Trascorri con Marginalia un fine anno fantastico!

L’Associazione Culturale Marginalia, propone per i soci amici

UNA SERATA TRA ARTE E GUSTO CON APERTURA STRAORDINARIA PER IL SOLO NOSTRO GRUPPO DEL MUSEO DEI MEDICI A FIRENZE CON APERITIVO MEDICEO NEL MUSEO E PER LA CENA APERTURA STRAORDINARIA PER SOLO NOSTRO GRUPPO DELLA PRESTIGIOSA SCUOLA DI CUCINA CORDON BLEU, con un ottimo menù.

IL PROGRAMMA PREVEDE:

RITROVO: ORE 18,00 in via dei Servi, 12 a Firenze presso il MUSEO DE MEDICI

Qui faremo un percorso guidato tra i vari personaggi della famiglia MEDICI

Con in finale la degustazione di DUE vini scelti fra quelli dell’Editto di Cosimo III del 1716. 
Chianti Classico Castello di Querceto Chianti Rufina Tenuta di Grignano Chianti Val d’Arno Superiore Tenuta Setteponti Carmignano DOC Villa Medicea di Artimino 
Il tutto accompagnato da schiacciata fiorentina,  patatine e crekers. 

Alle ore 20,00 ci incammineremo in via dei Servi parlando della storia di questa importante strada Fiorentina.

Da qui arriveremo presso il PALAZZO XIMES da SAN GALLO in via Giusti ( 10 minuti a piedi)

presso la prestigiosa Scuola di Arte Culinaria CORDON BLEU dove sarà servita a tutti una ottima cena

Costo della serata: compreso biglietto ingresso al Museo, servizio visita guidata da più relatori, noleggio radio con auricolari, e aperitivo mediceo nel Museo € 48,00 a persona

COSTO DELLA CENA € 42,00 a persona

Leggi il menù

PRENOTAZIONI OBBLIGATORIE ENTRO E NON OLTRE il 21 DICEMBRE, SCRIVENDO AI NOSTRI CONTATTI:

info@associazionemarginalia.org

visiteguidate@associazionemarginalia.org 

WHATSAPP 366 4475991

Il pagamento della serata andrà anticipato con bonifico bancario su C/C dell’associazione:

COD. IBAN   IT41J0306921531100000002976

intestato ad Associazione Culturale Marginalia

La quota riguardante l’apertura straordinaria del Museo i biglietti ecc non è rimborsabile qualunque sia il motivo che in ultimo non potrà far partecipare. Il tutto verrà pagato al Museo da Marginalia il 24 dicembre

LA CENA POTRA’ ESSERE PAGATA ANCHE IN LOCO

Trascorri con noi una serata tra bellezza, storia e buon cibo VI ASPETTIAMO IN TANTI!

PER IL PERCORSO AL MUSEO NON SERVE SUPER GREEN PASS BASTA IL GREEN PASS NORMALE ANCHE DA TAMPONE

PER LA CENA NECESSARIO SUPER GREEN PASS

UN PO’ DI STORIA DEL PALAZZO XIMES DA SAN GALLO

Icelebri fratelli Giuliano e Antonio Giamberti, detti poi “da Sangallo”, acquistarono un primo pezzo di terra su questa via nel 1490, altri nel 1491 e nel 1497, dai monaci cistercensi dell’attuale Santa Maria Maddalena de’ Pazzi, per costruire la loro abitazione, che progettarono essi stessi. Nel catasto del 1498 già figura una casa appartenente a Giuliano. Giorgio Vasari racconta di come in questo palazzo, edificato dal 1498, i due fratelli “condussero in Fiorenza nelle lor case una infinità di cose antiche di marmo bellissime…”, facendo del palazzo una sorta di museo personale, pari a quelli dei potenti signori che servirono nella loro vita; vi figuravano statue antiche e moderne e dipinti di celebri artisti quali Sandro Botticelli e Antonio del Pollaiolo. L’edificio originario aveva una base pressoché quadrata, con un ampio orto annesso, lungo circa il doppio di quello attuale.

Foto Silvano Cinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *