GIOVEDI 27 alle ore 21,10

faremo una passeggiata notturna nella magica Firenze, ripercorrendo la storia della città partendo da una istallazione di uno dei massimi artisti contemporanei cinesi, Liu Ruowang.

RITROVO ORE 21,10 in piazza Pitti davanti alla pensilina della fermata del C3 dove c’è la fontanella dell’acqua.

Per la passeggiata notturna i partecipanti saranno microfonati per migliore ascolto

La quota di partecipazione per tutti è di € 10,00 compreso servizio guida e noleggio radio con auricolari usa e getta.

Bambini e ragazzi fino a 13 anni gratuito – graditi amici a 4 zampe

Consigliata la distanza sociale per le regole imposte Covid 19

Utilizzo della mascherina ( essendo all’aperto e mantenendo le distanze la mascherina di può anche non utilizzare)

PRNOTAZIONI OBBLIGATORIE:

chiamando o inviando un messaggio Whatsapp al n 3664475991

oppure scrivendo una mail a: visiteguidate@associazionemarginalia.org

Vi aspettiamo per un’affascinante esperienza nella bella Firenze quando la notte scende e rende tutto più magico e poetico.

La storia della città di Firenze parte da lontano quando ad edificarla furono gli antichi romani. Tante storie di donne e uomini da allora l’hanno costruita, facendo di Firenze quella che oggi tutti conosciamo come culla del rinascimento italiano. Grandi artisti, scultori, pittori, donne e uomini di potere hanno contributo a tutto cio’ e noi ve lo racconteremo percorrendo vie, vicoli, entrando nelle piazze sostando davanti a palazzi o monumenti. Sarà come tornare indietro nel tempo dando un volto ai tanti personaggi di cui la storia di Firenze è intrisa. Si animeranno come per magia statue e fontane, obelischi e colonne. Tutto ha una storia, non c’è una sola pietra che non ci parli del passato lontano ma anche ma anche di storie più recenti con riferimento particolare della città.

Vi aspettiamo per condividere una serata d’estate

FOTO di Silvano Cinelli

DAL FIUME ALLA CITTA’

SABATO 5 SETTEMBRE 2020 ORE 21,10

NUOVO PERCORSO seconda edizione da Piazza Ognissanti

Prenotazioni obbligatorie

scrivendo o chiamando o inviando un whatsapp
3664475991 – visiteguidate@associazionemarginalia.org
Oppure scrivendoci su facebook o sul sito

Necessario: uso della mascherina
distanziamento sociale

Quota di partecipazione € 10,00
ragazzi sotto i tredici anni gratuito
graditi amici a 4 zampe

Ritrovo ore 21,10 In P.za Ognissanti davanti alla Chiesa

consigliate scarpe comode

Tutti i partecipanti saranno microfonati per migliore ascolto

La nostra idea di percorso nasce da una suggestione quasi poetica, ma insieme da un pensiero storico fondato.
La splendida Firenze, centro di civiltà universale, vede nell’esistenza del fiume Arno la ragione stessa della sua nascita, e il suo nome deriva dai fiori della primavera, che evolvono nel giglio del fiorino e in altre mille immagini d’arte.

Duemila anni fa gli antichi romani vollero fondare una colonia oltrepassando gli argini del fiume, erano i militari delle legioni di Giulio Cesare Cesare. Nacque così Florentia, città dei fiori: qui si distendeva la magnificenza della natura, fronteggiata a poco a poco dal progredire delle costruzioni artificiose dell’uomo (dal semplice campo militare alla meraviglia dei marmi della Cattedrale). Questa competizione tra uomo a natura a Firenze ha determinato esiti gloriosi, dai ponti popolari e principeschi si procede verso case che si specchiano nelle acque dell’Arno duplicando la bellezza, fino alla sfida estrema della fabbrica degli Uffizi sospesa tra terra acqua ed aria e di fronte al verde della collina di Boboli.

La nostra suggestione è questa: rivivere questo movimento di scambio continuo tra il fiume e la città, partendo dai ponti ed inoltrandoci nel tessuto antico e medioevale dei suoi quartieri.

Proveremo in una breve passeggiata dopo il tramonto, quando le luci della sera favoriscono l’immaginazione, ad evocare il senso della costruzione di una civiltà che ha segnato la cultura italiana del nostro presente.

seguiteci, vi aspettiamo

Firenze, il racconto delle strade 

DOMENICA 13 SETTEMBRE ore 21,10

Passeggiata piena di racconti inediti e curiosi

Ritrovo alle ore 21 in P.za della Repubblica

sotto la statua dell’abbondanza.

Iscrizioni Obbligatorie

Quota di partecipazione € 10,00 comprese radio e auricolari per migliore ascolto

Bambini fino a 12 anni gratuito

graditi amici a 4 zampe

Richiesto l’uso della mascherina e le distanze sociali

Per iscriversi si potrà inviare una mail, un whatsapp o contattarci tramite la pagina facebook

3664475991

visiteguidate@associazionemarginalia.org

Facebook: https://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Quando ci aggiriamo per città straordinariamente ricche di storia e di meraviglie artistiche, le possibilità combinatorie per stupirsi e percorrerle sono infinite. 

Le strade di Firenze in mille modi possono raccontare una storia antica, come quella dei coloni romani, per cui nei pressi del fiume ricordiamo la presenza dei bagni termali (Via delle Terme). il nome di Capaccio rimanda al termine estremo dell’acquedotto, via Lambertesca e Chiasso Baroncelli parlano di famiglie gloriose. 

La Porta Rossa era una vera porta in mattoni sul limitare delle mura occidentali (dove oggi è la pIazza Santa Trinita) lasciati a vista e non scialbati, per cui rossi.

E poi, nel medioevo, dove si vendevano le pellicce di vaio, e dove si nascondevano le botteghe degli orafi nei giorni del rinascimento al tempo dello splendore dei medici?

Lo scopriremo insieme, seguiteci: noi di Marginalia proponiamo questa passeggiata per le strade del centro, in una di queste sere d’estate: proveremo insieme a dare voce al loro affascinante racconto radicato nella storia.

Marco Villani

Marco Villan e Vania Fanciullacci Foto di Marginalia

VENERDI 28 AGOSTO alle ore 21

Al LAGO DI BILANCINO nell’area Eventi Andolaccio

Serata d’ascolto dal titolo:

Quel Giorno che acchiappai una stella!

Progetto della serata dell’associazione Culturale Marginalia Serata Organizzata della Barberino Estate

Con L’attrice Daniela Morozzi e il Professore Davide Casarosa

Presenta Vania Fanciullacci, musiche a cura della sassofonista

Alda Dalle Lucche, testi dello scrittore Emiliano Gucci, poesia d’inizio serata della poetessa Beatrice Niccolai

PER PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI:

055 331449 – ufficiostampa@catalyst.it

Vi aspettiamo per condividere una serata all’insegna dell’arte, la letteratura e la scienza

In una notte d’estate non poteva mancare una serata dedicata alle Stelle. Il  28 agosto, alle 21 nella suggestiva cornice del Lago di Bilancino, sulle rive nei pressi dell’area eventi Andolaccio  Ci sarà una serata d’ ascolto che mescolerà Letteratura, Arte e Scienza, tenendo come unico filo conduttore il firmamento. Sarà Daniela Morozzi, volto teatrale e televisivo tra i più amati, insieme al professor Davide Casarosa, studioso ma anche straordinario divulgatore, che con Vania Fanciullacci dell’Associazione Marginalia che ha ideato la serata, e la sassofonista Alda delle Lucche  ad allietarci partendo dall’antichità, quando per gli Egizi le Stelle erano considerate Divinità, attraverso il Medioevo che nel cielo stellato scrutava i segni della fine del mondo, fino ad arrivare ai giorni nostri, le stelle hanno sempre illuminato e tracciato il cammino dell’uomo che in quelle luci lontane dove da sempre è stato cercato un punto di riferimento.

Le letture spazieranno dal testo originale dello scrittore Emiliano Gucci “Quel giorno che acchiappai una stella” che dà il titolo alla serata, alle poesie della poetessa mugellana Beatrice Niccolai, con incursioni letterarie nei testi più noti che poeti e scrittori hanno dedicato alle stelle. 

Un evento unico per scrutare insieme il cielo e chiedersi ancora oggi che cosa rappresentano le stelle per ognuno di noi.

Marginalia Associazione Culturale

info : visiteguidate@associazionemarginalia.org 3664475991 whatsapp

Strada antica, strade moderne, passeggiata notturna

DOMENICA 6 SETTEMBRE ore 21,10

Marginalia propone un trekking urbano per tutti i soci amici in una delle ultime domeniche d’estate

Il Ritrovo è previsto in Piazza San Pier Maggiore ore 21,10 sotto l’arco

Le tracce del percorso romano dell’antica Florentia si trasformano negli anni gloriosi del comune e della Signoria. 

Case, torri e palagi sono il palinsesto continuamente riscritto che racconta sui muri cittadini la civiltà dei guelfi e dei ghibellini, dell’età di Dante e di Giotto, fino al trionfo delle Corporazioni con le loro sedi diffuse ovunque. 

Strade antiche che si fanno rinascimentali con le modifiche decisive stabilite dal dominio (durato tre lunghi secoli) della famiglia dei Medici. Fino alle risistemazioni moderne, nei giorni in cui Firenze fu Capitale del nuovo regno e stabilì la forma definitiva del suo tracciato urbano

Tutti i partecipanti saranno muniti di radio riceventi con auricolari per migliore ascolto

Quota di partecipazione € 10,00 a persona, ragazzi fino a 13 anni gratuito

Necessario Uso della mascherina e distanziamento sociale

Consigliate scarpe comode

Graditi amici a 4 zampe

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

inviando un whatsapp al 3664475991 – oppure scrivendo a: visiteguidate@associazionemarginalia.org

oppure scrivendoci sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/associazioneculturalemarginalia/

Vacanza di 4 giorni a Napoli, Matera, Altamura

Agosto- data da definire

Per i soci di Marginalia

Partenza da Firenze SMN il 6 agosto  ore 9,28  CON ITALO

Arrivo Napoli centrale Ore 12,28

Alloggio In Hotel a 300 mt dalla Cappella di San Severo

Ore 16 appuntamento con la guida per visita alla Città e il Cristo Velato nella Cappella di S Severo

Ore 18 fine visita e tempo libero

Cena libera ore 20

Pernottamento

Secondo Giorno

Partenza da Hotel di Napoli dopo la colazione ore 7,30 per stazione centrale da qui prenderemo il PULLMAN per MATERA alle ore 8,30

ARRIVO a Matera ore 11,30

Arrivo negli Hotel diffusi ore 12,15 ca  – ceck in tempo libero per il pranzo

Ritrovo ore 15,30 per visita alla  grotta del peccato originale e Altamura

Fine visita ore 16,30  ca 

Arriveremo ad Altamura ore 17,00 visita alla città fine visita ore 18,30

Arrivo a Matera ore 18,50 ca

Tempo libero cena prevista per le ore 20,15 ca

Tempo libero per una passeggiata in notturna e rientro in Hotel

Pernottamento

Terzo Giorno

Colazione in Hotel

Percorso guidato con nostra guida dalle ore 9,30

Nel Sasso Barisano e nel Sasso Caveoso

11,30 fine visita,

tempo libero per drink e pranzo

Percorso pomeridiano dalle ore 16,00

Le chiese Rupestri le case grotta la cattedrale della Bruna

Quarto Giorno

Partenza con bus ore 9,30 da Matera – arrivo a Napoli alle ore 12,30

Pranzo libero

Ore 15 visita al pio Monte della Misericordia fine visita ore 16,00

Ore 17,20 partenza dalla stazione centrale di Napoli per Firenze arrivo a Firenze ore 20 ca

4 GG 3 NOTTI  € 520 euro a persona in trattamento camera doppia suppl singola € 25

La quota comprende viaggio A/R in treno ITALO e bus

Spostamenti da Matera ad Altamura e Cripta del Peccato originale con taxi

TRE Pernottamenti e prime colazioni

Tassa di soggiorno

TRE cene

Biglietti Ingressi a tutti i musei più quota di prenotazione

Auricolari per 4 gg

Servizio guida per tutti i tour proposti – servizio accompagnatore e organizzazione tour

MASSIMO 10 Partecipanti

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

scrivendo o chiamando i nostri contatti:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

3664475991 anche whatsapp


FIRENZE SOTTO LE STELLE

GIOVEDI 16 luglio ORE 21

Passeggiata notturna a Firenze

CON MARGINALIA
In collaborazione con il Bar Pizzeria Galleria


Partiremo alle ore 21 dal Bar Galleria in via Guicciardini con un ottimo Drink fresco, offerto a tutti i partecipanti prima del percorso.

Tutti i partecipanti saranno muniti di radio riceventi con auricolari per migliore ascolto.
Quota di partecipazione tutto compreso anche la bevuta
€ 10,00 a persona Tutto compreso, percorso guidato, bevanda e radio.

ISCRIZIONI OBBLIGATORIE
scrivendo a:
visiteguidate@associazionemarginalia.org
oppure chiamando il 3664475991 – 3293075760


È arrivata l’estate cari amici e la nostra Associazione da sempre attenta al benessere dei soci e amici, in tutta sicurezza, desidera offrirvi per questa stagione esperienze diverse.
Visite al tramonto e a tarda sera, immersi in un’atmosfera speciale allo scopo di condividere cose belle.
Abbiamo organizzato soprattutto eventi da vivere all’aperto: aperitivi, nei giardini nell’orto. Serate d’ascolto al fresco, passeggiate notturne, proponendo la possibilità di fermarci ad osservare il tramonto o le stelle e le affascinanti lucciole come forse non abbiamo mai fatto.

Vi aspettiamo nel totale rispetto delle regole imposte
Richiesto l’uso della mascherina
distanziamento sociale

OLTRARNO

Passeggiata notturna nel quartiere di Santo Spirito a Firenze

Per tutti i soci amici, ecco una bella proposta.

Ideata ed organizzata dall’Associazione Culturale Marginalia 
NUOVA DATA DA STABILIRE

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

POSTI LIMITATI

RICHIESTO l’USO DELLA MASCHERINA E DISTANZE SOCIALI

TUTTI I PARTECIPANTI SARANNO MUNITI DI AURICOLARI SANIFICATI PER MIGLIOR ASCOLTO POTENDO MANTENERE LE DISTANZE

Quota di partecipazione a titolo di rimborso spese € 12,00 a persona Ragazzi gratuito fino a 13 anni

Ritrovo in piazza Santo Spirito davanti alla chiesa ore 21, 10

Itinerario semplice adatto a tutti, graditi amici a 4 zampe

consigliate scarpe comode

durata del percorso un’ora e 20 minuti

PRENOTAZIONI SCRIVENDO O CHIMANDO O INVIANDO UN WHATSAPP

visiteguidate@associazionemarginalia.org – 366 4475991 

iniziative@associazionemarginalia.org

 

Una sera in Oltrarno

La sponda sinistra dell’Arno racconta all’inizio una storia diversa, quasi appartata di Firenze. 
Prima, per quasi mille anni, la città era tutta dall’altra parte, al di qua del fiume, a nord del ponte che i romani avevano varcato per fondare e vivere la loro fiorente colonia. 
Poi, passati mille anni, al tempo del glorioso Comune, i nuovi traffici mercantili fanno sorgere borghi popolosi anche nella zona al di là, e nasce l’Oltrarno, che diventa la sesta parte della città, chiusa tra le nuove mura e il fiume. 
Si moltiplicano le attività artigiane, sorgono le fiere che celebrano l’arte della lana: ancora oggi attraversiamo queste strade cercando le vecchie botteghe e nuovi mercatini festosi. 

La storia va avanti veloce;

ancora cento anni, Firenze è una Signoria, e la devozione dei mercanti fiorentini incontra qui la missione teologica degli eredi di S.Agostino: nasce il convento di Santo Spirito, e diventa il nucleo su cui da secoli ormai gravita l’Oltrarno. È il momento in cui Firenze si divide in quattro parti. L’Oltrarno è diventato il quartiere di Santo Spirito.
Accanto alla splendida storia dell’artigianato, che si racconta dal borgo di San Frediano a ovest fino a San Niccolò, che è sul limite orientale, c’è la vicenda della grande arte: con il 400, nel convento del Carmine nasce una pittura nuova con Masaccio, e per Santo Spirito lavoreranno i massimi artisti: Brunelleschi, Botticelli, Michelangelo e Raffaello. 
Quindi, l’ultima svolta decisiva, a un certo punto la storia dei Medici diventa la storia di Firenze, e l’Oltrarno diventa la casa dei Granduchi dalla metà del 500, quando Cosimo I ed Eleonora di Toledo acquistano il Palazzo Pitti e ne fanno la loro residenza. 
Il Palazzo cresce, diventa immenso, la collina di Boboli si trasforma nel giardino di un palazzo reale: l’Oltrarno era all’inizio solo un luogo ai margini di una storia, adesso accoglie l’immagine quasi eccessiva di un potere che ha segnato il destino di una città.  
 
Proviamo a ripercorrere insieme, nella calma di una sera di fine estate, la traccia visibile e invisibile di questa storia affascinante. 
 
Marco Villani

 

FIRENZE SOTTO LE STELLE

Venerdi 31 luglio ORE 21

Passeggiata notturna a Firenze

CON MARGINALIA
In collaborazione con il Bar Pizzeria Galleria


Partiremo alle ore 21 dal Bar Galleria in via Guicciardini con un ottimo Drink fresco, offerto a tutti i partecipanti prima del percorso.

Tutti i partecipanti saranno muniti di radio riceventi con auricolari per migliore ascolto.
Quota di partecipazione tutto compreso anche la bevuta
€ 10,00 a persona Tutto compreso, percorso guidato, bevanda e radio.

ISCRIZIONI OBBLIGATORIE
scrivendo a:
visiteguidate@associazionemarginalia.org
oppure chiamando il 3664475991 – 3293075760


È arrivata l’estate cari amici e la nostra Associazione da sempre attenta al benessere dei soci e amici, in tutta sicurezza, desidera offrirvi per questa stagione esperienze diverse.
Visite al tramonto e a tarda sera, immersi in un’atmosfera speciale allo scopo di condividere cose belle.
Abbiamo organizzato soprattutto eventi da vivere all’aperto: aperitivi, nei giardini nell’orto. Serate d’ascolto al fresco, passeggiate notturne, proponendo la possibilità di fermarci ad osservare il tramonto o le stelle e le affascinanti lucciole come forse non abbiamo mai fatto.

Vi aspettiamo nel totale rispetto delle regole imposte
Richiesto l’uso della mascherina
distanziamento sociale

Servizio Fotografico di: Silvano Cinelli

Passeggiata notturna nel quartiere di Santa Maria Novella a Firenze

VENERDI 10 LUGLIO ORE 21,10

a cura dell’Associazione Culturale Marginalia

Percorso completamente guidato
Ritrovo: ore 21, 10 in Santa Maria Novella davanti alla chiesa

Durata del percorso un’ora e quindici minuti

consigliate scarpe comode
Contributo per la serata € 12 a persona compreso noleggio ricevitori con auricolari per migliore ascolto.

Bambini fino a dodici anni gratuito

Graditi amici a quattro zampe.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE:

visiteguidate@associazionemarginalia.org

chiamando il 366 4475991

Vi aspettiamo in tanti per questa passeggiata notturna in uno dei quartieri storici di Firenze, Santa Maria Novella. Saranno tante le storie e le curiosità che racconteremo. Condivideremo un percorso che ci parlerà di storia, arte e curiosità. Spesso viaggiando per le nostre città non ci soffermiamo quasi mai a guardare ed ammirare con attenzione tanti dettagli. Il nostro quotidiano ci impone ritmi frenetici sottraendoci al gusto di una piccola scoperta o il piacere di uno sguardo su qualcosa di bello che non avevamo mai degnato di interesse. Questa serata si propone di far diventare la passeggiata notturna notturno un’ occasione per una bella esperienza da condividere e ricordare.

Breve storia di una delle più belle piazze fiorentine

La piazza fu aperta su iniziativa del Comune a partire dal 1287 e conclusa verso il 1325, dopo aver abbattuto le case che vi si trovavano. Era usata per accogliere i sempre più numerosi fedeli che accorrevano alle prediche dei frati Domenicani quali vivevano nell’attiguo convento. Divenne in seguito, grazie alla sua ampiezza, scenario di feste e spettacoli come il Palio dei Cocchi (una corsa con carrozze simili alle bighe romane), istituito da Cosimo I nel 1563,per il quale furono innalzati i due obelischi marmorei, opera di Bartolomeo Ammannati (cavati nel 1570) e sostenuti da tartarughe in bronzo realizzate nel 1608 dal Giambologna.