le tre Pietà di Michelangelo a confronto al Museo dell’Opera del Duomo Firenze. Visita guidata.

SIAMO SEMPRE DISPONIBILI PER WEEK END E GIORNI SETTIMALI

PER I WEEK END PRENOAZIONE OBBLIGATORIA ALMENO UAN SETTIMANA PRIMA

Visita guidata con Marginalia al Museo dell’Opera del Duomo per questo speciale confronto sull’arte del grande Michelangelo e tanti altri capolavori.

RITROVO ore 16,20 davanti al Museo

Quota di partecipazione € 26,00 a persona

riduzione del biglietto (con un costo pari € 3) per Bambini con età dai sei fino agli undici anni;

Membri FAI;

Biglietto gratuito per:

Giornalisti con tesserino

Per chi ha un handicap (a colui che lo accompagna, il biglietto sarà fornito gratuitamente solo se non si può far a meno della sua presenza);

Membri dell’ I.C.O.M e I.C.O.M.O.S

La quota comprende:

il biglietto ingresso di € 15,00 a persona, noleggio radio con auricolari € uno a persona, 10,00 di servizio guida

PERCORSO FACILE adatto a tutti

PRENORAZIONI SCRIVENDO A:

Whatsapp – 3664475991

Mail: visiteguidate@associazionemarginalia.org

Vi aspettiamo in tanti per un percorso fantastico.

Per la prima volta un’esposizione mette a confronto,

le Tre grandi opere di Michelangelo. L’originale della Pietà Bandini, da poco restaurata, e i calchi della Pietà Vaticana e della Pietà Rondanini. La pietà Vaticana e la Pietà Rondanini sono in copia, ma grazie all’allestimento e alla bellezza dei calchi potremo avere questa particolare visione delle varie fasi del lavoro del grande Michelangelo.

Le opere ci offriranno l’opportunità di studiare l’evoluzione dell’arte di Michelangelo. Nonché la sua maturazione spirituale, dalla prima giovinezza. A Roma scolpì per l’antica San Pietro l’opera giovanile. In seguito arriverà alla sua ultima stagione, quando, ormai vecchio, mise mano alla Pietà oggi a Firenze e poi alla Pietà Rondanini conservata a Milano.

Si tratta di un percorso lungo più di cinquant’anni. Un percorso che parte dal giovane che scolpì il proprio nome sul petto della Madonna della versione vaticana.  Poi all’immedesimazione personale da anziano artista, che nella Pietà Bandini raffigura se stesso nelle sembianze di Nicodemo. Prossimo alla morte Michelangelo rifletterà profondamente sulla Passione di Cristo. Sarà un percorso affascinante pieno di suggestioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *