Visita guidata al Giardino delle rose di Firenze a P.le Michelangelo

proposta dall’Associazione Culturale Marginalia 

Visita da riproporre 

 

Parleremo delle opere di Folon presenti nel giardino, quindi  delle varie rose coltivate su questo magnifico terrazzo.

il percorso sarà condotto da due relatori:

Il Rodologo Massimo Alfaioli, esperto di rose ci parlerà di tutte le specie presenti nel giardino, la storia, il colore, l’innesto, la potatura la coltivazione e tutte le varietà della rosa.

Mentre una nostra guida ci darà alcune informazioni storico artistiche del giardino e delle statue di Folon in esso presenti.

Quota di partecipazione € 10,00 a persona

noleggio auricolari € 2 a persona

Totale da corrispondere € 12,00

Tutti i partecipanti saranno forniti di auricolari per migliore ascolto.

Percorso adatto a grandi e piccini, ragazzi fino a 16 anni gratuito

consigliate scarpe comode 

Punto di incontro qui come segnalato in foto:

Prenotazioni e ulteriori informazioni  alle seguenti mail:

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org

iniziative@associazionemarginalia.org

info@associazionemarginalia.org

 

 

Servizio fotografico di: Silvano Cinelli Pubbliphoto

inizio della nostra passeggiata al giardino delle rose
presentazione del giardino davanti alla bellissima opera di Folon
Massimo Alfaioli spiega alcuni tipi di rose

spieghiamo le rose del giardino

anche il profumo è intenso in questo giardino
In tanti appassionati di rose all’ascolto del nostro bravo rodologo esperto di rose

sono tante le specie di rose sono coltivate all’interno del giardino

in mezzo alle varietà di rose



Rose di tutti i colori e di varietà diversissime fra loro, una meraviglia.
e da qui si ammira un panorama mozzafiato.

Giovedì nuova data da stabilire in notturna dalle 21

l’Associazione Culturale Marginalia

organizza una visita guidata alla mostra: Verrocchio Il Maestro di Leonardo allestita in Palazzo Strozzi a Firenze

Ritrovo ore 21,00 davanti alla Caffetteria del Palazzo Strozzi procedere con la distribuzione degli auricolari e le formalità del biglietto d’ingresso.

Ingresso previsto ore 21,15

Durata della visita un’ora e trenta minuti ca

Quota di partecipazione € 24,00 a persona

la quota comprende :

Biglietto ingresso alla mostra – prenotazione obbligatoria – prevendita dei biglietti – noleggio auricolari per migliore ascolto della guida – servizio guida

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

chiamando o scrivendo ai nostri contatti

366 4475991 

 visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

Andrea del Verrocchio, artista simbolo del Rinascimento a Firenze, attraverso una grande mostra che ospita oltre 120 opere tra dipinti, sculture e disegni provenienti dai più importanti musei e collezioni del mondo come il Metropolitan Museum of Art di New York, il Musée du Louvre di Parigi, il Rijksmuseum di Amsterdam, il Victoria and Albert Museum di Londra, le Gallerie degli Uffizi di Firenze.

L’esposizione, con una sezione speciale al Museo Nazionale del Bargello, raccoglie insieme per la prima volta celebri capolavori di Verrocchio e opere capitali dei più famosi artisti della seconda metà del Quattrocento legati alla sua bottega, come Domenico del Ghirlandaio, Sandro Botticelli, Pietro Perugino e Leonardo da Vinci, il suo più famoso allievo, di cui sarà possibile ricostruire la formazione e lo scambio con il maestro attraverso eccezionali prestiti e inediti confronti.

Foto : Silvano Cinelli Pubbliphoto

La notte delle statue, passeggiata Teatralizzata notturna a Firenze

Data Da Definire

L’associazione culturale Marginalia organizza una passeggiata notturna a Firenze,  attraverso le vie più caratteristiche per conoscere la storia e le curiosità e chi rappresentano alcune delle statue più interessanti.

La passeggiata sarà condotta da uno storico dell’arte e UN ATTORE

Ritrovo:

ore 21,15  davanti alla Fontana del Nettuno in P.za Signoria

La Quota di partecipazione è di € 8,00 a persona

noleggio auricolari € 2  persona Tot € 10,00 a persona

Ragazzi fino a 14 anni gratuito

 

informazioni e iscrizioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

 366 4475991329 3075760

 

 

 

Continua la lettura

L’Associazione culturale Marginalia, vi porterà alla scoperta di NUOVISSIMI luoghi magici di Firenze.

luoghi magici di Firenze.

SABATO 1 GIUGNO ore 16,15

Sono luoghi dove non si entra mai per timore, per pigrizia e perchè siamo sempre di fretta. Nell’anno del turismo lento, anche la nostra Associazione vuole promuovere belle passeggiate cittadine riscoprendo cose del passato rimaste integre nel tempo a memoria di bellezza, storia e cultura.

I negozi storici di Firenze e alcuni luoghi inediti, saranno sicuramente una scoperta per tutti.

Sarà piacevole e assolutamente sorprendente vedere che proprio dietro l’angolo ci sono ancora situazioni dove il tempo sembra essersi fermato e che ci raccontano storie affascinanti.

Vi aspettiamo per condividere insieme un sabato pomeriggio all’insegna dell’arte, la storia e lo stare insieme.

RITROVO: Ore 16 in Piazza S. Maria Novella davanti all’ingresso principale della chiesa. Partenza ore 16,15

Durata del percorso 2 ore ca

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

Quota di partecipazione € 10,00 a persona

il percorso sarà completamente guidato da una nostra guida.

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

telefonado o scrivendo:

366 4475991 

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

Data da riproporre

Percorso guidato alla Firenze romana e il museo Torre della Pagliazza 

un percorso affascinante e pieno di sorprese per ritrovarci in uno degli Hotel più lussuosi e prestigiosi di Firenze dove al suo interno c’è un bellissimo museo e tanta storia da raccontare.

Vi aspettiamo 

 

Ritrovo in Piazza Della Repubblica a Firenze ore 16,30

sotto la statua dell’abbondanza

Durata percorso di un’ora e trenta minuti 

un’occasione per i nostri soci assolutamente da non perdere

Quota di partecipazione € 10,00 a persona compresi auricolari per migliore ascolto

informazioni e iscrizioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org

iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 3075760

Continua la lettura

L’Associazione Culturale Marginalia propone un Viaggio di tre giorni a Matera NUOVA DATA DA DEFINIRE PER SETTEMBRE

Matera città piena di magia Capitale Europea della cultura 2019

 

Programma

Venerdi 

Partenza in Bus per Bologna da PRATO

 
ORE 7,00  Viale della Repubblica parcheggio del Tribunale ORE 7,15 
 

Aereo da Bologna ore 10,25  arrivo aeroporto di Bari ore 11,25 Compagnia Ryanair

Da aeroporto di Bari a Matera ns pullman privato, così per il ritorno da Matera ad aeroporto di Bari 

Arrivo a Matera previsto ore 12,20

Arrivo in hotel e sistemazione in Hotel

pranzo libero e tempo libero 

ore 16,30 incontro con la guida per il tour nel centro della città di Matera cliccando sul link tutto il programma

Tour del 24 maggio

ore 20,30 cena in Hotel  tempo libero e pernottamento

 

Sabato 

dalle ore 8 alle  9 colazione in Hotel

ore 10,00  incontro con la guida per il tour al Sasso Barisano cliccando sul link tutto il programma

Tour del 25 maggio

visita di due ore e trenta minuti

ore 12,30 fine visita e pranzo libero e tempo libero

Ritrovo ore  16  per visitare il il Palombaro Lungo (cisterna sotterranea sita nel centro di Matera; con guida interna, tour durata  ca 30 minuti

tempo libero per giro città e visite individuali 

ore 20,00 cena in Hotel

tempo libero e pernottamento

 

Domenica 

dalle ore 8 alle 9 colazione in Hotel e tempo libero

ore 12,00 ritrovo con ns pullman privato per raggiungere il luogo della Cripta del peccato originale denominata la cappella Sistina di Matera clicca sul link Visita alla Cripta del Peccato Originale  

Ingresso per visita ore 12,30 – durata visita 20 minuta ca

ore 11,30 partenza con ns pullman privato per visita al paese di Montescaglioso con visita all’Abbazia benedettina di S. Michele Arcangelo

ore 12,50 partenza per Montescaglioso

Pranzo Libero a Montescaglioso

inizio visita ore 15,00 fine visita ore 16,00 fine visita ore 17

ore 17,15 partenza per  rientro in hotel Hotel con arrivo ore 17,40 per ritiro bagagli , relax  fino alle 19,30 e partenza verso aeroporto di Bari con imbarco ore 21,50

arrivo a Pisa previsto ore 23,20

da Pisa a Prato e Firenze con ns Pullman

 

Fine del percorso

 

Quota di partecipazione in camera doppia € 465,00 a persona – supplemento singola € da definire secondo Hotel che troveremo

Il pacchetto comprende:

viaggio in aereo A/R da Bologna a Bari e da Bari a Pisa

Tassa di priorità Ryanair per poter imbarcare bagaglio a mano e borsetta poiché le regole sono cambiate

con la suddetta compagnia – le dimensioni sono descritte di seguito)

NON è previsto bagaglio in stiva

Trasferimento in aeroporto e da aeroporti a Prato e Firenze con ns pullman privato

Pernottamento per due notti in Hotel con due cene e prima colazione

Servizio guida del territorio per le escursioni al Centro di Matera, I Sassi Barisani, la cripta del peccato originale, il Palombaro lungo, visita guidata a Montescaglioso l’abbazia benedettina.

servizio pullman per A/R da Bari a Matera e viceversa e da Matera aCripta del peccato originale e a Montescaglioso 

auricolari per migliore ascolto per tutti i percorsi

tassa di soggiorno

tutto quanto non ulteriormente descritto è da considerarsi a parte da pagare in loco

INFOMAZIONI IMPORTANTI

le nuove regole Ryanair prevedono che non si possa più salire a bordo con bagaglio a mano e borsetta

per poterlo fare abbiamo dovuto fare una ulteriore prenotazione per ciascun passeggero pagando una ulteriore quota aggiuntiva al biglietto.

Il bagaglio a mano previsto per il nostro viaggio è di Kg 10 F.to cm 55X40X20

Borsetta a mano F.to 35X20X20

raccomandiamo attenzione a quanto descritto per non avere problemi al momento dell’imbarco.

Provvederemo noi al check in entro il 3/05 – 2018

La gita sarà eseguita al raggiungimento minimo di 15 persone

Prenotazioni-informazioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org   iniziative@associazionemarginalia.org

cell. 366 4475991329 3075760

Ancora Verrocchio al Museo Nazionale del Bargello

DATA DA RIPROPORRE

Ritrovo ore 15,20 davanti al Museo del Bargello – Ingresso Ore 15,30

Quota di partecipazione € 20,00 a persona

La quota comprende: Biglietto ingresso al Museo, auricolari per migliore ascolto, servizio visita guidata.

Dopo aver visitato insieme l’evento a Palazzo Strozzi, la mostra sul Verrocchio prosegue al Bargello. Qui viene esposto il più grande capolavoro di questo sommo maestro della fusione in bronzo: L’incredulità di San Tommaso, realizzato per una nicchia di Orsanmichele. Un’occasione unica per ammirarne da vicino tutto il complesso e metallico splendore.

Chiude la mostra una bella sequenza di busti in terracotta con il volto del Cristo, e quindi una sezione di crocifissi lignei, che anticipano le invenzioni di Michelangelo. 

Il Bargello fu il primo edificio pubblico realizzato a Firenze al tempo delle contese tra Guelfi e Ghibellini (allora si chiamava Palazzo del Capitano del Popolo), mentre dall’800 è stato convertito in museo, forse il più importante d’Italia per le collezioni di scultura e arti applicate: lungo il percorso ci attendono opere eccelse dei massimi scultori del rinascimento, Donatello (il David bronzeo, il Marzocco, il San Giorgio) Michelangelo (il Bacco, il Bruto, la statua di Apollo) Benvenuto Cellini (il busto di Cosimo I, Narciso, Ganimede) e Giambologna (il Mercurio da Villa Medici). 

Marco Villani

per Associazione Culturale Marginalia

PER ISCRIZIONI E ULTERIORI INFORMAZIONI

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

Patrizia: iniziative@associazionemarginalia.org – 

 La Palazzina Reale e la Stazione di Santa Maria Novella a Firenze

Data da riproporre

all’interno  della Stazione di Santa Maria Novella, progettata da Michelucci, c’è la Palazzina Reale, un luogo sicuramente sconosciuto a molti che ci racconterà tanta storia.

Ritrovo davanti alla libreria Feltrinelli all’interno della Stazione Ferroviaria di Firenze alle ore 16,30

 

Il percorso inizierà con la visita alla  statua “l’Arno e la sua valle” di Italo Griselli”.  Mentre faremo questo viaggio ideale e affascinante all’interno della stazione, parleremo  della sua architettura, considerato uno dei capolavori del razionalismo italiano, ci darà lo spuntone per parlare anche gli arredi:  le grandi foto in bianco e nero, le insegne, le pensiline. Inoltre non mancherà uno sguardo ai quadri di Ottone Rosai ancora presenti in alcuni locali della stazione, e dell’ultima opera posta come arredo di arte di stato all’interno della stazione, il grande affresco di Giampaolo Talani.

 

informazioni e iscrizioni

visiteguidate@associazionemarginalia.org iniziative@associazionemarginalia.org

tel 366 4475991329 3075760

 

Alcuni momenti della visita precedente

     

      

     

    

 

   

Un po’ di storia

La Stazione di Santa Maria Novella oltre che un capolavoro dell’architettura razionalista, fu in pratica un grande contenitore di arte, arredi  e soluzioni di moderno design. Tuttavia gli arredi furono studiati e realizzati sotto la supervisione degli architetti del Gruppo Toscano. Ancora oggi rappresentano un fronte di grande libertà ed innovazione. Naturalmente l’analisi delle opere d’arte inizia dall’esterno, dalla fontana della Palazzina Reale che ospita la “L’Arno e la sua valle” di Italo Griselli. Le due figure che richiamano l’arte etrusca. Spettava soprattutto a loro il compito di dare il benvenuto alla carrozza che avrebbe percorso il cortile  fino all’entrata nel vestibolo.  Sicuramente è un Novecento aperto, che darà luogo a soluzioni innovative e geniali.

 

 

 

Passeggiata a Firenze ANCHE SE PIOVE i luoghi che visiteremo sono tutti al chiuso

Data da riproporre

Ritrovo in Piazza Santa Maria Novella davanti all’ingresso principale della chiesa.

Tutti i partecipanti saranno microfonati per migliore ascolto.

Una passeggiata per raccontare la storia di luoghi particolari poco conosciuti ma pieni di bellezza e storia.

Visiteremo alcune dei più interessanti luoghi di culto e non mancheremo di entrare in luoghi inediti che raccontano la storia della città.

Venite con noi per conoscere questo affascinante percorso.

Durata due ore ca

Percorso pianeggiante comodo adatto a tutti. Consigliate scarpe comode.

Quota di partecipazione € 8,00 a persona più 2 € per noleggio auricolari

Informazioni e prenotazioni OBBLIGATORIE a

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org

366 4475991 – 329 3075760

Sabato 27 aprile 2019

Trekking urbano di primavera a Siena

organizzato da Marginalia e condotto dallo storico dell’arte Marco Villani

 

Percorso in Pullman con linea Sita da Firenze

Partenza dalla stazione SITA sabato 27 aprile 2019 con pullman di linea veloce ore 9,10

( il punto di partenza è alla Stazione di S. Maria Novella accanto al Bar Deanna

Rientro il Pomeriggio ore 17,40

Il biglietto di linea Firenze Siena A/R costa  € 16,80

 

 tempo di percorrenza un’ora e 15 minuti

consigliato abbigliamento e scarpe comode

Tutti i partecipanti saranno muniti di auricolari per migliore ascolto

 

Quota di partecipazione

per la visita guidata  tutto il giorno € 20,00 compresi auricolari per migliore ascolto.

Sono esclusi eventuali biglietti ingresso ai musei

Biglietto Pullman A/R € 17,00 a persona

Possibilità di arrivare anche con mezzi propri.

Il pranzo potrà essere a sacco o in ristorante a discrezione dei partecipanti durante il tempo libero dalle 12,30 alle 15

 

 

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE

Per ulteriori informazioni e prenotazioni

366 4475991 – 329 3075760

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

iniziative@associazionemarginalia.org – 

 

Come si racconta la perfezione di Siena?

Nata dall’incontro di una strada con le forme ondulate dei colli, la città ci appare come disegnata e costruita in un momento.

Siena ha un’origine antica, romana, ma tutto il suo splendore si afferma nel tempo medioevale, quando, divenuta uno dei maggiori centri sulla Francigena, assiste ad un traffico continuo di mercanti e di pellegrini. Fiorisce allora un’arte raffinata e aristocratica, che mette insieme culture lontane, una classica (latina e bizantina), e un’altra moderna (quella toscana e il gotico di Francia). Visione mistica e racconto civico (qui: la Cattedrale e la Piazza del Campo) sono in perfetto equilibrio, ricchezza materiale e devozione religiosa, incontro che anche altrove ha reso bellissime le città d’Italia al termine del medioevo. 

Siena si compone di tre parti: i terzi di Città, Camollia, e di San Martino, allungati su differenti declivi, eppure la sua immagine è unita, compatta. Ancora più unita pensando alla divisione interna nelle 17 contrade, leggendarie frazioni cittadine che non trovano analogie altrove, e che per due volte l’anno, d’estate, si contendono il celebre Palio…

 

(Marco Villani)

 

Passeggiando per la città, sosteremo nella Piazza del Campo, visitando il Palazzo Pubblico. Al suo interno, i nobili affreschi di Simone Martini (la Maestà) e quelli di Ambrogio Lorenzetti (la celebre Allegoria del Buon Governo). 

Nel pomeriggio, saliamo verso la Cattedrale dedicata all’Assunta, mirabile scrigno colmo di opere preziose: il pulpito di Nicola Pisano, le sculture di Donatello, Michelangelo e Bernini, i dipinti del Pinturicchio nella Libreria Piccolomini, il pavimento integralmente intarsiato come un enorme dipinto steso a terra, e in alto le volte medioevali con il cielo stellato…