali (mistico-ideologiche) e di quelle motivazioni (economico-funzionali) che hanno costruito i valori e la guida nella storia di una comunità, di un popolo, di una civiltà. Curare un giardino, pur piccolo come una cassetta di fiori sul davanzale, è un bisogno talmente forte da poter essere paragonato al bisogno di mangiare, di amare.